Suggerimenti per l'addestramento dei cavalli: come allenarsi per le gare in botte (con video)

Contatta l'autore

Mi è piaciuto andare a cavallo praticamente per tutta la mia vita. Non l'ho fatto negli ultimi tre o quattro anni, tuttavia, e anche allora, è stato solo un piacere guidare. Nella mia giovinezza, tuttavia, ho adorato le corse in botte e ho posseduto un paio di ottimi cavalli a botte. La corsa in botte è un'attività popolare per gli appassionati di cavalli. È stato realizzato in tutti gli Stati Uniti in spettacoli equestri, rodei, giornate di gioco, campi e pascoli nel cortile. L'allenamento richiede mesi di duro lavoro, disciplina e pratica e, anche in questo caso, potresti non finire con un cavallo che vince costantemente contro la dura competizione.

Che cos'è Barrel Racing?

La corsa in botte è un evento a tempo in cui un cavallo e un cavaliere corrono intorno a una botte o botti, senza rovesciarli. Vince il cavallo con il miglior tempo. I due tipi più popolari di corse in botte sono il quadrifoglio e la gara dell'arena.

Il quadrifoglio

Il quadrifoglio utilizza tre tamburi da 55 galloni, disposti a triangolo. I barili 1 e 2 sono posizionati a 90 piedi di distanza, uno di fronte all'altro. La canna n. 3 fa la punta del triangolo. È centrato tra le altre due botti, a 105 piedi di distanza. Se il cavallo o il cavaliere bussa a un barile, il pilota viene penalizzato di 5 secondi, il che di solito li mette fuori vincente o piazzati.

Il quadrifoglio è un evento popolare nei rodei. Solo le motocicliste possono competere nella maggior parte degli eventi di foglie di trifoglio di rodeo.

La gara dell'arena

L'altro tipo di corsa in botte che è popolare è la gara nell'arena. In questo caso, un barile viene posizionato alla fine dell'arena, al centro. Il cavallo e il cavaliere corrono intorno alla canna e tornano a casa. Vince il tempo più veloce e viene aggiunto il tempo di penalità se la canna viene rovesciata. La gara nell'arena di solito si vede solo in spettacoli più piccoli e giorni divertenti.

Il cavallo giusto per la foglia di trifoglio

Addestrare un cavallo per la foglia di trifoglio non è cosa da poco. Devi iniziare con il giusto tipo di attacco per sperare anche di vincere. A qualsiasi cavallo può essere insegnato a gestire le botti, ma un vero concorrente deve avere grande velocità, agilità e il giusto atteggiamento. Dovrebbe anche avere una conformazione eccellente ed equilibrata e gambe e piedi sani. La corsa in botte è uno sport punitivo, quindi un cavallo che ha problemi di solidità non sarà mai un vincitore coerente. Per un vincitore sono richiesti anche quarti posteriori potenti. Un cavallo da tiro è il migliore, specialmente l'American Quarter Horse. La maggior parte dei cowgirl professionisti cavalca Quarter Horses. Alcuni preferiscono l'appendice Quarter Horses con sangue di razza, mentre altri preferiscono le linee di sangue più vecchie della fondazione. L'American Quarter Horse è noto per la sua intelligenza, il suo temperamento calmo, il suo atletismo e le sue potenti raffiche di velocità.

Un cavallo dovrebbe essere ben addestrato prima di iniziare con le botti. Con ciò intendo che dovrebbe frenare il collo e rispondere agli spunti del ciclista, come la pressione delle gambe. Dovrebbe avere molte ore sui sentieri ed essere sottoposto a rumori e suoni insoliti e persone strane. Dovrebbe anche caricare facilmente il rimorchio. Un buon momento per iniziare l'allenamento in botte è quando il cavallo ha circa cinque anni.

Prima di mostrare al tuo cavallo un barile, abitualo a saltare in cerchio e a calcolare otto alpeggi. Avrai un'idea del modo in cui gira meglio. La tendenza naturale della maggior parte dei cavalli è quella di girare a sinistra meglio, ma alcuni si voltano meglio a destra. È importante per l'allenamento delle corse in botte comprendere questo elemento perché baserai la tua direzione su quale curva è più facile per la tua cavalcatura. Se la tua montatura rende le curve a sinistra migliori, ti consigliamo di eseguire il modello iniziando con la canna destra. In questo modo, il tuo cavallo farà una svolta a destra e due a sinistra mentre esegue il modello, risparmiando secondi preziosi. Se il tuo cavallo gira meglio a destra, esegui il modello da sinistra in modo da avere due curve a destra.

