Come installare un serbatoio Nano-Reef

Contatta l'autore

Un nuovo mondo

La gestione del pesce è cambiata negli ultimi 50 anni. Ricordo ancora quel carro armato di vetro guppy con struttura in metallo che è stato accidentalmente rotto da me e mio fratello durante il gioco. Circa 30 anni fa ho allestito il mio primo acquario per pesci d'acqua salata decorato con roccia corallina e ghiaia. Sono stati inclusi alcuni invertiti come anemoni e granchi, anche se non hanno funzionato bene come un pesce pagliaccio che ha vissuto per 6 anni.

Al giorno d'oggi la pesca in acqua salata è un'arte completamente nuova grazie a maggiori informazioni sul ciclo dell'azoto, sulle portate, sugli additivi e sulle esigenze di illuminazione, in particolare per gli invertebrati sedentari come gli anemoni di mare e i coralli molli. Alcuni anni fa, è stato suggerito che i serbatoi di acqua salata includano almeno 20-30 litri di acqua, ma con maggiori conoscenze sulla manutenzione della barriera corallina e maggiori spese per l'installazione e la manutenzione della barriera corallina, articoli e pubblicazioni sono stati pubblicati su come mantenere nano -reefs, o serbatoi di barriera corallina di 10-20 galloni o meno.

Passaggi iniziali per l'installazione di una Nano Reef

Il mio primo passo lo scorso venerdì è stato l'acquisto di un serbatoio in plastica Aqueon Evolve da 8 galloni con luce LED inclusa e filtro nascosto. Ho anche acquistato una miscela di sale per 10 galloni (Instant Ocean, la stessa marca che ho usato 30 anni fa per un acquario solo per pesci) e un po 'di sabbia viva CaribSea Arag-live con grani abbastanza piccoli da consentire alle creature di scavare facilmente.

La giusta quantità di sale fu messa nel serbatoio con abbastanza acqua distillata per portare il livello dell'acqua a circa 1 "dalla parte superiore (in una stima di 1 tazza di sale per 2, 2 galloni di acqua). Era anche presente un sacchetto di plastica sigillata di acqua distillata posto nel serbatoio per spostare abbastanza acqua da lasciare spazio per un successivo inserimento della sabbia viva e della roccia. Il filtro è stato quindi eseguito per mescolare il sale. Ciò ha richiesto circa un giorno. Quindi è stata aggiunta la sabbia, che ha offuscato l'acqua considerevolmente e rilasciato alcuni piccoli crostacei che nuotano delle dimensioni della dafnia.

Circa un giorno dopo, ho aggiunto alcune rocce vive e macerie di roccia in un mucchio per fornire copertura per le creature successive e per aiutare a seminare il serbatoio con batteri benefici. Queste macerie contenevano alcuni minuscoli filtri che aprirono i loro tentacoli quella sera. Le parti erano anche ricoperte di alghe rosse coralline. Il mucchio, che consisteva in 2 pezzi di roccia delle dimensioni di una palla da baseball più macerie, era alto circa 4, 5 pollici per 5 pollici di diametro. Il serbatoio è stato mantenuto a temperatura ambiente nella mia stanza dei pesci (75–80 gradi Fahrenheit).

Aggiunta di creature più grandi

Cinque giorni dopo l'aggiunta della roccia viva, ho controllato vari parametri dell'acqua e ho prelevato un campione al negozio di pesci per farlo controllare. I nostri risultati sono stati concordati. Nitrito e ammoniaca vicini allo zero, nitrati inferiori a 5 ppm, sg 1, 0235 e pH 7, 8. L'ultima misurazione sembrava un po 'bassa, probabilmente a causa della sabbia viva, ma abbiamo comunque deciso di aggiungere alcune creature. Ho selezionato 2 granchi eremiti con le zampe blu e 2 ghiozzi rossi, quest'ultimo probabilmente un paio, in base alle differenze di dimensioni. I granchi e i ghiozzi erano insaccati separatamente e quando li ho portati a casa, li ho acclimatati facendo galleggiare i sacchetti nel serbatoio e aggiungendo un po 'd'acqua del serbatoio ai sacchetti poco a poco più di mezz'ora. Inizialmente ho rimosso parte dell'acqua del sacco per consentire più spazio per l'acqua del serbatoio. Dopo 4 o 5 aggiunte di acqua nel serbatoio, i sacchetti sono stati ribaltati nel serbatoio. Nota che ho aspettato solo 5 giorni per l'aggiunta di una creatura, sperando che la sabbia viva e la roccia avessero batteri sufficienti per elaborare i rifiuti azotati.

