Come mantenere un rospo selvaggio come animale domestico

Contatta l'autore

È legale mantenere i rospi selvaggi come animali domestici?

Se desideri tenere un rospo selvaggio per un animale domestico, devi prima scoprire se puoi farlo legalmente. Poiché le leggi variano da paese a paese e da stato a stato, è impossibile dare una risposta semplice qui. Tuttavia, trovare rospi che possono essere legalmente prelevati dalla natura selvaggia ed essere tenuti come animali domestici non dovrebbe essere troppo difficile ovunque vivi. Anche il Massachusetts, uno stato che ha leggi molto rigide sulla custodia degli animali selvatici, consente ai rospi americani e ai rospi di Fowler di essere tenuti come animali domestici, purché si limiti a due persone.

Quali rospi selvatici sono legali possedere come animali domestici?

Prima di decidere di tenere quel rospo che hai trovato nel tuo cortile o in campeggio, devi assicurarti di identificarne la specie. Ad esempio, molti stati vietano la custodia del rospo del fiume Colorado, a causa della presenza di sostanze psicoattive che questi rospi sintetizzano. Nel Regno Unito, il bufalo Bufo rospo comune va bene per un animale domestico ma il rospo natterjack, Epidalea calamita, è rigorosamente protetto. Tuttavia, ora sono così rari che è altamente improbabile che tu ne trovi uno nel tuo giardino.

Dove trovare rospi selvaggi

Sebbene siano anfibi, i rospi sono meno associati ai corpi idrici rispetto alle rane. Spesso si avvicinano solo all'acqua per riprodursi. Quindi è abbastanza normale trovare rospi selvatici nel tuo cortile o in un parco. Il tipo più probabile che troverai è il rospo americano comune, Bufo americanus, se ti trovi negli Stati Uniti, o il rospo comune, bufo buff, se ti trovi in ​​Europa.

La legge di Murphy impone che anche se inciampassi su rospi nel tuo cortile su base giornaliera, ora che stai effettivamente guardando, non sarai in grado di trovarne uno. Come la maggior parte degli anfibi, a loro piace nascondersi e potrebbe essere necessario guardare sotto alcune pietre o lettiere di foglie. Tuttavia, sono sicuro che con un po 'di perseveranza sarai in grado di individuarne uno. In realtà è meglio trovare un giovane, che ha maggiori probabilità di adattarsi rapidamente a una vita in cattività rispetto a un rospo adulto.

Il momento migliore per trovare un rospo:

I periodi migliori per cercare i rospi sono in primavera dopo forti piogge, anche se probabilmente è possibile individuarli in estate e in autunno. I rospi vanno in letargo in inverno, quindi è improbabile che ne incontrerai uno quando fa davvero freddo e il terreno si congela.

Se trovi le uova di rospo, potresti voler leggere Cura dei girini da Egg a Froglet.

Cosa mangiano i rospi?

I rospi sono insettivori famelici e consumeranno prontamente qualsiasi invertebrato che si adatta alla loro bocca. Anche se potrebbe esserci la tentazione di raccogliere lumache e vermi dall'esterno per nutrire l'anfibio del tuo animale domestico, c'è sempre il pericolo di introdurre malattie o pesticidi. Alla fine, potrebbe essere più conveniente ottenere grilli e altri insetti feeder allevati appositamente per gli allevatori di anfibi e rettili.

In generale, si applicano gli stessi principi che si applicano all'alimentazione delle rane: i grilli probabilmente costituiranno la maggior parte della dieta del tuo rospo. I grilli dovrebbero essere caricati su carote e altra frutta e verdura prima di metterli nel terrario. Dovresti anche usare un integratore di calcio e vitamina D per assicurarti che tutti i bisogni minerali del tuo rospo siano soddisfatti.

Cosa dare da mangiare al tuo rospo domestico:

  • Grilli vivi (preferibilmente carichi di budello e spolverati di calcio e vitamine). La maggior parte dei negozi di animali li immagazzina.
  • Vermi o vermi di cera vivi (disponibili anche nei negozi di animali).
  • A seconda del tipo di rospo che hai, potrebbe mangiare frutta e verdura (tagliata in piccoli pezzi). Ma tutti i rospi preferiscono mangiare insetti vivi.

Toad Habitat

Di quanto spazio ha bisogno un rospo?

