Perché i cavalli da cavalcata americani sono animali domestici fantastici: i consigli degli esperti da un proprietario, un istruttore e un veterinario di AQH

Contatta l'autore

Che cos'è un American Quarter Horse (AQH)?

Si ritiene che gli American Quarter Horses discendano dalle razze turca, araba e barb. Possono essere fatti risalire all'anno 1690, quando i cavalli dall'Inghilterra furono allevati con cavalli nativi americani.

Il cavallo risultante aveva una corporatura piccola e tozza ed era insolitamente veloce in uno sprint di un quarto di miglio. Anche quando correvano purosangue, questi cavalli appena allevati dominavano la pista.

A causa della loro rapida velocità in uno sprint di un quarto di miglio, sono diventati noti come Quarter Horse.

Perché acquistare un cavallo quarto americano

"Perché dovresti scegliere un cavallo del quartiere americano se non hai il bestiame?" Chiede Yan Ross, che risponde rapidamente alla sua domanda con "perché sono cavalli intelligenti, atletici, fantastici."

Ross dovrebbe sapere perché lui e sua moglie, Randi Wagner, possiedono tre cavalli; uno dei quali è un cavallo del quartiere americano di nome Bailey.

In un'intervista telefonica esclusiva, Ross ha condiviso alcuni preziosi consigli e fatti interessanti su questi cavalli e la proprietà dei cavalli.

Dash per Cash e Bailey

Dash for Cash è uno dei quarti di cavallo più famosi al mondo con successi a vita tra cui "25 partenze, 21 vittorie e tre secondi, guadagni di $ 507.687 e un indice di velocità di 114 alla distanza classica sulla pista più pesantemente contestata nello sport " 1 secondo un articolo del Quarter Horse Racing Journal di Richard Chamberlain.

Il record di lunga data del famoso Quarter Horse è stato battuto nel 2007 dalla cavalla Blues Girl Too. Tuttavia, cosa c'entra tutto ciò con Yan e Randi?

A quanto pare, i due sono gli orgogliosi proprietari di un nipote di Dash for Cash, Adamas Cowboy (Bailey). Inoltre, sono amici di famiglia con i proprietari di Blues Girl Too, Russell e Lisa Stooks. Per coincidenza, si trovano tutti a Prescott, in Arizona.

Sorprendentemente, Ross e Wagner non avevano idea che stavano acquistando un cavallo così degno di nota quando acquistarono Bailey.

Wagner ha visto il cavallo ad un evento ed è stato "amore a prima vista" secondo Ross. Hanno portato Bailey a casa con loro quel giorno, ma non hanno scoperto i suoi famosi antenati fino a quando non sono andati a registrarlo.

Punto di vista del proprietario

Un punto chiave che Ross ha fatto durante la nostra intervista è che i potenziali proprietari di cavalli non riescono a considerare l'intero costo di possesso di un cavallo.

Ross afferma che la manutenzione di un cavallo dura circa $ 300 al mese e tale cifra non include lo smaltimento del letame, le bollette del veterinario o altre spese oltre allo stallo e all'alimentazione di base.

Ha fatto un rapido calcolo che ha rivelato che i suoi tre cavalli sono responsabili di "1.000 poops al mese" che richiedono lo smaltimento. "Letame di cavallo", dice, "è come il denaro. Non fa nulla di buono fino a quando non lo diffondi. "

Altri costi di proprietà del cavallo

Quali altri costi dovranno sostenere i proprietari? Ross esorta le persone a calcolare il costo di queste spese prima di acquistare un cavallo:

  • Assicurazione per mortalità, cure mediche o perdita di utilizzo
  • Commissioni del maniscalco
  • Biglietti d'ingresso per le competizioni
  • Stipendi per istruttore e conduttore

Mentre i cavalli dell'American Quarter sono "facili custodi che vedono raramente il veterinario" secondo Ross, qualsiasi cavallo che gareggia in eventi sportivi corre un rischio maggiore di infortuni e spese veterinarie.

Ross ha concluso la sua intervista toccando brevemente i modi per gestire le spese di un cavallo, come il leasing, ma ha avvertito che gli acquirenti dovrebbero stare attenti a cercare di tagliare le spese acquistando un cavallo economico.

Ha sottolineato la necessità di far controllare qualsiasi cavallo prima di un acquisto e comprendere la responsabilità della proprietà.

Oltre a possedere Bailey, Ross e Wagner possiedono un sangue caldo olandese di nome Lombardi e un purosangue di nome Merlino.