Esecuzione di un primo cambio d'acqua in una nuova configurazione dell'acquario

Ormai ho avuto diversi giorni per guardare i due ghiozzi e i 2 eremiti. Gli eremiti sono attivi giorno e notte, ma di più di notte. I ghiozzi sono costantemente attivi di giorno e hanno il modo più cool di girare la testa da un lato all'altro. C'è un po 'di inseguimento, ma nessun vero conflitto tra i ghiozzi.

Oggi ho notato che uno degli eremiti ha scambiato la sua liscia conchiglia scura (forse una conchiglia Cerith) con una conchiglia bianca che non sapevo nemmeno fosse nel serbatoio (deve essere stata nascosta nella roccia viva o nelle macerie-forse un guscio di vaso ( Vasum ). Inoltre ho sottratto 1 gallone di acqua in una brocca di acqua distillata da galloni e ho versato un po 'd'acqua premiscelata (sale marino + acqua RO dal negozio di pesci) da una brocca di acqua distillata da 2, 5 galloni.

In realtà, ho misurato la nuova acqua usandola per riempire prima una brocca vuota da galloni. Finora ho evitato di dover prendere un secchio da 5 galloni, la 2, 5 galloni. la brocca è la più grande che ho. Ho anche dato da mangiare quotidianamente pesce e granchi. Il cibo ha incluso ciclopeeze, uova di gamberetti in salamoia decapsulate e gamberi mysis congelati tritati. I ghiozzi vanno dopo tutti e 3 e, si spera, i granchi stanno cercando gli avanzi, anche se sono stato attento a minimizzare la quantità di cibo aggiunto. Ho anche spento il filtro per alcuni minuti per consentire al cibo di essere mangiato prima che venga inserito nel filtro.

Immagino tra qualche giorno, o giù di lì, posso ricontrollare i parametri dell'acqua e assicurarmi che siano stabili.

Controllo del serbatoio nel corso di una settimana

Ho notato quello che sembrava un granchio eremita oggi (4/3), ma era solo un carapace. Entrambi gli eremiti si stanno ancora muovendo. Ho anche provato ghiozzi sull'affondamento delle palline di ciclidi (di medie dimensioni). Li hanno afferrati sputando la capanna (troppo grande e dura). Spero che li mangino più tardi!

Il 4/5, lasciato dal negozio di pesci per ottenere inserti filtro aggiuntivi per il serbatoio Aqueon. Ho anche verificato l'eventuale ottenimento di alcuni zooantidi da aggiungere al nano. Il pH è ancora di circa 7, 6 e mi hanno suggerito di portare un campione d'acqua il 4/7 per vedere se è necessario aggiungere un tampone. Ha anche suggerito l'aggiunta di sali di African Rift Lake per aiutare a proteggere il serbatoio. Ho aggiunto 1/8 cucchiaino., Controllato poche ore dopo e ho aggiunto un altro 1/8. Ho controllato sabato e nessun aumento di pH, quindi ho aggiunto un altro 1/4 di cucchiaino. di sali di lago di Rift. Ho un po 'di liquido sul lago, ma hanno detto di non usarlo ancora. Inoltre hanno scoperto una creatura di tipo anemone di mare con una diffusione tentacolare di circa 1/4 di pollice alla base di una roccia e il secondo paguro ha sparso. Spero che domani (4/7) possa fare un po 'di buffering, fare controllare una foto dell'anemone per assicurarsi che non sia il terribile anemone di vetro di Aiptasia e magari aggiungere uno zooantide se l'acqua è OK.

