Perché dovremmo prendere posizione contro gli standard di razza di cane

Contatta l'autore

Cani prima dell'avvento degli standard di razza

Molte persone in tutto il mondo apprezzano la compagnia e l'etica del lavoro dei loro animali di razza, e non c'è nulla di intrinsecamente sbagliato in questo. Un animale di razza, se allevato correttamente, può essere docile, longevo, bello e sano. In effetti, quando si pone l'accento su queste caratteristiche, alcune delle razze potrebbero sopravvivere alla maggior parte dei mutanti che hanno il vigore di un pool genetico molto più ampio. Tuttavia, per ogni positivo, c'è un negativo. Noi, come esseri umani, tendiamo a essere eccezionalmente predisposti a concentrarci sulla bellezza da soli senza realmente pensare alle conseguenze.

Per comprenderlo appieno, dovremmo probabilmente dare un'occhiata a quali razze di cani erano e cosa sono ora. All'inizio non avevamo cani. Avevamo i lupi ed erano selvaggi. La maggior parte di questi lupi erano spaventati dagli umani e rimanevano selvaggi ma a volte un lupo coraggioso passava e mangiava avanzi di carne e cibo che la gente si era lasciata alle spalle. Attraverso le generazioni successive questi lupi si domarono. Ad un certo punto potremmo aver portato a casa cuccioli di lupo come animali domestici che si aggiungono a questa tendenza domestica.

Alla fine, i lupi furono addomesticati e trasformati in cani che non sorprendentemente assomigliavano molto ai lupi. Questi cani hanno lavorato per la loro vita. Gli husky hanno tirato le slitte, i Salukis e altri levrieri hanno aiutato i loro proprietari a catturare i conigli del deserto e alcuni cani hanno smesso di cacciare del tutto per proteggere e allevare pecore e altri animali. Molti di questi cani sono stati allevati a volontà con altri cani della zona, ma altre volte i loro proprietari sono entrati e hanno scelto un compagno per loro. Tuttavia, in questi casi l'enfasi di solito non era sul colore, sulla conferma o sul tipo, ma l'attenzione era focalizzata sull'allevamento del cane migliore per il lavoro.

Un grande cane da pastore si sarebbe incontrato con un altro grande cane da pastore e insieme avrebbero avuto cuccioli dall'aspetto molto duro ma che lavoravano sodo. Nel corso del tempo i cani in alcune regioni potrebbero essersi conformati nel colore e nel tipo, ma ciò era in gran parte dovuto al fatto che i cani più adatti per ogni lavoro erano gli unici allevati e quei cani avevano spesso le stesse caratteristiche. Ad esempio, i cani dei Grandi Pirenei dovevano proteggere le pecore e lo hanno fatto al meglio essendo bianchi e soffici, somigliando piuttosto alle pecore che stavano proteggendo fino a quando qualche ignara bestia selvaggia si avvicinava un po '.

Per molte migliaia di anni è così che è andata l'allevamento dei cani e, ad essere sinceri, non avevamo davvero troppe razze specifiche, non ne avevamo bisogno. L'idea di avere un cane solo un animale domestico era ancora un'idea abbastanza radicale. Ciò non significa che le persone non amassero i loro cani, significa solo che i loro cani dovevano fare qualcosa in cambio che si trattasse di caccia, raccolta di provviste, pastorizia, protezione delle proprietà, attirare le pulci dai ricchi proprietari o persino combattere altri cani e animali per divertimento.

Una delle razze canine più antiche, la Saluki, è ancora utilizzata per la caccia ai conigli e negli Stati Uniti corrono con una resistenza molto più lunga rispetto ai levrieri.

L'età vittoriana e i suoi cani

Poi è successo qualcosa: è nata la classe media. Ora molte più persone avevano ricchezza sacrificabile e si trasferivano nelle città. Non avevano più bisogno di grandi cani da fattoria e ora potevano permettersi piccoli cani come le classi aristocratiche sembravano sempre adorare. Molte delle razze più grandi sono state miniaturizzate e c'è stata un'esplosione virtuale di nuove razze, in particolare di quelle più piccole.

