I diversi tipi di abbaiare del cane

La funzione dell'abbaiare del cane

Non tutte le cortecce sono uguali, esistono diversi tipi di vocalizzazioni canine. Spesso sentiamo la gente lamentarsi: "Il mio cane abbaia, come posso fermarli?" Innanzitutto, è necessario comprendere innanzitutto cosa sta causando il comportamento.

Ogni proprietario del cane può probabilmente attestare che i cani abbaiano per motivi specifici e che il tono di abbaiare cambia in contesti diversi. In effetti, ci sono diversi tipi di abbaiare del cane e Feddersen-Petersen ne ha identificati diversi usando un ecografo e poi li ha analizzati per significati, funzioni ed emozioni

Non siamo cani e non possiamo leggere le loro menti. Tuttavia, osservando il contesto di un comportamento e il linguaggio del corpo di accompagnamento, possiamo fare un'ipotesi istruita su ciò che stanno cercando di comunicare.

Abbaiare a causa dell'addomesticamento

Il repertorio di abbaiare di un cane è cresciuto a causa dell'addomesticamento. Se diamo un'occhiata all'antenato del cane addomesticato, il lupo ( Canis lupus ), siamo sorpresi di apprendere che solo il 2, 3% della comunicazione del lupo comprende cortecce. Secondo Schassburger, latrati di lupo si verificano solo in casi di avvertimento, difesa o dissenso.

I cani sono stati allevati in modo selettivo per i loro tratti attraenti. Abbaiare ha funzionato come un allarme per avvisare di intrusi o animali pericolosi. Durante la caccia, i cani vocalizzano per avvisare il cacciatore della presenza di animali. Il termine "abbaiare sull'albero sbagliato" deriva probabilmente dalla pratica del coonhound di abbaiare ai procioni treed. Quando la pratica dell'agricoltura si diffuse, i cani da pastore usarono le loro cortecce per far muovere mucche e pecore testarde.

Con l'esperimento della volpe della fattoria, è stato scoperto che il neoteny, la conservazione dei tratti giovanili, è spesso visto come un sottoprodotto dell'addomesticamento. Man mano che i cani venivano addomesticati, iniziarono ad assomigliare ai cuccioli di lupo anche durante l'età adulta. Si è verificato il seguente cambiamento genetico nell'aspetto:

  • Mimetico ridotto nei colori del mantello
  • Museruole accorciate
  • Occhi ingranditi
  • Orecchie floppy

Insieme a questi tratti giovanili arrivarono cambiamenti comportamentali, che includevano abbaiare, piagnucolare e segni di sottomissione (tutti i comportamenti giovanili e da cucciolo). Alcuni etologi etichettano il cane che abbaia come "non funzionale". Il comportamento che abbaia, secondo la loro teoria, è una variazione genetica dovuta all'addomesticamento, separata dall'influenza del vivere al fianco degli umani. Altri ricercatori non sono d'accordo e sostengono che l'abbaiare del cane sia fortemente guidato dalle interazioni sociali.

Ogni proprietario di cane può attestare che il tono del proprio cane cambia in contesti diversi. Feddersen-Petersen ha identificato diverse vocalizzazioni utilizzando un ecografo, e successivamente ha analizzato il significato, la funzione e l'emozione dietro queste registrazioni. Esploriamo i diversi tipi di abbaiare.

Riferimento rapido per il tipo di abbaiare

SuonoTipo di cortecciaScopo
Corteccia acuta spesso ripetuta in serie.GiocareServe come un invito per iniziare il gioco; spesso abbinato a un linguaggio del corpo amichevole.
Ripetitivo e aumenta di intensità. Può essere mescolato con ringhi.TerritorialeAvvisa il proprietario dell'intruso o della minaccia percepita (amico o sconosciuto). Deriva dalla paura e dall'insicurezza.
Una o due cortecce affilate e sequenziali.AllarmeDi solito garantito. Avvisa il proprietario di circostanze potenzialmente insolite, pericolose o relative. Dovrebbe essere riconosciuto dal proprietario.
Alto e ripetitivo, con brevi pause.eccitazioneIndica l'esuberanza ed è comunemente usato quando si salutano i proprietari o si svolgono attività piacevoli. Il linguaggio del corpo è espressivo. Può indicare la mancanza di controllo degli impulsi.
Acuto e ripetitivo, le labbra tirate indietro.paurosoPaura del non familiare. Può essere abbinato a posture e / o elusioni aggressive.
Tabella 1 di 2: una ripartizione del tipo di corteccia, suono e scopo.

