30 fatti strabilianti sui nasi di cane che probabilmente non conoscevi fino ad ora

Questi fatti sul naso del cane ti renderanno un proprietario migliore!

Ti interessano alcuni fatti interessanti sul naso del cane? Con il bel tempo proprio dietro l'angolo, i cani hanno maggiori probabilità di essere fuori e di esplorare il mondo con il naso.

È tempo di scoprire altri fatti sui nasi dei cani in modo che possiamo capire meglio come i cani percepiscono il mondo che li circonda e perché fanno spesso le cose strane che fanno i cani.

Che tu sia un pastore tedesco o un cane da lepre, questi divertenti e affascinanti fatti sul naso del cane ti lasceranno a bocca aperta. Comprendendo meglio come funziona il naso di un cane, può aiutarci a diventare proprietari migliori, e forse concederemo ai cani più tempo per affrontare avventure più sniffanti. Puoi anche considerare di iscrivere il tuo cane nello sport super divertente del naso canino!

30 fatti sul naso del cane che il tuo cane vuole che tu sappia

1. I nasi bagnati aiutano a catturare il profumo.

È interessante notare che il fatto che il naso di un cane sia bagnato o meno ha poco a che fare con la salute. Il mito del naso secco che indica un cane malato è stato sfatato. Con il mito messo da parte, quei nasi bagnati svolgono un ruolo primario nel rilevare l'olfatto. Avere un naso bagnato aiuta i cani a catturare minuscole particelle di profumo che aumentano la capacità di un cane di rilevare gli odori. Proprio come un panno bagnato raccoglie la polvere meglio di uno asciutto, spiega Stanley Coren in un articolo per Psychology Today .

2. Nasi croccanti e nasi con ulcere o protuberanze richiedono attenzione veterinaria.

Mentre un naso secco non significa necessariamente che il tuo cane sia malato, tieni d'occhio i nasi croccanti o il naso con le ulcere. Nei cani più anziani, il naso croccante può essere un segno di ipercheratosi nasale, una condizione che provoca un ispessimento distintivo della pelle del naso del cane facendolo apparire croccante. Il lupus discoide, d'altra parte, è un disturbo autoimmune noto per causare sgradevoli ulcerazioni al naso del cane. I cani possono anche sviluppare tumori al naso e allergie.

3. I nasi di cane possono essere impiegati in diversi metodi di fiuto.

I nasi di cane possono essere utilizzati per tracciare o profumare l'aria. Nel tracciamento, i cani tendono a abbassare la testa in modo da rilevare l'odore della vegetazione spezzata, mentre nei profumi ad aria, i cani porteranno invece la testa in alto considerando che sono alla ricerca dei composti più leggeri e più volatili lasciati dagli umani.

4. Il naso del cane può fiutare molti tipi di cancro.

Secondo UC Davis Health System, i ricercatori hanno dimostrato che i cani sono finora in grado di riconoscere i melanomi nonché i tumori della vescica, del polmone, della mammella e delle ovaie. Chissà se un giorno troveremo cappotti pelosi insieme a camici da laboratorio in alcune future impostazioni diagnostiche del cancro!

5. Quel piccolo rientro nel naso ha uno scopo.

Quel piccolo rientro, noto come "philtrum", che si trova nel mezzo della parte inferiore del naso e nella parte superiore del labbro superiore del tuo cane, è pensato per trasportare l'umidità dalla bocca al rinario, la superficie umida del tuo cane naso.

6. La razza del cane Lagotto Romagnolo ha il naso per i tartufi .

Nel 1985 l'uso dei maiali per la ricerca del tartufo è stato vietato a causa del danno sostanziale che questi animali hanno causato al tartufo. Questa vacanza ha portato all'uso del Lagotto Romagnolo in Italia per la caccia al tartufo.

7. I cani hanno un organo vomeronasale.

Oltre ad avere un naso potente, i cani vengono anche dotati di un organo speciale noto come organo vomeronasale o organo Jacobson. Questo organo funge da secondo naso, potenziando le capacità di fiuto di un cane. L'organo vomeronasale consiste semplicemente in un cerotto di cellule sensoriali che si trovano all'interno della cavità nasale appena sopra il tetto della bocca. È pensato per rilevare i feromoni. I feromoni sono agenti ormonali che alterano il comportamento che vengono rilasciati dai cani allo scopo di rilevarli da altri cani.

8. I cani hanno una protuberanza sul palato che li aiuta ad analizzare gli odori.

Questo piccolo dosso è noto come "papilla incisiva" e comunica con l'organo vomeronasale del cane che è responsabile della rilevazione dei feromoni.

9. Il battito dei denti aiuta a inviare profumo alla papilla incisiva .

I cani possono annusare un punto, quindi sbattere la lingua contro questo piccolo urto o possono battere i denti. Quando lo fanno, inviano molecole di profumo verso la loro papilla incisiva in modo che raggiungano l'organo vomeronasale e i cani possano analizzare meglio l'odore.

