Come prendersi cura di un cucciolo di geco

Contatta l'autore

Allevare i gechi è facile, allevare la prole è difficile!

Se hai un paio di gechi compatibili, saprai che allevarli è molto semplice. Finché li mantieni nelle giuste condizioni e sono in salute, devi solo lasciarli ai loro dispositivi e presto sentirai lo scalpiccio di piccoli piedi di geco!

La sfida inizia davvero quando si schiudono i piccoli gechi. Una volta deposte le uova, i genitori cedono ogni responsabilità per prendersi cura di loro. In effetti, in molte specie, una volta che le uova si schiudono, i genitori possono rappresentare un serio rischio per i loro bambini.

Allo stesso tempo, i piccoli gechi escono dalle loro uova completamente formate e sono in grado di prendersi cura di se stessi. Il problema è nel fornire loro il giusto ambiente tropicale adatto alla loro specie. Naturalmente, questo è lo stesso ambiente che hai creato per i loro genitori, quindi dovresti già sapere come farlo. Poiché i cuccioli sono così piccoli, tuttavia, qualsiasi deviazione dalle impostazioni corrette li influenzerà molto più dei loro genitori.

Devi rimuovere le uova in un'incubatrice?

La prima decisione che devi prendere quando allevi i gechi è se manterrai le uova nel terrario dei loro genitori o le rimuoverai per essere incubate all'esterno. Ora puoi acquistare incubatrici specializzate per mantenere le uova dei rettili a temperatura e umidità strettamente controllate. Non sono esattamente economici, tuttavia. Molte persone possono anche costruire le proprie incubatrici fai-da-te.

Nella mia esperienza di allevamento di due specie di gechi diurni Phelsuma, le uova andranno piuttosto bene nel recinto degli adulti. Dopo che tutte le condizioni sono impostate per essere ciò di cui i gechi hanno bisogno.

Ho avuto un caso in cui il geco femmina "mangiava" le sue uova, o piuttosto le leccava fino a quando si rompevano e mangiavano le conchiglie. Ciò è accaduto probabilmente perché non aveva abbastanza calcio nella sua dieta. Tuttavia, nel complesso le uova sono abbastanza sicure fino alla schiusa.

Il problema con la rimozione delle uova è la possibilità di danneggiarle nel processo. Le femmine spesso le nascondono in luoghi di difficile accesso nel serbatoio. Ciò è particolarmente vero per le specie in cui le uova sono incollate su una superficie.

I miei gechi invariabilmente depongono le loro uova nelle cavità dei tubi di bambù con cui sono fornite le loro vasche. Potrebbe essere possibile rimuovere queste uova nel caso dei miei gechi Phelsuma klemmeri, che sono non incollanti, ma P. cepediana incolla le loro uova all'interno delle provette. Onestamente, non riesco a immaginare come farei per rimuoverli.

Oltre a rompere le uova, c'è il pericolo di cambiare il loro orientamento. Se capovolgi l'uovo dopo che l'embrione ha iniziato a svilupparsi, ciò può causare gravi difetti nel geco in formazione. Se si rimuovono le uova, si consiglia di contrassegnare il lato "su" di esse, in modo da poter riprodurre il loro orientamento in seguito.

Il grande vantaggio dell'utilizzo di un'incubatrice è che per la maggior parte dei gechi il loro sesso è determinato dalla temperatura in cui sono lasciate le uova. Quindi è possibile controllare se si ottengono femmine o maschi, modificando la temperatura dell'incubatrice.

Rimozione di piccoli gechi dai carri armati dei loro genitori

Se scegli di lasciare le uova nel terrario principale, il lavoro inizia davvero quando i gechi del bambino si schiudono. Devo ammettere che nel caso dei gechi al neon, P. klemmeri, c'è molto poco lavoro, li lascio nel serbatoio dei loro genitori. Tuttavia, questa specie è molto insolita in quanto non prestano molta attenzione ai bambini e molto raramente mangiano la loro prole.

Nel caso delle altre specie di gechi diurni che tengo, e in effetti nella stragrande maggioranza dei gechi, i cuccioli corrono il pericolo di essere assaliti da papà o mamma. Sono ancora riuscito a recuperare un gran numero di bambini cepediani dal serbatoio degli adulti, i giovani sembrano essere ben consapevoli del pericolo e di solito corrono per nascondersi dietro lo sfondo appena possono.

Ho trovato un paio di bambini con la coda mancante (che ricrescono), e una volta ho salvato un giovane letteralmente dalle fauci di suo padre (non sembrava essere permanentemente danneggiato e ha continuato a crescere fino a diventare un geco). Tuttavia, la maggior parte dei gechi recuperati è andata bene.

Un trucco utile, se sei fortunato e le uova sono incollate al vetro del terrario, è di coprirle con un bicchiere di plastica, che può essere bloccato su di esse. In questo modo, quando le uova si schiudono, gli adulti non riescono a raggiungerle, quindi sono facili da recuperare. Tuttavia, questo è impossibile se le uova sono nascoste nel bambù.

Hatchlings Gecko Klemmeri nel Vivarium del loro padre

Exo Terra Exo Terra Faunarium, 370 X 220 X 250 Mm (14 1/2 \ U201D X 8 1/2 \ U201D X 10 \ U201D)

Uso la versione ridotta di questo carro armato, popolarmente conosciuta come "custode della creatura" per ospitare singoli gechi appena nati.