Gioca a Barking

La corteccia da gioco è una corteccia acuta spesso ripetuta in serie. Manca di intensità ed è spesso accompagnato da un arco da gioco, in cui le zampe anteriori del cane sono abbassate e la groppa è nell'aria. La coda scuoterà spesso in anticipo. Questo comportamento viene utilizzato per avviare una sessione di gioco.

Il gioco dell'abbaiare viene utilizzato tra i cani e anche attorno agli umani. Feddersen-Petersen ha osservato che alcuni abbaiare comportano ringhio giocosi e vocalizzazioni rumorose. Alcuni cani possono abbaiare a causa del gioco anticipato e alcuni mostrano questo comportamento mentre guardano altri cani giocare.

Anche tra questa categoria di abbaiare ci sono diverse varianti di vocalizzazioni. Alcuni cani possono abbaiare solo per l'eccitazione del gioco e altri abbaiano quando assumono il ruolo di cheerleader o "poliziotto divertente" quando guardano altri cani giocare.

Abbaiare territoriale

Abbaia territoriale è spesso visto quando un intruso entra nel territorio di un cane. L'abbaiare è ripetitivo e aumenterà di intensità man mano che l'intruso si avvicina. Questa vocalizzazione può essere mescolata a ringhi. La coda può anche agitarsi nervosamente (non tutte le scodinzole sono amichevoli).

Mentre questa vocalizzazione territoriale è audace e aggressiva, questo comportamento spesso deriva dalla paura. Il cane si sente intimidito e percepisce l'intruso come una minaccia alla sua sicurezza e comodità. Molti cani si sentono rassicurati quando il loro proprietario interviene e affronta la situazione, sia che l'intruso sia un amico o uno sconosciuto.

Questa forma di vocalizzazione è spesso involontariamente rafforzata perché, dal punto di vista del cane, l'abbaiare è ciò che allontana l'intruso. I cani che abbaiano al postino tendono a ripetere questo comportamento perché il postino alla fine se ne va.

Abbaiare allarmi

Una corteccia d'allarme è composta da una o due cortecce affilate e destinate a informare i proprietari della presenza di un intruso o di qualcosa che potrebbe essere fuori norma. La corteccia può essere brusca e sorprendente.

I proprietari di cani dovrebbero riconoscere la corteccia e affrontare la causa principale dell'allerta. Riconoscere l'allarme dà rassicurazione al cane.

Ad alcuni proprietari di cani piace dire "grazie" e faranno divertire il cane. In alternativa, alcuni proprietari di cani potrebbero essere giustamente preoccupati che offrire prelibatezze incoraggerà l'abbaiare. In realtà, ricompenserai il cane per aver smesso di abbaiare, poiché la maggior parte dei cani smetterà di abbaiare nel momento in cui dici "grazie" e arriverai ad anticipare il trattamento.

Ignorare questa forma di abbaiare, può portare ad abbaiare insistentemente, poiché il cane sta cercando di informare il proprietario della situazione, ma sta per non udire. Se lasciata incustodita, questa forma di abbaiare può trasformarsi in abbaiare territoriale quando il cane sente la necessità di assumersi la responsabilità di controllare la fonte di una potenziale intrusione e possibilmente di mandare via l'intruso.

Eccitazione Abbaiare

L'eccitazione che abbaia è espressione della gioia di vivere di un cane . Si verifica quando un cane sta anticipando o vivendo un evento piacevole o felice. Questa vocalizzazione è acuta e ripetitiva, con brevi pause. In genere è associato a stimolazione, salto, rotazione e scuotimento. L'abbaiare all'eccitazione comporta una sorta di eccitazione e, in una certa misura, dimostra una mancanza di controllo degli impulsi. Alcuni cani possono afferrare un giocattolo e passeggiare con esso in bocca mentre gemono. Al mio Rottweiler piace farlo quando torno a casa.

Non dimenticherò mai l'eccitazione che abbaia emessa da un Labrador che stava aspettando con impazienza che il suo turno venisse rilasciato per l'addestramento di ricerca e salvataggio. Lo stesso cane vocalizzava anche quando salutava i suoi padroni. Il proprietario di questo Labrador era un mio collega di addestramento. Anche se l'abbaiare può essere sembrato eccessivo, il proprietario non ha voluto sopprimerlo perché indicava l'eccitazione e l'entusiasmo del cane per il lavoro.