Raggiungere il giusto pH e il peso specifico

Abbandonato dall'LFS (negozio di pesce locale) oggi e ho scoperto che il pH è OK (8.2, le mie strisce di pH non sono corrette) ma il peso specifico è intorno a 1.020 e sto sparando per 1.024-5. Mi hanno suggerito di cambiare l'acqua finché non ci arrivo. Ho corretto la nuova acqua a 1.027 e quindi ho aggiunto 1 gallone al serbatoio. Il serbatoio è ancora intorno a 1.020. Avrò bisogno di alcuni cambi d'acqua aggiuntivi, quindi ho mischiato altri 2 litri con acqua RO e lo controllerò domani. L'anemone che ho visto era identificato come un polipo di chiodi di garofano. Possono diffondersi, ma non tanto quanto l' Aiptasia . È un tipo di corallo molle legato alla pulsante Xenia .

Aggiunta di più invertebrati sessili

Dopo aver ottenuto il pH e il peso specifico proprio dove li volevo e avendo l'ammoniaca e il nitrito controllati come 0, sono stato in grado di aggiungere un paio di invertebrati sessili. Consistevano in una colonia di anantoni coloniali e zoantidi contenenti polipi tentacolati verdi e marroni con centri arancioni a rossi e un pezzo di scheletro di corallo incrostato di porpora rossastra che alla fine (un paio di giorni) fioriva in polipi di stelle verdi, con tentacoli spettrali verdastri contenenti zooxantelle fotosintetiche.

Tutto è andato bene per una settimana e poi mi sono sentito in grado di aggiungere alcune alghe cilindriche a stelo caulerpa (che si dice fossero relativamente a lenta crescita) e un singolo polipo di fungo rosso. Il primo andò in un angolo posteriore della vasca e poi provai a far cadere il secondo in una fessura tra le rocce, ma presto si contrasse e affondò fuori dalla vista, quindi l'ho messo sulla sabbia contro un ramo di corallo morto. Altri giorni hanno visto la comparsa di alcune alghe rosse e alcune bolle verdi, forme che possono invadere un acquario.

Alghe a bolle rosse

Come affrontare le alghe rosse di melma

Oltre ad ottenere alghe rosse a bolle, le alghe rosse melma terrificanti sono apparse anche su rocce e sabbia. Ogni giorno l'ho raschiato via ed è tornato il giorno successivo, minacciando i miei polipi di bottoni (zoantidi). Alla fine, ho provato dell'eritromicina fornita dai miei lfs (questa alga è in realtà un batterio). Entro 2 giorni la melma rossa era sparita. Tuttavia, la mia colonia zoanthid si era chiusa e non si sarebbe aperta. Ho provato a spostarlo in un punto più alto del serbatoio e 2 o 3 giorni dopo, 3 o 4 polipi di ca. 20 aperti.

Un controllo delle informazioni online ha rivelato una serie di possibili problemi con questi polipi dei pulsanti. Apparentemente, sono robusti a lungo termine ma sensibili a breve termine all'alluminio, alla manipolazione, alla rosicchia dei pesci, alle lumache parassite e alle lumache di mare e ai cambiamenti nei parametri dell'acqua. In un caso, un acquariofilo ha fatto aprire i suoi polipi cambiando il peso specifico di 0, 001 unità. In altri casi, sembrano essere stati chiusi per settimane o mesi e poi aperti e raggiunti nuovamente in buone condizioni.

Per confondere ulteriormente la questione, avevo aggiunto un tampone Poly-Filter al serbatoio un paio di giorni dopo il trattamento. Ho appena deciso di evitare qualsiasi cambiamento nel serbatoio per un po 'e vedere se arrivano i polipi. Già (3 maggio) sono parzialmente aperti (circa la metà di essi per parte della giornata). Forse hanno solo bisogno di adattarsi!

Il mio polipo di funghi, a proposito, non si è ancora diviso ma si apre abbastanza bene. Ora ci sono 5 polipi di chiodi di garofano collegati tra loro da corridori (stoloni) e i polipi stellari stanno andando bene. Sulle rocce è apparso uno strano piccolo oggetto a forma di vaso trasparente (2-3 mm di altezza) con un paio di filamenti che spuntano dall'alto. Potrebbe essere un piccolo tunicato. Ogni giorno cresce anche un ciuffo di alghe rosse filamentose del diametro di un centesimo.

Come rimuovere le alghe bubble

Ho trovato un'istruzione online su come rimuovere le alghe in eccesso con un bisturi e un tubo sifone rigido per evitare la diffusione di spore da bolle rotte. Ho provato un po ', ma le bolle rosse non sono ancora un problema.