La maggior parte dei rospi sono piuttosto sedentari, trascorrono molto del loro tempo scavati nel terreno o nascondendosi sotto una pietra. Pertanto, non hanno bisogno di un recinto particolarmente grande per vivere. Se stai tenendo uno dei rospi Bufo più comuni di un carro armato 24 "x12" x12 "dovrebbe essere sufficiente per un individuo o una coppia.

Quale tipo di custodia è la migliore?

Devono essere tenuti in un terrario che manterrà l'ambiente circostante umido ma consentirà una buona ventilazione, quindi un piccolo acquario è un recinto accettabile ma deve essere dotato di una parte superiore dello schermo. Per evitare che il rospo fuoriesca, assicurarsi che la parte superiore sia saldamente fissata al serbatoio.

Di cos'altro ha bisogno un rospo nel suo ambiente?

La maggior parte degli arredi necessari per tenere i rospi sono simili a quelli delle rane terrestri di piccole o medie dimensioni. Ai rospi piace scavare nel terreno o sui rifiuti delle foglie, quindi dai loro qualcosa in cui possano scavare per il substrato.

Quale tipo di substrato funziona meglio?

  • Ci sono molte polemiche sull'uso del suolo dalla posizione da cui hai preso il rospo (al contrario dell'acquisto di substrati anfibi specializzati, come l'eco-terra a base di buccia di cocco, ecc.).
  • Il pericolo di raccogliere il suolo dall'esterno per utilizzarlo in recinti di anfibi è che potrebbe essere contaminato da pesticidi o fertilizzanti dannosi. Tuttavia, se il tuo cortile o parco ha una fiorente popolazione di rospi, è probabile che il terreno sia sicuro.
  • Tuttavia, è sempre più sicuro acquistare substrati prodotti commercialmente e non sono costosi.
  • Evita l'uso di ghiaia o altri substrati che il tuo rospo potrebbe ingoiare durante la caccia e che potrebbero causare impatti intestinali.

Dai al tuo rospo un posto dove nascondersi.

Dovresti fornire al tuo rospo nascondigli sotto forma di pezzi di corteccia, rami o rocce. Potresti raccoglierli dal luogo in cui hai catturato il tuo rospo o acquistare alcune delle pelli e grotte di rettili prodotte commercialmente.

Ai rospi piace l'acqua?

Tutti gli anfibi devono avere un accesso costante all'acqua dolce. Come le rane, i rospi in realtà non bevono acqua, ma la assorbono attraverso la pelle.

  • Assicurati che possano facilmente entrare e uscire dalla ciotola.
  • L'acqua deve essere cambiata quotidianamente per prevenire contaminazioni batteriche che potrebbero far ammalare l'animale.
  • L'acqua deve essere declorata: l'acqua del rubinetto potrebbe avvelenarla.
  • Lasciare l'acqua in piedi per 24 ore, preferibilmente con un gorgogliamento d'aria attraverso di essa, oppure utilizzare un decloratore d'acqua (lo stesso tipo usato per i pesci d'acquario).

Un rospo ha bisogno di nuotare in acqua?

Un rospo non ha bisogno di nuotare, ma potrebbe piacere un ammollo. Tutto ciò di cui hanno bisogno è una ciotola poco profonda; non sono buoni nuotatori.

Requisiti di temperatura e umidità di un rospo

  • I rospi più veri originari dell'Europa e degli Stati Uniti preferiscono temperature più fredde.
  • Trascorreranno generalmente le loro giornate scavate nel terreno o nella lettiera delle foglie ed emergeranno di notte quando le temperature sono più fredde.
  • Di solito fanno bene con una temperatura diurna tra i 60-70 F.
  • A causa delle loro pelli verrucose, i rospi hanno bisogno di umidità ambientale inferiore rispetto alle rane e ottengono abbastanza umidità dall'ammollo nelle loro ciotole d'acqua di notte. Tuttavia, se la tua casa è particolarmente asciutta, come se utilizzassi il riscaldamento centralizzato in inverno, potresti voler aumentare l'umidità nell'involucro spruzzandolo con acqua pulita e declorata alcune volte alla settimana.

Devo riscaldare il recinto del mio rospo?

In generale, non avrai bisogno di speciali apparecchiature di riscaldamento o illuminazione per il tuo recinto, a meno che tu non lo stia conservando in una stanza non riscaldata in inverno dove le temperature scendono molto basse.

Se la tua casa è particolarmente asciutta, potresti voler aumentare l'umidità nel recinto spruzzandolo con acqua pulita e declorata alcune volte alla settimana.

Tag:  Gatti Cavalli conigli