Abbaiare spaventoso

L'abbaiare di un cane pauroso può essere confuso con l'aggressività, ma per l'occhio addestrato, ci sono diverse caratteristiche distintive:

  • Orecchie appiattite
  • La commissione delle labbra si ritrasse
  • Bianchi degli occhi che mostrano
  • La stimolazione in modo nervoso

Questa forma di abbaiare è un segnale che aumenta la distanza, il che significa che il cane spera che il grilletto si allontani. Questo comportamento si manifesta spesso nei cani piccoli e poco socializzati (i famigerati "caviglieri" che abbaiano e sembrano schiantarsi nel momento in cui ti allontani). Cani di qualsiasi taglia possono mostrare questo comportamento.

L'abbaiare di un cane spaventoso è acuto e ripetitivo. Il cane affetto può correre avanti e indietro e, se al guinzaglio, può camminare a zig-zag. L'abbaio della paura può essere innescato da immagini, suoni e persino odori. Alcuni cani possono persino lasciare una goccia di pipì.

Il contesto è un buon indicatore del fatto che un cane abbaia spaventosamente. Un cane che reagisce a un oggetto sconosciuto, come una sedia rovesciata, può mostrare evitamento di avvicinamento. Per affrontare l'abbaio spaventoso, dovrai identificare il grilletto e attuare un programma di desensibilizzazione e controcondizionamento.

Riferimento rapido per il tipo di abbaiare

SuonoTipo di cortecciaScopo
Corteccia monotona, ripetitiva, spesso della durata di ore.La noiaSfiato dovuto a uno stile di vita o ad un ambiente poco stimolante.
Abbaiare incessante spesso diretto verso un oggetto o un'attività desiderati.FrustrazioneA causa di circostanze indipendenti dalla volontà del cane. Spesso esposto con altri comportamenti distruttivi. Può essere attivato in casi di restrizione.
Comportamento incessante e non aggressivo diretto verso un essere umano.Cercando attenzioneUna protesta per interazione, coinvolgimento, cure di base o stimolazione. Spesso a causa di abbandono.
Ululanti piagnucolanti, urlanti e tristi.Ansia da separazioneUn grave problema comportamentale che è spesso associato a comportamenti distruttivi in ​​casa. In genere è richiesto un intervento professionale.
Abbaio imitato innescato dall'interazione sociale con altri cani.Facilitazione socialeAttivata dall'ambiente, questa vocalizzazione è attribuita all'influenza esterna e può essere corretta con distrazioni uditive.
Abbaiare non sensuale legato all'età senza innesco apparente.Disfunzione cognitiva caninaIndica confusione e richiede un intervento. Il cane può essere perso, intrappolato, spaventato o spaventato a causa del declino cognitivo.
Tabella 2 di 2: una ripartizione del tipo di corteccia, suono e scopo.

Scortecciamento della noia

Sì, l'abbaiare del cane può avvenire anche quando un cane è annoiato. Un cane annoiato, poco allenato e poco stimolato inizierà a recitare per rimanere occupato. I cani sono animali sociali e prosperano quando entrano in contatto con i loro umani. Hanno anche bisogno di livelli sufficienti di esercizio fisico e di stimolazione mentale. La mancanza di stimolazione è spesso causa di problemi comportamentali come abbaiare, scavare e masticare.

L'abbaiare di un cane annoiato può essere spesso sentito dai vicini. È una corteccia monotona e ripetitiva, che può durare per ore. L'abbaiare non si verifica come risposta a un particolare trigger.

I cani inclini a questa forma di abbaiare possono anche impegnarsi in comportamenti distruttivi. Questi comportamenti indesiderati consentono al cane di "sfogare" i bisogni insoddisfatti. Questi sono comportamenti auto-gratificanti perché innescano un rilascio di ormoni che aiutano a fornire la decompressione psicologica.

Naturalmente, la soluzione a questo tipo di vocalizzazione è quella di fornire sufficiente esercizio fisico e stimolazione mentale. Se lavori per lunghe ore e il tuo cane abbaia per noia, può aiutare a fornire un maggiore arricchimento mentale. Prova a incorporare giocattoli interattivi, asilo per cani o un deambulatore nella tua routine settimanale. La noia irrisolta può portare ad abbaiare frustrazione.