Questi cani non avevano un lavoro il loro unico scopo nella vita era essere adorabili e carini ed è qui che le cose hanno iniziato a andare male. Ora l'enfasi non era sull'allevamento di un cane che potesse lavorare meglio o vivere più a lungo, ma sulla bellezza, la nostra ossessione da molto tempo. Nel 1860, i primi spettacoli per cani sono spuntati in modo che le persone potessero inserire i loro cani in concorsi di bellezza virtuali.

Le persone hanno iniziato a riprodursi per caratteristiche estreme. La razza più vibrante in cui si può vedere è probabilmente il bulldog. Bulldogs nel 1800 e prima sembrava molto simile a un pit bull oggi. Erano spesso un po 'alti, agili, con solo un muso leggermente smussato, forse anche un po' più lungo del muso di un pugile attuale. Potrebbero funzionare perfettamente sia come compagni che come avversari feroci sul ring di combattimento, siano essi attaccando orsi, ratti, altri cani o animali esotici.

Alla fine, gli sport del sangue sono diventati illegali, ma i tori erano in circolazione da molto tempo e avevano molti fan. Gli allevatori di animali domestici sono entrati e hanno assunto la razza. Invece di coltivare l'agilità e la resistenza, decisero di concentrarsi su quel muso, rendendolo sempre più breve attraverso le generazioni successive fino a quando quarant'anni dopo il loro muso erano praticamente inesistenti. Non solo hanno allevato cani più corti e più corti che davano l'apparenza di resistenza anche se non aveva più le capacità gladiatorie che aveva una volta.

I bulldog sono ora una delle razze viventi più brevi. Hanno teste così enormi alla nascita che molti sono in grado di sopportare cuccioli solo con taglio cesareo. Il loro estremo naso infilato li rende suscettibili a problemi respiratori, infezioni respiratorie (come quando bevono la lingua spesso scagliano l'acqua dal naso) e sono molto facili da surriscaldare come la museruola di un cane e il naso lungo è un sistema di raffreddamento naturale.

La loro struttura ossea pesante li rende anche inclini a cose come la displasia dell'anca e la consanguineità diffusa da allevamenti di cuccioli e altre persone che stanno cercando di guadagnare denaro li ha resi ancora più deboli con problemi di pelle. L'agilità non è più e opzione per le loro bestie più pesanti che non possono più voltarsi per grattarsi il sedere. È piuttosto triste vedere un animale un tempo noto per combattere i tori che non riesce più nemmeno a mordersi.

Imparare dal passato

Quindi se i bulldog assomigliavano ai pitbull da dove venivano i pitbull e cosa ci può insegnare? I pitbull sono una razza molto geneticamente diversificata. La ragione per cui hanno mantenuto il loro aspetto originale è che, che vogliamo ammetterlo o no, vengono ancora utilizzati per il loro scopo originale: combattere.

La maggior parte dei pitbull che vedi nei rifugi provengono da linee di combattimento e come tali devono essere funzionali. Devono avere grande resistenza, alta energia, grande agilità e un'indifferenza al dolore. I grandi allevatori di cani da combattimento professionisti si assicurano inoltre che i loro cani siano allevati solo per essere aggressivi per cani, non aggressivi per l'uomo in quanto ciò metterebbe in pericolo i gestori.

I pitbull sono amati da molti che sono completamente respinti e scoraggiati dal mondo dei combattimenti, probabilmente tanto quanto alcune persone con i bulldog di quei tempi. Non ho paura che la razza si estinguerà mai, anche se catturiamo tutti i combattenti per cani nel paese, perché ci sono già persone là fuori che allevano questi cani per migliorare il temperamento e riguadagnare stabilità sociale. Ci sono anche persone che ripropongono questa razza da lavoro per fare altri lavori più leciti come la ricerca e il salvataggio, la droga, la bomba e i cani che annusano il cadavere, gli estrattori di pesi e c'è persino una manciata usata per l'allevamento!

Finché queste qualità positive sono focalizzate su di me, non ho dubbi sul fatto che questi cani saranno con noi a lungo nel futuro, guardando esattamente come sono adesso. Si spera che gli allevatori di animali domestici non commettano l'errore degli allevatori di bulldog e manterranno i cani nelle loro condizioni di lavoro.

Annullare il passato sbagliato per un futuro migliore

La mia attenzione oggi era solo su alcune razze di cani, ma quando si tratta di esso ci sono molti cani là fuori che sono allevati male o allevati per ragioni sbagliate. Ad alcune persone piace fare un sacco di soldi molto velocemente tagliando ogni angolo e senza pensare al benessere dei loro animali da riproduzione o dei loro cuccioli.

