Pronto soccorso e cure mediche per il legamento crociato danneggiato del tuo cane zoppicante

Pronto soccorso per l'infortunio al ginocchio del tuo cane

Se il tuo cane zoppica, devi controllare l'intera gamba e provare a determinare cosa non va. Non saltare a nessuna conclusione solo perché il tuo cane ha ferito il suo legamento crociato cranico in passato.

  • Inizia con il piede. Tienilo tra le mani e osserva la reazione del tuo cane. È doloroso? Guarda il cuscinetto e vedi se ci sono tagli, gonfiori o perdita di pelle. Quando un cane lecca il cuscinetto a causa del dolore o del prurito, può togliersi la pelle.
  • Se non noti tagli o gonfiori, controlla tra le dita. C'è un po 'di ghiaia, una spina o una ferita che non puoi vedere guardando i cuscinetti?
  • Controlla le unghie per crepe o gonfiori intorno alla base. A volte, non vedrai nulla ma il tuo cane reagirà quando muovi l'unghia.
  • Se il piede va bene, inizia a sollevare la gamba. Dovresti flettere il garretto e guardare la sua reazione.
  • Massaggia delicatamente il resto della gamba e cerca il gonfiore di un osso rotto o un'altra lesione.
  • Se non hai ancora trovato nulla, passa al ginocchio. Un cane con una patella lussureggiante potrebbe essere stato zoppo in passato, quindi potresti già sapere come affrontarlo. Se non torna facilmente a posto, prova ad estendere la gamba del cane e massaggia delicatamente la rotula in posizione.
  • Un legamento crociato cranico danneggiato (nelle persone è chiamato legamento crociato anteriore o ACL) è la causa più comune di zoppia delle zampe posteriori nel cane, quindi se il tuo cane è più grande, è più probabile un legamento crociato danneggiato. (Se hai un Rottie, un Lab, un Golden o un Pastore tedesco, sii particolarmente sospettoso.) L'unico modo per identificarlo è con il segno del "cassetto cranico". Tieni il femore e, se il tuo cane è rilassato, ti permetterà di far scivolare la parte inferiore della gamba in avanti in modo che il suo ginocchio sia spostato da davanti a dietro più del normale. Se le cose vanno davvero male, potresti persino sentire un "pop". Questo può essere doloroso, quindi non tutti i cani vorranno che tu faccia casino con la loro gamba.
  • La parte più importante della cura di primo soccorso per una lesione del legamento crociato cranico è mantenere il cane calmo. Non lasciarla saltare su e giù e peggiorare le cose.

Se il tuo cane non è già al guinzaglio, mettilo su uno. (Se non è al guinzaglio, potrebbe scappare a caccia di qualcosa prima ancora che tu abbia la possibilità di fermarla. Anche se si ferma non appena le dici che il danno può già essere fatto.)

  • Se il tuo cane è di taglia piccola o media, riportalo a casa o in macchina.
  • Se il tuo cane è troppo grande per portarlo, cammina molto lentamente.

Quando torni a casa, incoraggiala a sdraiarsi. Se il tuo cane salta su e giù su e giù ogni volta che suona il campanello, limitalo a una cassa o usa un guinzaglio per tenerlo legato in un punto.