10. I cani possono usare lo sniffing come segnale calmante.

Il termine "segnale calmante" è stato coniato dall'addestratore di cani norvegese Turid Rugaas per descrivere segnali speciali che i cani usano per comunicare tra loro. Annusare il terreno è uno di questi. Si vede spesso quando i cani vedono un altro cane avvicinarsi e non vogliono segnalare alcuna minaccia.

11. I cani usano la lingua al posto di un fazzoletto per soffiarsi il naso.

A differenza degli umani, i cani non possono andare a prendere un Kleenex e soffiarsi il naso. "I cani con secrezione nasale cronica tendono ad adottare un approccio casuale" gocciolare e leccare "anziché tentativi deliberati di soffiare", afferma il veterinario Mark Rondeau.

12. Le impronte di naso di cane sono uniche come le impronte digitali umane .

Secondo uno studio, prendere le impronte del naso nei cani è in realtà un processo abbastanza semplice. Tutto ciò che serve è asciugare il naso con un bastoncino di pelucchi, impregnare la pelle del naso con inchiostro cinese e una stampa del naso viene quindi stampata su un cartone bianco. Ecco!

13. I cani usano il naso a contatto per raccogliere informazioni.

I gatti possono toccare il naso, ma anche molti cani. Secondo uno studio, i tocchi del naso nei cani possono rivelare informazioni che vanno oltre il dire ciao, forse più simili a qualcosa secondo i termini di "Ehi, hai mai incontrato qualche sorpresa da queste parti?"

14. Alcuni cani hanno il naso Dudley.

Un naso Dudley è un naso color carne che è spesso mezzo di squalifica sul ring per diverse razze. Un naso nero e scuro è di solito preferito dal punto di vista della salute perché il pigmento protegge dal sole. Il termine naso di Dudley deriva da bulldog allevati da una parte del Paese Nero nel Worcestershire, Regno Unito.

15. Per i cani, l'odore è in continua evoluzione.

Ti sei mai chiesto come i cani non si annoino mai di annusare gli stessi punti giorno dopo giorno? Ecco qualche spunto di riflessione: "Ogni uscita da casa porta una nuova scena, una mai visitata. Ogni giorno, ogni ora, porta un nuovo odore di odore. Non esiste un" aria fresca "per un cane. L'aria è ricca: un groviglio olfattivo che il naso del cane svelerà diligentemente ", spiega Alexandra Horowitz nel libro:" Essere un cane: seguire il cane in un mondo di odori ".

16. Il naso di un cane ha strutture speciali che amplificano gli odori.

Queste strutture speciali sono chiamate turbinati e sono costituite da intricati labirinti fatti di ossa. Il loro scopo è controllare il modo in cui l'aria si muove attraverso il naso del cane fornendo una maggiore superficie e, quindi, una maggiore ricezione dell'olfatto. La lunga cavità nasale di un cane aiuta ad accogliere questi turbinati.

17. I cocktail sono una minaccia per il naso del cane.

I cocktail di coda rilasciano semi che possono essere annusati nel naso del cane, provocando starnuti, arrossamenti al naso e persino sanguinamenti del naso. I cani affetti richiedono cure veterinarie per rimuovere la coda di volpe dal naso.

18. La superficie della pelle senza pelo del naso del cane si chiama rinarium.

Può anche essere chiamato planum nasale, ma alcuni proprietari di cani si riferiscono semplicemente ad esso come naso o muso, mentre gli allevatori potrebbero preferire chiamarlo "pelle di naso".

19. I cani hanno delle fessure sul lato del naso per una ragione.

Mentre la parte interna delle narici del cane è destinata a prendere aria, le fessure esterne che si trovano su entrambi i lati delle narici del cane consentono all'aria di fuoriuscire ogni volta che il cane espira. L'aria espirata fuoriesce da quelle fessure creando un vortice d'aria che solleva più particelle di odore dalle superfici annusate permettendo loro di essere aspirate per ulteriori indagini.

20. I cani sono in grado di muovere le narici in modo indipendente, uno alla volta.

Secondo uno studio condotto da Siniscalchi, M., et al., I cani tendono a usare prima la loro narice destra per annusare le cose considerate non minacciose (e poi subito dopo a usare la loro narice sinistra), mentre usano esclusivamente la narice destra quando annusando le cose associate alla minaccia.

Lo sapevate?

Yngve Zotterman, del Consiglio di ricerca svedese, ha scoperto che i cuccioli appena nati sono dotati di speciali sensori di calore che sono strategicamente posizionati proprio attorno alle fessure sul lato del naso. L'obiettivo di questi sensori di calore è aiutare i cuccioli a individuare l'energia irradiata da oggetti caldi in modo che possano facilmente trovare la loro mamma e i loro compagni di figliata. Quanto è affascinante?