Abbaio di frustrazione

Ti sei mai chiesto come vengono addestrati i cani ad abbaiare? Bene, ci sono diversi metodi. Il mio primo mentore di addestramento mi ha fatto conoscere un metodo efficace che sembrava funzionare facilmente con i cani che adoravano giocare a recupero. Avrebbe fatto rimbalzare una palla e avrebbe fatto tremare il cane in anticipo. Quindi, proprio quando il cane si aspettava che lanciasse la palla, all'improvviso la nascondeva dietro la schiena. Ciò portava spesso a una serie di abbaie ripetitive.

Queste abbaie sono state innescate dalla frustrazione. Il cane stava protestando perché il loro giocattolo preferito è scomparso invece di essere lanciato. La vocalizzazione della frustrazione si verifica quando al cane viene impedito di eseguire un comportamento o quando non si verifica qualcosa di previsto.

L'abbaiare alla frustrazione si verifica spesso nei cani la cui attività è limitata, ad esempio il cane che è legato e ha visto uno scoiattolo. Può venire dal cane che vuole andare ad salutare altri cani ma è limitato da un guinzaglio (frustrazione barriera). Anche i cani che sono chiusi nel canile o nella cassa e desiderano interazione sociale possono recitare.

Mentre alcune forme di frustrazione abbaiano sono di breve durata, alcune forme possono diventare un problema. Aiuta a rimuovere il cane dalle circostanze frustranti. L'abbaiare alla frustrazione può portare a masticare e scavare. I proprietari di cani hanno spesso la sensazione che questi comportamenti siano fatti per dispetto, quando la realtà è solo un'esibizione esteriore di stress.

Nei cani ben educati che non sognerebbero mai di masticare le cose, la frustrazione può farli sentire annoiati e depressi. Solo perché un cane non sta distruggendo le cose, non significa che siano felici!

Abbaiare in cerca di attenzione

Alcuni cani vocalizzano semplicemente perché potresti aver inavvertitamente rafforzato il comportamento dell'abbaiare con attenzione. Molti cani bramano l'attenzione. Se il tuo cane è a casa da solo la maggior parte della giornata e lavori per lunghe ore, il tuo arrivo a casa è il momento clou della loro giornata. Sperano che giocherai con loro, portali a fare una passeggiata, dar loro da mangiare e soddisfare i loro bisogni di base. Immagina come si sente il tuo cane quando torni a casa, dagli da mangiare e poi siediti sul divano solo per guardare i tuoi programmi TV preferiti?

Il tuo cane può camminare verso di te con una palla, sedersi accanto a te per affetto o potrebbe zamparti contro di te. Poiché questi comportamenti non funzionano, il tuo cane potrebbe tornare a vocalizzare in faccia. Non appena presti attenzione al tuo cane, bingo! Il tuo cane ha trovato il modo di distrarti dal fissare la TV. Qualsiasi forma di attenzione può fungere da rinforzo per la ricerca di attenzione; anche l'attenzione negativa è una ricompensa.

Dare al cane l'occhio puzzolente, urlare contro di loro o allontanarli, può servire l'effetto desiderato opposto. Ogni volta che cedi alle cortecce - gioca con loro, portali a fare una passeggiata o dai loro un giocattolo - rinforzi il comportamento.

L'unico modo per sopprimere questo tipo di abbaiare è di non far funzionare più questa forma di vocalizzazione. Se il tuo cane è impegnato in comportamenti di ricerca dell'attenzione, è segno che hanno bisogno di più esercizio fisico e stimolazione mentale. Quindi, prendi l'abitudine di portare a spasso il tuo cane e giocare con loro quando torni a casa.

Ansia da separazione che abbaia

Molti cani che rimangono soli e gemono e abbaiano per ore alla volta sono etichettati come scortecciatori fastidiosi, quando in realtà soffrono di ansia da separazione. L'ansia da separazione comporta comportamenti angoscianti che si innescano quando il proprietario lascia la casa. Il cane entra in uno stato di panico e cerca di ricongiungersi con il proprietario. Questo porta a ululati, guaiti e ululati tristi, oltre a diversi comportamenti distruttivi:

  • Scratching
  • Scavando alle finestre e alle porte
  • Minzione e defecazione
  • Pacing
  • Zampe sudate
  • sbavando

Alcuni proprietari di cani descrivono l'abbaiare e il lamento come simili ai suoni di sofferenza che un cucciolo fa quando viene separato dalla madre. In effetti, l'ansia da separazione è un attaccamento disfunzionale che i cani sviluppano verso i loro proprietari.