  • Farmaci anti-infiammatori: quando porti il ​​tuo cane per un esame, il veterinario potrebbe metterlo su uno dei farmaci anti-infiammatori non steroidei di nuova generazione. Non aspettare fino a quel momento: dovresti darle subito qualcosa per ridurre il gonfiore associato alla lesione. L'aspirina è il farmaco più sicuro che hai a casa. Darle 8-20 mg / kg e poi darle un'altra dose in circa 24 ore. Somministrare una piccola dose, vedere come risponde e se ha ancora problemi è possibile somministrare una dose maggiore il giorno seguente. (Dal momento che l'aspirina a volte disturba lo stomaco, do sempre una dose durante i pasti. Se il tuo cane non mangia a causa della ferita, le dai qualcosa di gustoso come la carne di pranzo.)
  • Massaggio delicato e impacco di ghiaccio: se non sei a casa e non hai a disposizione un impacco di ghiaccio, prendi dei cubetti di ghiaccio e avvolgili in un asciugamano. Questo trattamento a freddo ha lo scopo di ridurre il gonfiore immediatamente dopo l'infortunio e può o meno aiutare, a seconda dell'entità del danno. Quando lo applichi al ginocchio, lascialo agire per almeno 15 minuti massaggiando delicatamente il tessuto sopra e sotto il ginocchio. Applicare un impacco di ghiaccio avvolto in un panno sul ginocchio interessato ti consentirà di osservare qualsiasi gonfiore e potrebbe avere un effetto calmante sul tuo cane. (Alcuni cani sono molto turbati dopo una ferita e piagnucolano e si muovono eccessivamente poiché non riescono a capire perché soffrono. Stare seduti a terra con loro per alcuni minuti mentre si applica l'impacco di ghiaccio e il massaggio potrebbe fare una grande differenza. ) Alcuni professionisti raccomandano un impacco di ghiaccio post-operatorio. In questo momento non ci sono studi che dimostrano che questo aiuta.
  • Controlla i fianchi: anche se sei sicuro che il legamento crociato sia interessato e che disturbi il tuo cane, dovresti completare l'esame della sua gamba e controllare i suoi fianchi. Molte persone supporranno che si tratti di una lesione ACL anche quando sta succedendo qualcos'altro. Un cane che ha displasia dell'anca e artrite secondaria può anche venire improvvisamente zoppo.

Quando dovresti portare il tuo cane da un veterinario

Se il tuo cane sta ancora zoppicando dopo che gli hai dato il primo soccorso e lo hai portato a casa per riposare, devi portarlo dal veterinario per un esame. Non posso dirti un numero esatto di giorni per aspettare il recupero o guardarlo per i cambiamenti, ma voglio sottolineare che puoi fare molto per il tuo cane a casa e che questa non è un'emergenza.

Il veterinario eseguirà un esame fisico in cui flette il ginocchio e controlla il dolore, sente i muscoli su entrambi i lati per verificare eventuali differenze, ascolta per qualsiasi clic e sente per ogni crepitio (una sensazione "graffiante") che indica che le cose sono non come dovrebbero essere all'interno dell'articolazione. I cani con un ginocchio danneggiato siedono in modo strano e guarderà il cane per vedere se sta tenendo la gamba fuori quando si siede. Probabilmente eseguirà alcuni test. Il primo, il test del cassetto cranico, è quando terrà il femore in una mano e proverà a muovere il ginocchio in avanti spingendo avanti e indietro la tibia.

Puoi rifiutare uno o tutti questi test, ma se stai prendendo in considerazione un intervento chirurgico, dovresti procedere con loro.

Alcuni veterinari raccomanderanno le radiografie per provare a vedere il legamento crociato cranico. I raggi X potrebbero mostrare gonfiore ma non possono essere utilizzati per visualizzare il crociato. In alcuni casi, il veterinario potrebbe anche raccomandare di controllare il legamento con un laparoscopio. Mentre il tuo cane è in anestesia viene praticata una piccola incisione sopra il ginocchio e una minuscola videocamera viene spinta nell'articolazione per osservare il danno. Se i test non sono conclusivi ma sospetta ancora una lesione crociata, può raccomandare di eseguire un test del cassetto cranico mentre il cane è in grave sedazione.

Il veterinario può o meno raccomandare un intervento chirurgico in questo momento. L'osteotomia di livellamento del plateau tibiale (TPLO) è in atto da diversi anni ed è l'intervento chirurgico che molto probabilmente sarà raccomandato. Uno studio del 2013 condotto dall'American College of Veterinary Surgeons ha indicato che il successo è stato migliore rispetto al TightRope (TR) o al progresso della tuberosità tibiale (TTA). Esistono altre alternative, ma non tutte sono disponibili in tutte le aree e non tutte hanno le stesse possibilità di successo.

Se il tuo veterinario non raccomanda un intervento chirurgico immediato, potrebbe dirti di riposare il cane e trattarlo dal punto di vista medico con FANS come Metacam (meloxicam, che può avere meno effetti collaterali rispetto all'aspirina che gli hai somministrato dopo l'infortunio). Alcuni rapporti su riviste come quella dell'AVMA (Journal of American Veterinary Medical Association) affermano che le cure mediche non funzioneranno e che la chirurgia è l'unica strada da percorrere.