Proverò ad avere una foto degli zoantidi parzialmente aperti.

Un aggiornamento sulle condizioni di My Nano Reef

Grazie a tutti per i vostri commenti. Cordiali saluti, ho controllato pH, nitrato, nitrito, alcalinità, sg e ammoniaca prima di aggiungere qualsiasi creatura. Il rock dal vivo proveniva da un negozio locale che ha un grande sistema di ricircolo. La mia comprensione era che roccia viva / sabbia viva potesse accelerare il processo di maturazione. Aveva anche controllo del negozio sopra i parametri prima delle aggiunte. I prodotti chimici nella figura 1 sono una scatola di Instant Ocean a destra e una bottiglia di detergente all'alba a sinistra che si trova sul retro di un lavandino separato dal "supporto" del serbatoio.

Per aggiornarti sulla sopravvivenza delle creature originali, una colonia di zoantidi originale sta facendo bene, i polipi dei funghi stanno bene, entrambi i ghiozzi, la lumaca di astrea e entrambi i polipi ottocorali stanno bene. I polipi di chiodi di garofano si sono diffusi a 10 polipi. L'altro zoanthid originale ha solo circa 1 su 6 o 8 polipi aperti, ma ho trattato questo con nitrofurazone (possibile "zoa pox"?) Per alcuni consigli online e tutti sembrano ancora vivi, ma non ancora aperti.

Ho anche aggiunto altri 2 pezzi più grandi di roccia viva (tra cui ho capito che i pezzi precedenti erano stati curati), qualche altro fungo, altre 2 piccole colonie di zoantidi e un corallo di albero del Kenya. I parametri sembrano ancora OK, con ammoniaca 0, nitrito 0 e nitrato a circa 10 ppm. L'inserto del filtro contiene carbonio e sto usando anche materiale Poly-Filter, insieme a macerie di roccia viva nel filtro. La mia grande preoccupazione ora è che il nuovo pezzo di roccia abbia diverse piccole vongole come parte integrante del rock. Potrei rompere la valvola esterna e uccidere / ripulire la creatura o semplicemente andarmene così com'è e sperare che vadano bene. Sto alimentando fitoplancton commerciale ogni pochi giorni.

Apprezzo tutto l'input. Questa è un'esperienza di apprendimento per me e speriamo anche per te. Sono dipeso dai consigli del negozio locale (sono cliente da oltre 50 anni) e da numerosi libri tra cui:

  • Manuale di Nano-Reef di Brightwell
  • Mini acquari di Jay Hemdal
  • Coralli di Tullock
  • un paio di altri libri di corallo dalla biblioteca.

Spero di non aver aggiunto creature troppo in fretta. Tutto quello che ho letto dice che gli zoantidi sono facili da mantenere, ma delle 4 colonie che ho, solo 2 sono state senza problemi. Ho cercato di stare con quelli che sembrano essere Zoanthus sp. da quando ho capito che gli altri generi tendono a secernere la palitossina.

Quando aggiungere bestiame a una Nano Reef

Oltre ad aspettare un orario standard, a condizione che i parametri dell'acqua siano OK, quale sarebbe il modo migliore per sapere quando iniziare ad aggiungere bestiame a una nano-barriera? Immagino di aver aggiunto cose così presto perché ho sentito che la roccia viva era un biofiltro efficace e mi è stato detto che l'uso della roccia viva e della sabbia con batteri già affermati avrebbe naturalmente ridotto i tempi di avvio.

Comprensione chimica e biologia

Sono in pensione, quindi ho molto tempo per controllare i parametri dell'acqua. Inoltre, ho una laurea in biologia e ho lavorato per 5 anni in chimica industriale. Ovviamente, l'esperienza biologica e chimica non sono necessarie, chiunque può usare un kit di test, ma può essermi di aiuto un po '. Tuttavia, nel corso degli anni ho incontrato molte persone che hanno avuto più successo di quanto non fossi nel mantenere e allevare pesci d'acqua dolce che lavoravano in un'ampia varietà di lavori. Non voglio semplicemente rendere l'installazione troppo semplice.