Altri allevatori si riproducono per spettacolo e si concentrano solo sulla bellezza. Una delle cose peggiori che abbia mai visto è la siringomielia, una condizione che affligge il re Charles Spaniels. È una malattia genetica che è sia orribile che completamente e facilmente prevenibile. Questi cani sono stati allevati per avere teste tipicamente a cupola e talvolta questa mutazione non consente abbastanza spazio per far crescere il cervello.

Quando il cervello cresce nei cani affetti, inizierà a spingere contro il rivestimento del cranio e alla fine si sposterà nella colonna vertebrale causando la formazione di sacche d'aria e cisti sulla colonna vertebrale stessa. Ciò provocherà un immenso dolore incurabile e il cane può ridursi a un urlo urlante fino a quando qualcuno non ha la misericordia di liberarlo dalla sua sofferenza. Altri possono scendere più alla leggera ma sono ancora doloranti ed è ancora una malattia progressiva. Non esiste una cura ma esiste una prevenzione. La malattia è spesso un semplice gene dominante. Ciò significa che uno o entrambi i genitori devono avere la malattia per darla ai cuccioli.

Ho sentito parlare di molti allevatori di show vincitori che allevano consapevolmente questi animali colpiti per creare più prole vincente. La maggior parte dei casi viene diagnosticata prima che il cane abbia due anni (completamente cresciuto), quindi queste persone spesso sanno cosa stanno facendo. È un comportamento eticamente abissale che è in conflitto diretto con il benessere degli animali che allevano.

Questa malattia potrebbe essere facilmente allevata dalla razza se gli allevatori facessero solo due cose:

  1. Aspettavano che i loro animali avessero più di 2 anni prima di riprodurli.
  2. Se dovessero finire con un raro caso che si forma dopo 2 anni, dovrebbero IMMEDIATAMENTE togliere quell'animale e tutta la sua progenie da qualsiasi programma di allevamento e avvisare i proprietari dei cuccioli del passato.

Questa è una follia! Chiedi a qualsiasi proprietario dell'animale domestico King Charles Spaniel se preferirebbe avere il cane più bello sapendo che sarebbe morto orribile e doloroso nelle prime fasi della sua vita, o un cane meno bello ma perfettamente sano e felice che avrebbero scelto quest'ultimo. Di seguito è riportato un video che documenta la malattia con le dichiarazioni di un veterinario e alcuni filmati potenzialmente angoscianti di diversi cani colpiti. Guarda a tuo rischio e pericolo.

Cosa possono fare i proprietari di animali domestici

Potresti chiedere dopo aver letto tutto questo se c'è qualcosa che si può fare al riguardo e sì, c'è. Assicurati che i tuoi allevatori locali sappiano cosa stai cercando (un animale sano, felice e ben educato) e sottolinea questo punto e se sei un allevatore che sa che gli standard dimostrano che sta danneggiando la tua razza, abbi il coraggio di sfidarli, tu non sarà l'unico o il primo!

Ci sono persone là fuori, per lo più veterinari, che lavorano su alternative più sane alle vecchie razze come i bulldog con museruole più lunghe e corpi più flessibili. Tutto sommato supporta solo le brave persone che stanno facendo la cosa giusta. Non comprare MAI un cucciolo o un gattino in un negozio di animali, in un mulino o in una persona che ovviamente sta solo cercando di guadagnare un dollaro. Inoltre, non supportate gli allevatori di spettacoli che stanno solo riproducendo la bellezza senza pensare ad altro (e no, non tutti gli allevatori di spettacoli sono così, state solo attenti.) Scegli qualcuno che risponderà alle tue domande come: "Dove hai preso il tuo allevamento? "

“Ti allini? In tal caso, quando e perché? ”E“ Cosa stai facendo per prevenire le malattie genetiche di questa razza? ”Viviamo in un mondo pieno di tecnologia per aiutarci a determinare queste cose attraverso esami del sangue e radiografie e altri test comuni. Non ci sono scuse per un allevatore di non fare nulla. Assicurati di fare la tua ricerca sulla tua razza di scelta e chiedere su tali problemi specifici. Sarai un proprietario di animali molto più felice a lungo termine.

Tag:  Diabete-Mine natura Uccelli