Se il veterinario raccomanda un intervento chirurgico immediato per prevenire lo sviluppo di artrite, è necessario attendere. Tutti i cani svilupperanno un certo grado di artrite dopo un infortunio al ginocchio e correre in chirurgia non farà nulla per prevenirlo. Nessuno può garantire diversamente. Non abbiate fretta in niente.

Questo è il test più comune per determinare se il tuo cane ha danneggiato o strappato il legamento crociato. Potrebbe essere necessario o meno eseguire il test sotto sedazione.

La chirurgia sarà necessaria?

Se la chirurgia non ha stressato così tanti cani, ha avuto successo il 100% delle volte e non è costata così tanto, potrebbe valerne la pena.

  • Purtroppo un intervento chirurgico per riparare un legamento crociato danneggiato è costoso. Se chiedi cosa fare in un forum su Internet, una persona retta ti dirà che sei una persona terribile per non avere i soldi e che dovresti tornare a casa il tuo cane. Se decidi di eseguire l'intervento, devi essere consapevole che il costo per eseguire un intervento chirurgico sull'ACL strappato del tuo cane è ovunque da $ 2000 o più, a seconda di dove ti trovi. Anche i proprietari di cani che si prendono cura dei loro animali domestici e hanno un conto di risparmio speciale per le spese mediche potrebbero avere difficoltà a trovare così tanto. Se la spesa non è un problema per te, ci sono altri motivi per esitare.
  • È anche un peccato che la chirurgia crociata spesso non sia efficace. Il tasso di successo che ti viene detto dipenderà da chi stai parlando, quindi è difficile darti numeri esatti. Un veterinario che esegue l'intervento chirurgico ha maggiori probabilità di dirti che oltre il 90% dei cani avrà un recupero quasi completo. Qualcuno che ha gestito il proprio cane dal punto di vista medico ti dirà che anche gli studi chirurgici AVMA mostrano che i metodi non chirurgici funzionano almeno 2/3 o il tempo.
  • Lo stress reale della procedura chirurgica deve essere preso in considerazione. Un cane può vivere con un legamento crociato strappato o ferito e i cani anziani e qualsiasi cane con un problema medico sono ad aumentato rischio durante l'anestesia. Non passare all'intervento chirurgico può essere una decisione facile se il cane ha 15 anni e soffre di insufficienza renale. Se il tuo cane è di mezza età, tuttavia, anche una serie di test di laboratorio non garantisce che non ci siano problemi appena sotto la superficie.

Quindi, come si fa a fare la cosa giusta? Non saprai se il tuo cane ha bisogno di un intervento chirurgico fino a quando non gli dai almeno 8-10 settimane per riprendersi dal punto di vista medico. Se hai uno di quei cani (forse circa 1/3 o quelli che feriscono il loro crociato) e:

  1. Il tuo cane non migliora affatto con le cure mediche
  2. Il tuo cane non è un anziano e non ha problemi medici secondari evidenti o sottostanti
  3. Il tuo cane è grande e troppo attivo per rimanere fermo per un ulteriore recupero non chirurgico
  4. Puoi permetterti e avere un chirurgo di successo nella tua zona

Quindi la chirurgia può essere una buona idea.

Quando la chirurgia è una cattiva idea?

  • Se il tuo cane è vecchio e ha problemi di salute che gli rendono probabile che abbia problemi durante l'anestesia per una lunga procedura ortopedica.
  • Se il tuo cane è più giovane ma soffre di un problema di salute che renderà la chirurgia particolarmente pericolosa.
  • Se il tuo cane è obeso, avrà una prognosi di recupero scarsa. Dovrai tenere sotto controllo il suo peso.
  • Ti viene detto di sottoporsi a un intervento chirurgico rapidamente in modo che il tuo cane non sviluppi l'artrite.
  • Ti è stato detto che non esiste alternativa ma l'eutanasia.

In uno studio recente, il 24% dei cani ha avuto gravi complicazioni e il 20% dei cani ha richiesto un secondo intervento chirurgico sullo stesso ginocchio. Uno dei cani nello studio presentava complicanze così significative che la gamba doveva essere amputata. Questo non è un evento comune, ma succede. Il chirurgo del tuo cane dovrebbe parlartene prima di procedere.