Le condizioni della mia Nano Reef dopo 3 mesi

Tre mesi dopo l'inizio dell'installazione, mi sento come se avessi imparato molto, ma devo ancora fare molta strada. Principalmente ho bisogno di essere paziente e lasciare che le cose si sviluppino nel serbatoio (meno di un maniaco del controllo). I polipi dei pulsanti si stanno riproducendo in un paio di punti, i funghi stanno facendo un po 'meglio (ho ridotto la luce da 14 ore al giorno a 11 in base al suggerimento del mio negozio di pesce locale per far aprire di più i funghi), i ghiozzi e la lumaca Astrea sono ancora OK e attualmente ho 3 eremiti con le gambe blu e qualche altro guscio vuoto di riserva.

Recentemente si sono presentati un paio di gasteropodi (lumache). Entrambi appaiono di notte. Uno sembra spinoso, ma quello è solo il suo mantello esposto. Scommetto che è un tipo di vigliacco, il guscio usato una volta come denaro dagli isolani del Pacifico. L'altro ha un guscio di colore mogano piuttosto piatto e un corpo relativamente grande che "sfonda" fuori dal guscio. Ognuno di questi è lungo solo circa 3/8 pollici. Un crostaceo di tipo gammarus o "scud" appare anche di giorno o di notte. Ecco una foto del serbatoio con una parte della vita etichettata. Identificherò le etichette dopo.

Una chiave per l'immagine qui sopra

Ecco i nomi degli animali per le varie etichette sopra:

  1. Kenya albero di corallo
  2. Polipi pulsante
  3. Polipi pulsante
  4. Paguro
  5. Polipi pulsante
  6. Polipo ai funghi
  7. Polipi a stella
  8. Polipo ai funghi
  9. Polipo ai funghi
  10. Polipi di tipo chiodi di garofano
  11. Polipi pulsante
  12. Vongola (ostrica?)
  13. ostrica
  14. ostrica
  15. Alghe Codium intricatum (dita di un uomo morto)
  16. Vermi spirorbici
  17. Polipi pulsante

Non mostrato: lumaca di astrea, asterina stella marina, ghiozzi viso rosso (2), altri 2 eremiti con le zampe blu, sp sconosciuto. bristleworms.

Le condizioni della mia Nano Reef dopo 4 mesi

A questo punto, le alghe rosse di melma non sono affatto visibili. Ho 3 piccole lumache sgusciate chiamate lumache Stomatella, due con un guscio marrone e una con un guscio rosso. Sembrano essere mangiatori di alghe. Ho anche acquisito un paio di detriti che mangiavano minuscole stelle di serpente con un braccio totale largo circa quanto la mia piccola unghia.

In un negozio di acqua salata locale relativamente nuovo, ho trovato diversi colori di Ricordia, un polipo di funghi con tentacoli che coprono il disco. Si dice che sopravvivano fotosinteticamente, ma prenderanno anche piccoli alimenti, come i piccoli gamberi Mysis. Ho acquistato due di questi, uno rosso e uno giallo. Dopo averli messi nel mio acquario, quello giallo divenne verde iridescente e quello rosso divenne blu.

Questi colori non sembrano fare la differenza nell'illuminazione, rimangono sotto luce di colore diverso. Non so se la qualità della luce o la quantità o anche la qualità dell'acqua siano responsabili del cambio di colore. Sembrano che stiano andando bene, tranne per il fatto che sono attaccati solo a piccoli pezzi di ghiaia e la corrente nel serbatoio si stava spingendo l'uno nell'altro che si sono spostati verso un polipo di funghi rosa e lo hanno fatto contrarre. Ho risolto questo problema mettendo la prima Ricordia in una conchiglia in modo che non fosse mossa dalla corrente.

Ho anche notato un piccolo gasteropode che sembra un chitone. Il colore è una specie di plaid rosso. La più grande setola che ho visto è lunga circa 2 pollici, con diversi nel serbatoio. Uno sguardo ravvicinato al vetro frontale rivela anche alcuni piccoli baccelli delle dimensioni di una dafnia. Tutti questi piccoli invertiti sembrano essere più evidenti / attivi di notte quando una torcia viene utilizzata per illuminare il serbatoio, ma a volte uno è visibile durante il giorno.

La foto di accompagnamento mostra il serbatoio così com'è ora, con Ricordia nella parte anteriore in basso a destra.