Attrezzatura di cui avrai bisogno

Dovrai acquistare o prendere in prestito l'attrezzatura giusta. Una speciale sella da corsa per botte ha un corno alto e un sedile profondo che ti aiuterà a tenerti in sella. Inoltre, questo tipo di sella ha un peso più leggero rispetto alla maggior parte degli altri tipi di selle, quindi non rallenta il cavallo. La sella deve essere utilizzata con un apposito sottosella per proteggere la schiena del cavallo. Avrai bisogno di un buon colletto per evitare che la sella scivoli durante i potenti affondi che il tuo cavallo farà quando lascia un barile. Le redini sono una questione di scelta, ma preferisco una redine corta. Le redini lunghe tendono solo a intromettersi. Avrai anche bisogno di un crop riding o di una mazza con un passante sull'impugnatura in cui puoi mettere il polso. Un buon paio di stivali è anche un must. Proteggeranno i tuoi piedi e le tue caviglie, e quelli con un tallone inclinato impediranno al tuo piede di scivolare attraverso la staffa. Potresti anche voler comprare un paio di parastinchi per proteggere le gambe dalle canne metalliche. Potresti anche voler investire in un timer da corsa a botte in modo da poter controllare i tuoi progressi di tanto in tanto.

Oltre a proteggerti, devi anche pensare all'altro membro della tua squadra, il cavallo. Per proteggere le sue gambe, usa stivali con stecca in nylon o avvolgi le gambe con un rivestimento in neoprene. Per proteggere gli zoccoli, acquista un paio di stivali. Forniscono un ulteriore assorbimento degli urti e proteggono gli zoccoli dai colpi. Gli stivali sono disponibili in una varietà di modelli e colori, tra cui motivi selvaggi come zebra e colori vivaci come il rosa caldo. Sono disponibili anche stivali illuminati per gli spettacoli notturni. Scopri gli stivali di qualità venduti di seguito.

L'allenamento

Posiziona i barili in una zona di terra soffice o arata, se possibile. Questo non solo imita la superficie di uno spettacolo tipico o di un'arena di rodeo, ma aiuta anche a costruire i muscoli del tuo cavallo e ti fornisce un luogo morbido dove atterrare in caso di caduta.

Crea una "tasca" attorno a ciascuna canna posizionando un oggetto a circa due piedi dal tamburo, nel punto in cui inizierà il turno. Alcuni addestratori usano vecchie gomme, ma ho sempre avuto paura che il cavallo potesse intervenire e ferirsi. I coni arancioni funzionano meglio. Non sono solo più sicuri, ma sono anche più visibili al cavallo.

Il primo giorno

Il primo giorno di allenamento, porta il tuo cavallo alla prima botte e fermati. Quindi procedere intorno alla canna. Fai lo stesso con gli altri due barili. Questo insegnerà al cavallo a "valutare" le botti. Cammina e valuta le botti alcune volte. Loda il tuo cavallo e smetti di allenarti per la giornata.

Il secondo giorno

  • Il giorno successivo, cammina due volte a cavallo attorno alle botti, valutando le botti ogni volta. Questo lo aiuterà a ricordare la lezione del primo giorno.
  • Successivamente, trottalo alla prima botte e fermalo. Camminalo attorno al barile e prosegui verso il barile successivo. Fallo rallentare mentre cammina vicino a ogni barile, trotterellando tra i barili. Traccia lo schema un paio di volte e fermati per la giornata.
  • Ripeti la camminata di trotto per diversi giorni, fino a quando non sembra una seconda natura per la tua cavalcatura. Una volta fatto, inizia a trottarlo un po 'attorno alla canna senza fermarsi davanti alla canna o rallentare a fare una passeggiata intorno alla canna.

Mentre trotta intorno a ogni barile, la sua testa dovrebbe essere bassa e dovrebbe dare alla punta. Guidalo intorno alle botti con le gambe anziché con la punta. Se hai problemi a tenere la testa del cavallo bassa, prova a usare una martingala fino a quando non impara a posizionare correttamente la testa.

Varia l'allenamento. A volte fai fermare il cavallo prima della canna, e altre volte, fallo trotterellare attorno alla canna. Questo gli mostrerà che hai il controllo della situazione e lo terrà anche vigile e riflessivo.

Una volta che il tuo cavallo conosce bene il modello e può trotterellare attorno alle botti senza eccitarsi eccessivamente, puoi aumentare la velocità a una dolce corda. Fallo aggrapparsi alle botti e trotta attorno alle botti per diversi giorni. Assicurati che stia ancora valutando le tasche e non strofinando le canne. Una volta che lo fa in modo coerente, puoi chiedergli di saltare dentro e intorno alle botti.