Opzioni mediche e non chirurgiche

  • Riposo : questa è la parte più importante della guarigione sia per la terapia alternativa che dopo un intervento chirurgico. Nella medicina umana, questo può essere l'unico trattamento raccomandato. In medicina veterinaria, sappiamo che il tuo cane ha bisogno di un rigoroso riposo per recuperare, quindi deve essere confinato in una piccola stanza o gabbia; se gli è permesso di passeggiare per la casa, deve essere tenuto al guinzaglio in modo da non correre verso la porta quando suona il campanello o correre su e giù per le scale.

Se il tuo cane riposa troppo, tuttavia, i suoi muscoli si indeboliranno e avrà difficoltà a muoversi anche con un crociato migliorato. Cerca di fare un po 'di esercizio con l'idroterapia e fornire movimento passivo ogni giorno attraverso la terapia di massaggio.

  • Cambiamenti dietetici : la maggior parte dei cani feriti sono sovrappeso o patologicamente obesi. La loro dieta deve essere cambiata immediatamente indipendentemente dalla scelta di una terapia chirurgica o chirurgica non chirurgica. Parte delle sue pessime condizioni fisiche possono essere dovute alla dieta a basso contenuto di cereali che ha mangiato. Il miglior miglioramento dietetico, quindi, è una dieta di tipo preda cruda composta da sostanze ricche di glucosamina, come le cosce di pollo. Non è facile come aprire semplicemente il sacchetto di cibo per cani al quale il cane può essere abituato, ma i potenziali vantaggi sono importanti. Ci sono molti altri benefici per la salute che dovresti conoscere.

Se hai studiato una dieta cruda e non sei in grado di seguirla, ti consiglio di esaminare una dieta che puoi cucinare a casa. Nella sezione di riferimento troverai i dettagli di un libro del Dr. Pitcairn, un veterinario olistico, e in quel libro fornisce i dettagli della dieta migliore per il tuo cane in questo momento.

  • Antinfiammatori : i farmaci che somministrerai al tuo cane dipenderanno dalla sua cura o meno da parte del veterinario. Alcuni FANS sono disponibili solo su prescrizione medica e dovresti seguire il dosaggio raccomandato dal veterinario. Se lo stai trattando a casa, raccomando l'aspirina. Puoi somministrarlo ovunque tra 8-20 mg / kg, ma dovrebbe sempre essere con il cibo poiché può fargli male allo stomaco.

Se il veterinario raccomanda che al cane venga somministrata un'iniezione di steroidi intra-articolare, non credo sia una buona idea. Un'iniezione nel ginocchio può portare a un'infezione o alla distruzione della cartilagine e per questo motivo nella medicina umana non viene mai utilizzata in un'articolazione instabile.

  • Agopuntura : l'agopuntura potrebbe aiutare il tuo cane poiché le tecniche appropriate possono aumentare il flusso sanguigno all'articolazione e migliorare la capacità dei legamenti di rafforzarsi. Tuttavia, penso che lo stress di portare un cane fuori di casa e portarlo da un veterinario olistico per i trattamenti di agopuntura sia eccessivo. Se il tuo cane ha un legamento crociato strappato, dovresti ordinare un diagramma di trattamento di digitopressione e imparare come migliorare il flusso di sangue al ginocchio in modo da poterlo curare mentre è ancora a casa.
  • Terapia di massaggio : questo metodo di terapia alternativa ha dimostrato di essere efficace negli esseri umani con lesioni acl, ma con i cani penso che dovrebbe essere fatto dal proprietario e potrebbe essere o meno efficace.
  • Idroterapia : la migliore forma di idroterapia disponibile è il tapis roulant subacqueo. I cani sono autorizzati a camminare e soddisfare le loro esigenze di esercizio fisico durante il recupero, ma l'acqua sostiene il corpo. Non c'è quasi stress per l'articolazione poiché l'acqua regge il cane.

Poiché molti dei cani che danneggiano i legamenti crociati sono anche in sovrappeso, hanno bisogno di questo esercizio più che mai.

Se il veterinario non ti consentirà di utilizzare le strutture di idroterapia senza intervento chirurgico, l'altra alternativa è portare il tuo cane a nuotare in un lago o fiume. Sfortunatamente i cani feriti possono eccitarsi eccessivamente quando finalmente li estrai, quindi devi usare un guinzaglio e stare con lui in ogni momento. (Se fa troppo freddo per entrare in acqua con il tuo cane, fa troppo freddo perché anche lui possa nuotare.) I cani devono indossare un giubbotto di salvataggio poiché potrebbero essere più deboli del solito e dal fondo di un fiume o il lago può essere fangoso, devi assicurarti che non scivoli e che faccia più danni al ginocchio.