Le condizioni della mia Nano Reef dopo 9 mesi

Ora ho raggiunto il punto in cui la qualità dell'acqua e il programma di cambio dell'acqua sono piuttosto stabili. Il puzzle attuale è dove e come posizionare ulteriori invertiti in modo che non si influenzino negativamente l'un l'altro. Ho spostato il corallo dell'albero del Kenya nella parte posteriore sinistra, che sembra aver spazzato via gli zoantidi verdi in quella zona. Ho anche aggiunto un corallo di cuoio ai funghi come possibile nascondiglio per un gambero di anemone arancione e bianco ( Periclimenes ).

Sfortunatamente, i gamberi sono stati uccisi dopo un paio di giorni dai miei ghiozzi rossi, uno dei quali ha preso dimora in un guscio di lumaca vuoto. Ho anche visto uno dei ghiozzi uccidere un granchio eremita dalle gambe blu che era fuori dal suo guscio e cercava di rubare il guscio di un altro. Sono stati aggiunti diversi polipi di funghi pelosi di Ricordia e Rhodactis e sembrano essere le cose più difficili che io abbia.

Alcuni dei miei zoantidi hanno anche problemi con i detriti che si depositano tra loro seguiti dalla crescita delle alghe. Ho aggiunto una piccola pompa Rio + 600 (150-200 litri all'ora) nel serbatoio per aumentare la corrente e mantenere puliti gli zoantidi. Ho anche aggiunto una caramella ramificata o un corallo di tromba ( Caulastrea ) che ho accidentalmente diviso durante il funzionamento nel serbatoio. Ho usato le forbici per completare la divisione e ho posizionato il frammento più piccolo altrove nella roccia.

Diverse colonie di zoantidi sono state attaccate alla roccia viva con gel superglue (marchio Loctite) o resina epossidica prodotta da Instant Ocean. Il primo tende a seccare il bianco nell'acqua di mare ed è piuttosto efficace con l'incollaggio di oggetti su una superficie piana. La resina epossidica funziona meglio per riempire attorno a un fram che viene inserito in un foro o cavità. L'immagine qui sotto è uno zoanthid di tipo Palythoa che ho provato ad aggiungere, ma mi ha causato una reazione allergica, quindi l'ho restituito al negozio.

Ecco il serbatoio com'era prima di aggiungere la nuova pompa, con corallo caramelle in alto a destra e corallo in pelle di funghi in alto a sinistra.

Strumenti di manutenzione necessari

Ecco una foto della maggior parte degli strumenti che uso per diserbare e governare la nano-barriera corallina. È un sacco di roba per un serbatoio da 8 galloni! Di seguito è la chiave per gli articoli e per cosa vengono utilizzati:

  1. Forbici angolate per tagliare le alghe.
  2. Cucchiaio forato per raccogliere oggetti di grandi dimensioni.
  3. Pinza angolata per afferrare oggetti all'ombra di una roccia.
  4. Strumento per piantare oggetti nella ghiaia (raschietto di plastica non usato su acrilico).
  5. Pipette monouso per far cadere cibo sui coralli.
  6. Pipetta allungabile lunga, stesso utilizzo.
  7. Grilling grabber per raccogliere oggetti di grandi dimensioni.
  8. Spugna di alghe per vasche acriliche (alcune sono solo in vetro).
  9. Baster per l'introduzione di cibo.
  10. Pennello per la rimozione delle alghe.
  11. Bacchette per mescolare la rimozione di ghiaia e alghe in punti stretti.
  12. Taglierina / grabber regolabile progettato per l'uso in acquario.
  13. Pinza di alimentazione per rettili di grandi dimensioni, probabilmente lo strumento più utile per afferrare, spingere in posizione, ecc.

Ho anche usato pennelli di altre dimensioni a seconda del sito di rimozione delle alghe e ho provato diverse pinze di tipo pinzetta, ma queste ultime tendono a arrugginirsi, anche se risciacquate e asciugate. La varietà di strumenti è necessaria perché mi viene richiesto di aggirare molti invertiti e di vivere la roccia nel serbatoio senza rovesciarli o danneggiarli.

Tag:  Umano-Corpo-Mappe Animali da fattoria come animali domestici Salute