Acquista ora

Alloggiamento per gechi baby

La custodia dei bambini mi ha richiesto un po 'di tempo per capire. Una cosa che potrebbe non essere molto ovvia quando si osservano i dolci piccoli gechi è che sono territoriali anche a quella giovane età e dovrebbero essere alloggiati separatamente. Di solito ci sono due uova deposte alla volta e ci possono essere diverse coppie che si schiudono durante l'estate, lasciandoti con parecchi gechi da tenere d'occhio. L'acquisto di carri armati speciali per tutti può finire per essere piuttosto costoso, non che ci siano comunque molte opzioni per buoni carri armati della scuola materna sul mercato.

In realtà hai bisogno di un piccolo serbatoio, vuoi essere in grado di osservare frequentemente il bambino all'inizio e non vuoi che si perda in un grande serbatoio. Un'altra considerazione è assicurarsi che il piccolo geco non possa fuggire dal terrario.

Alla fine ho deciso di alloggiare i piccoli gechi in piccole scatole "custode della creatura". Sono di dimensioni abbastanza buone, sono ventilati e sono economici, quindi possono essere acquistati all'ingrosso. All'inizio, copro la parte superiore con una "rete" (penso che potrebbe essere stato un pezzo di tenda a rete che ho sacrificato per questo), per evitare che la lucertola fugga.

Il fondo del serbatoio è coperto da uno spesso strato di corteccia di orchidea, proprio come il serbatoio degli adulti. Potresti semplicemente usare un asciugamano da cucina, ma la biancheria da letto assorbente aiuta a mantenere un'alta umidità. Di solito infilo alcuni pothos nella lettiera e metto alcuni bastoncini di bambù per far arrampicare i gechi. Infine, il calore e la luce sono forniti da un piccolo tubo fluorescente posto sopra il custode della creatura.

L'unico problema con questa disposizione è che vorrei che fosse più orientato verticalmente poiché i gechi che tengo sono arborei. Anche il coperchio con apertura superiore è meno che ideale, specialmente con la rete. Sono sempre preoccupato che i gechi saltino fuori quando apro il coperchio per nutrirli o spruzzarli con acqua.

Un altro potenziale problema di cui mi preoccupavo era che la rete avrebbe bloccato molta luce UV, di cui i gechi hanno bisogno per produrre vitamina D, necessaria per l'assorbimento del calcio. Tuttavia, integro il loro cibo con la vitamina e non ho mai avuto problemi con i gechi che sviluppano anomalie ossee o che mostrano segni di malattia ossea metabolica.

Cuccioli di geco

I gechi appena nati mangiano lo stesso cibo dei loro genitori, insetti e purea di frutta, tranne ovviamente che gli insetti devono essere più piccoli.

Comincio sempre a far nascere cuccioli di purea di frutta per pappe, mescolata con integratori di calcio e vitamina D. Metterò un piatto di questo nel loro vivaio, ma ne tamponerò anche una piccola quantità vicino a dove sono seduti. Saranno attratti dall'odore e inizieranno a leccarlo. Una volta che ne hanno un assaggio, di solito cercano il piatto principale.

Ho notato che non sono molto interessati agli insetti le prime ore dopo la schiusa, quindi non li do fino al giorno successivo. Di solito li avvio su moscerini della frutta drosophila, non li do grilli fino a quando non sono un po 'più grandi, forse 2 settimane dopo che si sono schiusi.

I giovani gechi devono essere nutriti ogni giorno, con insetti carichi di budello, e il loro cibo è integrato con calcio e vitamina D ogni giorno.

Klemmeri di un giorno che gode della purea di mango

Umidità e spargimento

Mantenere un'alta umidità è importante per la maggior parte dei gechi tropicali, ma quelli appena schiusi sono particolarmente suscettibili all'essiccamento se le condizioni diventano troppo secche, a causa delle loro piccole dimensioni possono perdere umidità molto rapidamente. Pertanto è molto importante spruzzare frequentemente il recinto della scuola materna e assicurarsi che l'umidità sia al limite superiore di ciò di cui gli adulti hanno bisogno.

Uno dei primi problemi che si verificano quando l'umidità non è abbastanza elevata è quello di perdere la pelle. Come tutti i rettili, i gechi hanno perso la pelle tutto in una volta mentre crescevano. Se i pezzi della vecchia pelle non vengono rimossi facilmente, si induriranno e causeranno gravi problemi. Mantenere alta l'umidità nel serbatoio della scuola materna aiuterà a prevenire questi problemi.

Se un piccolo geco sembra avere problemi a perdere terreno, un modo per aiutarlo è metterlo in un ambiente molto umido. Fodera il fondo di un piccolo contenitore ventilato, come le scatole in cui vengono scambiati i gechi, con gli asciugamani da cucina in ammollo e posiziona la lucertola, e posiziona la scatola in un luogo caldo.

A volte puoi aiutare con lo spargimento rimuovendo la pelle morta con una pinzetta. Questo può essere fatto per molti rettili, ma è molto difficile da fare per i gechi molto giovani, sono piccoli, fragili e non possono davvero essere tenuti senza danneggiarli, ed è improbabile che rimangano fermi mentre ci lavori con una pinzetta .

Tag:  Animali esotici Nutrizione Formazione-Center