  • Acidi grassi Omega 3, antiossidanti ed erbe : una lesione crociata influenzerà la vita di un cane, qualunque cosa tu faccia, quindi è una buona idea provare queste terapie alternative.
  1. Gli acidi grassi Omega 3 aiutano a lubrificare l'articolazione del ginocchio, proteggono da ulteriori danni alla cartilagine e possono ridurre l'infiammazione. Ci sono alcune segnalazioni di diarrea e aumento di peso con olio di pesce, quindi deve essere iniziato gradualmente e costruito in modo che il cane possa tollerarlo senza problemi. Poiché i cani con lesioni crociate devono spesso perdere peso, è necessario calcolare le calorie fornite nell'olio di pesce e ridurre il cibo per compensare le calorie.
  2. Gli antiossidanti possono ridurre i continui danni al ginocchio del cane causati dai radicali liberi. Le vitamine C ed E sono ottime per questo, quindi se dai snack al tuo cane, assicurati che siano bacche, mele e fette di carota. La vitamina C è anche necessaria per la sintesi del collagene, quindi potrebbe avere un altro vantaggio in una lesione crociata.
  3. Sono disponibili diverse terapie a base di erbe. Se decidi di provare qualcosa, fallo per almeno alcuni mesi, poiché i risultati potrebbero richiedere del tempo. Ho letto diversi rapporti sui benefici dell'utilizzo della yucca, una pianta che ha sia proprietà antiossidanti che steroidi naturali e curcuma, una spezia che ha antiossidante e ha anche proprietà antinfiammatorie che possono aiutare il tuo cane. Se usi questi prodotti per diverse settimane prova a togliere l'aspirina dal tuo cane e vedi se sembra che stia ancora soffrendo.
  4. Prodotti erboristici preconfezionati: se trascorri qualche minuto alla ricerca di alternative non chirurgiche alla chirurgia crociata anteriore, troverai molti siti che vendono prodotti. Il prodotto Agile Joints for Dogs contiene curcuma, un antiossidante, sasparilla, artiglio dei diavoli, erba medica e alcune altre erbe. Molte miscele di erbe possono essere preziose ma quando si acquista una miscela non è la stessa cosa che usare un'erba pura.
  • Ginocchiera : nella medicina umana, l'eutanasia non è un'opzione, quindi se la chirurgia viene rifiutata una lesione ACL viene trattata con riposo e compressione. Compressione, tramite l'uso di a ginocchiera, dovrebbe essere una pietra miliare del trattamento del tuo cane. (Sono stato contento di questo tutore perché l'imbracatura gli impedisce di scivolare verso il basso e fornisce un buon supporto laterale per un legamento crociato danneggiato. Devi misurare la gamba del tuo cane per ordinare la taglia giusta e ordinare l'imbracatura separatamente. Altre parentesi sono disponibile da un veterinario, ma il tuo cane dovrà essere sottoposto a raggi X per trovare la misurazione migliore.) Svilupperà l'artrite alla gamba secondaria a una lesione crociata perché il femore si sta muovendo sopra la tibia. Una parentesi graffa non lo ferma, ma poi neanche un intervento chirurgico.

Ciò che un tutore può fare è impedire al ginocchio di scivolare in avanti o da un lato all'altro. Se il tutore ACL è montato correttamente, può limitare lo sviluppo dell'artrite e dare al cane il tempo di guarire.

Dal momento che molti chirurghi lo considerano solo palliativo, ci sono pochi studi sull'efficacia del tutore al ginocchio. Secondo uno studio AVMA recente, il 98% dei proprietari di cani che hanno subito l'intervento chirurgico TPLO erano soddisfatti dei risultati e solo l'86% dei proprietari di tutori per le ginocchia ha riportato la stessa soddisfazione. Naturalmente le persone che hanno subito l'intervento chirurgico hanno speso migliaia di dollari in più, quindi quando spendi così tanto è la natura umana dire che sei soddisfatto dei risultati.

Come avvolgere il ginocchio del mio cane senza tutore?