Consigli di un istruttore sull'acquisto del tuo primo cavallo quarto americano

Andare a cavallo e addestrare i cavalli è naturale per Jessica Routier. Sua madre, anch'essa istruttrice professionista, le insegnò a cavalcare da bambina, e fu l'inizio della sua carriera equestre.

Oggi, Routier è un addestratore di cavalli ben noto e vincitore del titolo che compete professionalmente. Ecco la sua consulenza di esperti, data in un'intervista via e-mail, su cosa cercare quando si acquista un cavallo American Quarter.

“Se non conosci i cavalli e vai a cavallo, sarebbe nel tuo interesse acquistare un cavallo più vecchio, più esperto e molto tranquillo. Quando guardi i cavalli, osserva il temperamento e le buone maniere del cavallo mentre il proprietario lo gestisce.

Ecco alcune domande chiave da considerare:

  1. Cammina dietro il proprietario quando viene guidato?
  2. Resta fermo mentre viene curato o sellato e mentre il proprietario sale?
  3. Cammina / trotta / lope in silenzio con la testa e si ferma non appena il proprietario glielo chiede?

Queste sono tutte cose da cercare se sei un pilota inesperto, in quanto fornirà l'ambiente più sicuro mentre stai imparando a guidare. "

Puoi addestrare il tuo cavallo o assumere un professionista?

In realtà, l'addestramento di un cavallo probabilmente richiede più competenza di quella che possiedono molti proprietari. L'acquisizione delle conoscenze necessarie è proibitiva in termini di tempo e costi. Non è inoltre necessario poiché ci sono molti addestratori qualificati come Routier che possono sfruttare al massimo il potenziale di un cavallo.

Ecco il suo elenco delle domande più importanti da porre durante l'intervista a potenziali addestratori di cavalli:

  • Hanno lavorato per altri proprietari nella tua zona?
  • Possono fornirti un elenco di riferimento?

Dopotutto, Routier dice: "Vuoi qualcuno che ama veramente i cavalli (ovviamente), e qualcuno che è naturalmente molto bello e raccolto, poiché i cavalli possono essere frustranti di allenarsi a volte e l'ultima cosa che vuoi è che qualcuno con un temperamento lo prenda a cavallo ".

Alcune altre cose importanti da scoprire sono:

  • Qual è la loro specialità?
  • In che modo la loro esperienza si allinea con ciò che vuoi che il tuo cavallo impari?
  • Quanto tempo ci vorrà per addestrare il cavallo e quanto costerà?

Suggerisce: “Chiedi loro quanti cavalli prendono al mese. Questo ti darà una buona idea di quanto tempo trascorreranno sul tuo cavallo.

Chiedi loro se sono aperti a te venire e cavalcare con loro. Un buon allenatore vorrà che tu e il tuo cavallo abbiate successo, e uno dei modi migliori per imparare sarebbe di venire a cavalcare il vostro cavallo con la supervisione del vostro allenatore di tanto in tanto in modo che possano allenarvi su ciò che hanno insegnato al cavallo. "

Un altro punto di vista del trainer

L'American Quarter Horse si chiama All American Horse. È la razza più popolare negli Stati Uniti e la più antica razza di cavalli del paese.

Ecco cosa ha detto Inge Halliday, un addestratore di cavalli a Malibu, in un'intervista via e-mail sul perché si dovrebbe considerare di acquistarne uno.

"L'American Quarter Horse è una delle razze più equilibrate e versatili che esistano. Sono generalmente moderatamente temperate, ben costruite, di medie dimensioni e in grado di praticare quasi tutti gli sport equini.

L'American Quarter Horse è utilizzato in molte discipline equestri come il lavoro del bestiame negli Stati Uniti, la corsa a botte in Arizona, il salto nelle recinzioni nel Connecticut o la corsa di un quarto di miglio nel sud della Florida. Sono il cavallo americano tuttofare. . . di solito sicuro per un pilota inesperto e abbastanza sensibile per il pilota più avanzato. "

Ora, parliamo con un esperto per discutere le quattro malattie equine più comuni e perché i cavalli di razza sono particolarmente sensibili a loro.

Il nostro esperto, il Dr. Tom Schell, ha oltre 17 anni di esperienza come veterinario e ricerche su cui attingere e ti offre alcune preziose informazioni su come proteggere la salute dei tuoi cavalli.

Consigli veterinari sulla proprietà di American Quarter Horses

Il Dr. Tom Schell è un medico di medicina mista presso Timbercreek Veterinary Hospital, PC e fondatore di Novelle Veterinary, Inc.