Presta molta attenzione al modo in cui il tuo cavallo maneggia le botti con una corda. Ogni cavallo ha il suo stile unico di arrotondare un tamburo. Alcuni corrono intorno al barile e altri quasi si siedono sui loro fianchi e scivolano intorno alla batteria. Se ha la testa in giù e la spalla è caduta e sta schiarendo efficacemente la canna, non preoccuparti troppo della sua forma.

Non cercare di "aiutare" il cavallo inclinando il corpo nella canna. Devi mantenere un centro equilibrato per evitare di perdere l'equilibrio del cavallo. Impara a sederti vicino al garrese, dove il cavallo può sopportare il peso più facilmente.

Quando il tuo cavallo sta costantemente saltando correttamente le botti e valutando ogni tamburo, aumenta gradualmente la tua velocità di volta in volta. Non esagerare. Di tanto in tanto dovrai fare una corsa a tutta velocità. Quando lo fai, non dimenticare l'importanza della "corsa per casa", dove la velocità entra davvero in gioco. Molti piloti di botte usano la mazza o il raccolto a questo punto. Allungando la schiena e toccando appena dietro la coda del cavallo, gli verrà ricordato di alzare le gambe posteriori per maggiore velocità.

Una parola di cautela

Se in qualsiasi momento dell'allenamento il cavallo inizia a manifestare comportamenti scorretti o si eccita eccessivamente, rallenta e torna al passaggio precedente per un paio di giorni.

È facile farsi prendere dall'allenamento in botte, ma è necessario ricordare che la diligenza è la cosa migliore. Non affrettare il tuo animale e non permettere che i barili da corsa diventino tutta la sua vita. Ha bisogno di varie attività per rimanere felice, calmo e mentalmente sano. Percorrilo su sentieri, seguilo e concedigli un sacco di tempo al pascolo con altri cavalli, se possibile.

Termina sempre una sessione di allenamento con una nota positiva. In altre parole, prendi il tuo cavallo buono, quindi smetti di allenarti per la giornata. Non devi smettere di cavalcare per il giorno - basta interrompere l'allenamento in botte per il giorno. Siate sempre coerenti e lodate sempre la vostra cavalcatura per aver mostrato un comportamento corretto.

Preparati per il grande giorno

Prima della tua prima corsa agonistica, il tuo cavallo dovrebbe essere nelle migliori condizioni fisiche e mentali. Correre otto e piccoli cerchi in un campo arato è un ottimo modo per sviluppare i muscoli e rafforzare i legamenti senza punire le ossa e le articolazioni del cavallo. È anche un buon modo per mettere a punto i suoi turni. Assicurati che abbia ricevuto anche molti "tempi di inattività", lontano dai barili.

Il giorno dell'evento, non dare da mangiare al cavallo quattro ore prima della competizione.

Se hai bisogno di legare o avviare le gambe del tuo cavallo, fallo prima di caricarlo sul rimorchio. Questo lo aiuterà a evitare di sforzare i tendini nel caso in cui si preparasse alla corsa per la competizione, e farà risparmiare tempo.

Se hai i capelli lunghi, ricollegali in una coda bassa. Non vuoi che la tua visione sia oscurata.

Riscalda il tuo cavallo appena prima della tua corsa, ma non lasciargli stancare o fare troppo caldo.

Se possibile, chiedi a qualcuno di registrare la tua corsa. Sarai più in grado di vedere i tuoi errori. Videoregistrare alcuni dei ciclisti più esperti può anche essere una fonte preziosa per l'apprendimento delle loro tecniche.

Dopo la corsa del cavallo, raffreddalo prima di offrire cibo o acqua.

Non aspettarti di vincere le prime volte in competizione. Questa è un'esperienza di apprendimento e anche quando perdi, imparerai qualcosa in ogni competizione per aiutarti a migliorare. Guarda i ciclisti esperti durante le loro corse e impara dalle tue osservazioni. Sii un buon sport e congratulati sempre con i ciclisti vincitori. Molti saranno disposti a offrirti preziosi consigli.

Soprattutto, non mollare. Prenditi sempre cura del tuo cavallo. Ha bisogno di cibo di qualità, acqua pulita, cura quotidiana degli zoccoli ed esercizio fisico. I cavalli performanti beneficiano anche di integratori alimentari, come quelli venduti di seguito. Credi sempre nel tuo cavallo e in te stesso. Continua ad allenarti e in breve tempo porterai a casa un nastro.

Tag:  Nutrizione Uccelli Prospettiva