Mentre aspetti che arrivi il tutore, devi tenere il cane in silenzio e seguire le raccomandazioni mediche in questo articolo. In casa, tuttavia, se il tuo cane è tranquillo ma sei preoccupato per ulteriori lesioni poiché non è confinato, puoi usare una benda al gomito umana simile a quella mostrata in questo video.

Una benda al gomito non funzionerà se il tuo cane è molto piccolo o gigante. Per la maggior parte dei cani, tuttavia, è un buon metodo per trattenerti.

Quanto tempo impiegherà il mio cane a recuperare?

Se scegli trattamenti medici alternativi e consenti al tuo cane di riprendersi senza intervento chirurgico, gli occorreranno almeno due o tre mesi per riprendersi. Anche allora, ci sono buone possibilità che possa ferire nuovamente il ginocchio interessato o ferire l'altro legamento crociato, quindi è necessario limitare ulteriormente la sua attività.

Se si sceglie di sottoporsi a uno degli interventi chirurgici, i tempi di recupero dopo l'intervento dipenderanno dal metodo scelto, dal chirurgo che esegue il lavoro, dal giorno della settimana e da chi si chiede. Alcuni veterinari ti diranno che i cani iniziano a camminare tra un mese. Ciò non significa che abbiano normali livelli di attività, quindi il tempo di recupero dopo l'intervento dovrebbe essere lungo quanto il tempo di recupero dopo il trattamento medico. Una buona stima sarebbe di circa due o tre mesi. Gli studi condotti su cani che non sono zoppi dopo l'intervento chirurgico non sono stati condotti fino a quando il cane non è stato un anno dopo l'intervento.

Cosa dovrei fare?

Non sono un chirurgo. Sono un veterinario e proprietario di cane preoccupato. Da quando ho visto numerosi interventi chirurgici falliti e i cani soffrono a causa degli sforzi, credo che se il tuo cane ha una lesione crociata, dovresti trattarlo in modo conservativo prima di optare per un intervento chirurgico.

La chirurgia non è nemmeno un'opzione per la maggior parte delle persone in cui vivo e i cani vanno bene dopo la terapia medica. Non ti dirò che la chirurgia è sempre sbagliata però. Non sottoponevo mai i miei cani a una procedura che causava dolore senza produrre alcuna cura.

Riferimenti

  • Procedure chirurgiche: Tobias, K, Johnson, editori. Chirurgia veterinaria, piccoli animali. Volume I, Sezione IV. Elsevier, 2012
  • È necessario un intervento chirurgico ?: Hart JL, May KD, Kieves NR, et al. Confronto della soddisfazione del proprietario tra ortesi articolari soffocanti e osteotomia di livellamento del plateau tibiale per la gestione della malattia del legamento crociato cranico nei cani. J Am Vet Med Assoc 2016; 249 (4): 391-398.
  • Christopher SA, Beetem J, Cook JL. Confronto di risultati a lungo termine associati a tre tecniche chirurgiche per il trattamento della malattia del legamento crociato cranico nei cani. Vet Surg. 2013 aprile; 42 (3): 329-34. doi: 10.1111 / j.1532-950X.2013.12001.x. Epub 2013, 21 febbraio.
  • Dunlap AE, Kim SE, Lewis DD, Christopher SA, Pozzi A. Risultati e complicanze a seguito di correzione chirurgica della lussazione rotulea mediale di grado IV nei cani: 24 casi (2008-2014). J Am Vet Med Assoc. 15 lug 2016; 249 (2): 208-13. doi: 10.2460 / javma.249.2.208.
  • La chirurgia non previene l'artrite: Hurley CR, Hammer DL e Shott S. Progressione dell'evidenza radiografica dell'osteoartrite a seguito di osteotomia di livellamento del plateau tibiale in cani con rottura del legamento crociato cranico: 295 casi (2001-2005). J Am Vet Med Assoc. 2007; 230: 1674-1675.
  • Nutrizione: Richard Pitcairn DVM, Natural Health for Dogs and Cats, 3rd Edition, Rodale, 2005
  • Ginocchiere: Wucherer, KL. Conzemius, MG. Evans, R. Wilke, VL. Esiti a breve e lungo termine per cani in sovrappeso con rottura del legamento crociato cranico trattati chirurgicamente o non chirurgicamente. Journal of American Veterinary Medical Association 2013; 242 (10): 1364-72.
Tag:  Cani Diabete-Mine Formazione-Center