21. I cani non temono il profumo dei serpenti a sonagli .

Secondo uno studio, la mancanza di una preferenza della narice destra mentre annusa gli odori associati al serpente a sonagli, suggerisce un'assenza di paura. Ciò può spiegare gli alti tassi di envenomation del serpente a sonagli nei cani.

22. I Flews aiutano a raccogliere i profumi.

Quelle labbra pendule e cadenti spesso viste nei segugi di sangue e in altri cani che vengono usate per il profumo aiutano a trattenere gli odori mentre questi cani annusano con la testa bassa a terra. Ciò consente a quelle preziose molecole di profumo di raggiungere la loro destinazione: al naso onnipotente e oltre!

23. Il naso di un cucciolo può interferire con l'allenamento banale.

Se non riesci a ripulire le aree adeguatamente sporche utilizzando i prodotti giusti, questo potrebbe tornare e morderti. Patricia McConnell nel suo libro "La strada da percorrere! Come ospitare un cane di qualsiasi età" afferma: Qualsiasi profumo lasciato alle spalle dice: "questo è il tuo bagno" proprio come quei segni universali del bagno trovati sparsi in ogni luogo pubblico. Assicurati di utilizzare un detergente a base di enzimi per ripulire gli incidenti del tuo cucciolo e prevenire questo effetto "segno del bagno"!

24. I cani preferiscono segnare l'urina su oggetti verticali.

Quando le urine dei cani segnano, lasciano il loro profumo su determinate superfici allo scopo di fornire ad altri cani informazioni pertinenti, un po 'come un biglietto da visita. Proprio come mettere un biglietto da visita all'altezza degli occhi su una bacheca, i cani segneranno su oggetti verticali in modo da lasciare il loro profumo "all'altezza del naso per gli altri cani". Inoltre, è noto che il profumo dell'urina dura più a lungo su una superficie verticale rispetto a una orizzontale.

25. I cani possono essere in grado di dire il passare del tempo con il loro naso.

Alexandra Horowitz nel favoloso libro: Essere un cane, seguire il cane in un mondo di odori afferma: "Mentre ogni giorno indossa un nuovo odore, le sue ore segnano i cambiamenti negli odori che il tuo cane può notare. I cani odorano il tempo. Il passato è sotto i piedi ; gli odori di ieri si sono posati sul terreno ".

È quindi possibile che i cani possano prevedere l'arrivo del loro padrone da una lunga giornata di lavoro da quanto tempo permane la concentrazione di profumo del padrone da quando lascia la casa. I ricercatori suggeriscono che dopo che i proprietari di cani lasciano la casa, il loro odore si attarda per qualche tempo. Esiste la possibilità che l'odore decade lentamente nel corso della giornata e, in un determinato momento, i cani associano una quantità specifica di profumo a quando il proprietario dovrebbe aprire la porta.

Razze di cani rari con spaccatura, doppio naso

26. Ci sono alcune razze canine dotate di un caratteristico naso "doppio" diviso.

Esempi includono il Pachon Navarro e il raro Catalburun della Turchia. Il segugio di tigre andino a doppio naso è un altro ma questo molto probabilmente discende dal Pachon Navarro. Il doppio naso è semplicemente un naso con narici che sono divise da una fascia di pelle.

27. I cani possono rilevare i profumi a concentrazioni di una parte per trilione (ppt).

Per fare un esempio, quella goccia di un liquido in 20 piscine olimpioniche (2500 ft3)!

28. I cani rilevano singoli profumi.

Potresti solo sentire l'odore della zuppa quando torni a casa e la mamma sta cucinando la cena, mentre il tuo cane odora carote, sedano, patate, prezzemolo e tutti gli altri componenti minuti di quella zuppa!

29. I nasi dei cani sono allineati con le ciglia.

Il naso di un cane è dotato di sensori speciali che sono destinati a rilevare particelle estranee, fondamentalmente cose che non dovrebbero essere lì. Quando questi sensori rilevano particelle estranee nel naso come polvere, polline o detriti, le ciglia, che sono speciali strutture a forma di scopa che rivestono il naso e i polmoni del cane, entrano in azione, innescando prontamente uno starnuto. Lo starnuto aiuta a spazzare via le sostanze irritanti dai polmoni del cane e dal corpo del cane. Achooooo!

30. Mettere al lavoro il naso del tuo cane aumenta l'ottimismo del tuo cane!

Secondo uno studio, consentire ai cani di trascorrere più tempo usando il naso attraverso divertenti attività nasali li rende più ottimisti. Consentendo ai cani più tempo "foraggiamento", il loro benessere è quindi migliorato.

Tag:  Uccelli Proprietà dell'animale domestico Nutrizione