In un'intervista via e-mail, ha condiviso la sua esperienza su quattro problemi di salute comunemente visti con il cavallo American Quarter.

Un tema chiave emerso dai suoi commenti è la necessità di un'adeguata cura del maniscalco, della gestione del peso e della dieta per mantenere sani i cavalli di quarto e ridurre o eliminare i rischi di insulino-resistenza, laminite e sindrome navicolare.

Insulino-resistenza

La resistenza insulinica equina è simile al diabete di tipo II nell'uomo e il Dr. Schell afferma che "sta diventando sempre più comune nei cavalli, con un quarto di cavallo in testa al gruppo".

È causato dall'incapacità del corpo di rispondere correttamente all'insulina ed è esacerbato da diete sovrappeso e ad alto contenuto di carboidrati.

Dice: "Il quarto cavallo è più soggetto a questa condizione a causa dell'aumento delle dimensioni del corpo o della massa corporea". La condizione viene identificata tramite analisi del sangue ed è controllata, piuttosto che trattata, dalla dieta e dalla gestione del peso.

Cura dello zoccolo

Secondo il Dr. Schell, i quarti di cavallo sono "inclini a ciò che viene definito come una sindrome del tallone corto, che causa stress e pressione su ossa e tendini.

Raccomanda ai proprietari di consentire al tallone di "crescere in modo naturale con una minima rimozione durante i tagli di routine". Con il tempo e la cura adeguata, è possibile riparare gli zoccoli di un cavallo.

Sindrome o malattia navicolare

Schell afferma: "La malattia navicolare è essenzialmente un deterioramento dell'osso (osso navicolare), che si ritiene sia probabilmente dovuto a un'interruzione della circolazione sanguigna".

Alcuni fattori che contribuiscono allo sviluppo di questa condizione nei quarti di cavallo sono la punta lunga, la sindrome del tallone corto di cui sopra o la competizione atletica. La diagnosi si basa su esami fisici o radiografie.

laminite

In termini non professionali, la laminite è un'infiammazione del tessuto che collega il piede e lo zoccolo. È una condizione estremamente grave perché senza un intervento rapido, il cavallo è intrappolato in un ciclo del dolore che è esacerbato dal fatto che la laminite si verifica di solito nelle zampe anteriori.

Mentre il cavallo usa le gambe per sostenere il suo peso, l'infiammazione viene aggravata e il dolore aumenta. A peggiorare le cose, non esiste una cura, solo misure palliative per alleviare il dolore.

Secondo il Dr. Schell, "Sfortunatamente, la laminite è una delle principali cause di eutanasia nel cavallo a causa della prognosi sfavorevole generale".

Ricapitolando, sebbene queste condizioni possano sembrare minacciose, la maggior parte di esse può essere evitata o la gravità ridotta prendendosi cura degli zoccoli del cavallo, vedendo regolarmente un maniscalco e un veterinario, alimentando una dieta equilibrata e mantenendo il peso del cavallo a livelli ottimali.

Se stai pensando di acquistare un cavallo American Quarter, tieni a mente i consigli e i suggerimenti dei nostri esperti.

Considera i costi totali, poni le domande giuste e mantieni il tuo cavallo sano con le normali cure veterinarie e godrai di una relazione lunga e soddisfacente con il tuo cavallo.

Riferimenti e risorse

1 - Chamberlain, Richard, "Dash for Cash, The Racehorse, The Stud", The Quarter Racing Journal, gennaio 1988

American Quarter Horse Breed Description and Equine History - http://www.horses-and-horse-information.com/articles/american-quarter-horse.shtml

American Quarter Horse - http://www.britannica.com/EBchecked/topic/20095/American-Quarter-Horse, visitato il 02/09/2011

Horse Channel, Sappington, Brenda Forsythe, MS, Phd., Hormones and Horse Behaviour, consultato il 02/09/2011

Intervista e-mail, 11 febbraio 2011, Schell, Tom, DVM, DABVP (Equine), Timbercreek Veterinary Hospital, PC, Nouvelle Veterinary, Inc., www.timbercreekvet.com, www.nouvelleveterinary.com, www.curost.com

Intervista e-mail, 11 febbraio 2011, Routier, Jessica, www.topperformanceequine.com

Intervista e-mail, 11 febbraio 2001, Halliday, Inge, www.malibuhorsesinc.com

Intervista telefonica, 11 febbraio 2002, Ross, Yan

Tag:  Cani Uccelli Nutrizione