Molti proprietari di cani non sono consapevoli del fatto che questi comportamenti si verificano quando sono fuori casa, motivo per cui è importante registrare ciò che fa il tuo cane in tua assenza e avere uno sguardo professionale al filmato.

L'ansia da separazione è un problema serio che induce i proprietari di cani a rinunciare ai propri animali domestici. Fortunatamente, questi cani possono essere aiutati da un comportamentista professionista. I cani affetti possono richiedere farmaci da un veterinario e un programma di modifica del comportamento associato.

Scortecciamento della facilitazione sociale

La facilitazione sociale, nota anche come "effetto pubblico", si riferisce alla tendenza del comportamento di un cane ad amplificare o cambiare in base a quello di un altro. I cani sono animali sociali e sono naturalmente predisposti all'apprendimento reciproco. Molti proprietari di cani sono consapevoli di queste tendenze. A volte, i cani possono essere strategicamente accoppiati con cani esemplari da cui possono imparare buoni comportamenti, ma allo stesso modo, i cani possono anche imparare rapidamente cattive abitudini da altri cani.

La mia femmina Rottweiler non è mai balzata in piedi come cucciolo, ma un giorno ha assistito alla camminata di collie di mio suocero che camminava accanto a me in modo rimbalzante mescolata a questi piccoli salti. La prossima cosa che so, alla mia prossima passeggiata, ha iniziato a camminare in modo simile

Il tuo cane può semplicemente abbaiare perché sente abbaiare altri cani. Molte volte, il tuo cane potrebbe anche non sapere perché altri cani abbaiano, ma si unirà a causa della facilitazione sociale. Questo comportamento può essere controllato usando il rumore bianco in modo che il suono della vocalizzazione di altri cani sia meno saliente.

Disfunzione cognitiva canina

Man mano che sempre più cani raggiungono la vecchiaia a causa della qualità delle cure veterinarie disponibili, diventano predisposti al declino cognitivo. Conosciuta anche come malattia di Alzheimer o demenza canina, la disfunzione cognitiva canina provoca cambiamenti comportamentali nei cani affetti.

Il cane anziano può abbaiare in modo ripetitivo e monotono, senza un motivo particolare. A volte questi cani abbaiano perché sono confusi o devono essere eliminati.

In un cane con Alzheimer, potrebbero esserci cambiamenti cognitivi che causano la perdita del cane in un ambiente familiare, soprattutto di notte. Il cane potrebbe rimanere bloccato negli angoli o vicino agli ostacoli. I cani affetti potrebbero non riconoscere i loro proprietari e potrebbero non rispondere ai comandi familiari. Questo può essere spaventoso o angosciante per il tuo cane e ci sono farmaci che un veterinario può prescrivere per la condizione.

Di cosa abbaia il tuo cane?

I cani abbaiano per molte ragioni e l'elenco dei tipi di vocalizzazione è inesauribile. Alcuni cani abbaiano quando cacciano, ad esempio, un branco di cani da caccia che si insinuano su una "pista calda". I disturbi compulsivi possono anche comportare vocalizzazioni insistenti. Altri abbaiare si verificano quando le madri comunicano con i loro rifiuti.

Di cosa abbaia il tuo cane? Sentiti libero di condividere nella sezione commenti.

Riferimenti

  • Yin, S (2002). "Una nuova prospettiva sull'abbaiare nei cani (Canis familiaris)". Journal of Comparative Psychology . 2. 116: 189–193.
  • Schassburger, RM (1987). "La vocalizzazione del lupo: un modello integrato di struttura, motivazione e ontogenesi". In H. Frank. L'uomo e il lupo . Dordrecht, Paesi Bassi: Dr. W. Junk.
  • Feddersen-Petersen, Dorit Urd (2008). Ausdrucksverhalten beim Hund (in tedesco). Stoccarda: Franckh-Kosmos Verlags-GmbH & Co. KG
  • Barking: The Sound of a Language di Turid Rugaas
Tag:  Animali esotici Rettili e anfibi Uccelli