Tutto ciò che i proprietari di cani devono sapere sull'eutanasia

Come fai a sapere quando la vita di un cane è finita?

Potrebbe sembrare giorni fa quando il tuo migliore amico era solo un cucciolo che si muoveva in giro e ora ti svegli per trovare un amico museruola bianco, con un tocco di artrite ma ancora felice di vederti in giro. È un fatto molto triste riconoscerlo, ma i nostri amici a quattro zampe hanno una vita molto breve rispetto alla nostra durata di vita. In effetti, gli esseri umani sono in grado di sopravvivere a molti animali domestici, ma quando ogni animale invecchia sembra quasi un fatto inaccettabile che in qualche modo sembra sempre di arrivare troppo presto.

Molti proprietari di animali domestici fanno davvero fatica ad accettare il fatto che i loro amati animali domestici attraverseranno presto il ponte arcobaleno. Ciò che rende davvero peggio è che i cani - a differenza degli umani - non sono in grado di usare le parole per esprimere ciò che sta accadendo mentalmente, fisicamente e spiritualmente, lasciando ai loro proprietari il pesante carico di decidere per loro.

Sarebbe tutto molto più semplice se i cani potessero semplicemente spostarsi in una vita migliore nel sonno, ma sfortunatamente non è sempre così. Spetta quindi al proprietario decidere se e quando programmare tale temibile appuntamento.

Chi decide quando finisce la vita di un cane?

Molte volte i proprietari di cani non riescono a decidersi e quindi decidono di chiedere al veterinario o al personale veterinario. A meno che il cane non sia visibilmente in difficoltà o dolore, questa è una domanda difficile a cui alla fine può rispondere solo il proprietario che conosce solo meglio l'animale. Generalmente, la migliore linea guida è osservare attentamente la qualità della vita del cane da un punto di vista neutrale, ma compassionevole.

  • Il cane si sta ancora godendo la vita?
  • Ci sono giorni più brutti che buoni?
  • Il cane è in grado di camminare?
  • Il cane è ancora felice di mangiare?
  • Il cane piange dal dolore?
  • I farmaci prescritti funzionano?
  • C'è qualcos'altro che può essere fatto per rendere la vita più piacevole?

Generalmente queste domande aiutano a prendere una decisione nel miglior interesse del cane.

Alcuni cani esprimono la loro volontà di andare da soli. I proprietari di cani attenti noteranno che il cane rinuncia alla vita. Questa può essere una mancanza di quella speciale scintilla negli occhi o un'assenza di un carro a coda. Potrebbe essere una mancanza di interesse per il cibo preferito del cane o un improvviso ritiro dal voler essere un animale domestico.

Quando arriva il momento, colpisce davvero duramente i proprietari. Non è insolito piangere al telefono durante l'appuntamento, ma lo staff veterinario è abituato. Se è la prima volta che un cane viene messo a dormire, questo articolo aiuterà a capire cosa aspettarsi e fornirà una visione accurata di ciò che accadrà.

Perché i cani sono eutanizzati

I cani possono essere eutanizzati per vari motivi, alcuni possono essere ovvi, altri possono essere meno ovvi e difficili da accettare, anche per il personale veterinario che spesso deve affrontare i desideri del proprietario.

Le cause più comuni di eutanasia del cane:

  • Vecchiaia. Questa è la causa più comune di eutanasia. Oggi i cani conducono vite sempre più lunghe. Non è insolito vedere oggi cani che vivono fino a 15-16 anni o più. Questi sono spesso cani che non sono più in grado di alzarsi, che hanno perso la voglia di mangiare e che stanno chiaramente iniziando a "arrendersi". I proprietari decidono quindi di restituire l'amore incondizionato del loro cane e di fornire l'ultimo atto di gentilezza anche se è la decisione più difficile che un proprietario di cane deve affrontare.
  • Malattia. I cani a cui è stata fornita assistenza veterinaria e che non rispondono più ai farmaci (come i tumori aggressivi) o ai cani che soffrono di malattie che non hanno cura vengono spesso sottoposti a eutanasia. Questi animali soffrono costantemente e l'eutanasia è l'unico modo in cui possono finalmente riposare in pace, liberi dal dolore e dall'ansia che ne derivano.
  • Aggressione. In alcuni casi, i cani aggressivi che non possono essere riabilitati o che hanno una storia di morso non provocata grave vengono messi a dormire perché non sono più controllabili e si ritiene che rappresentino un pericolo per il pubblico.
  • Cani indesiderati. Sfortunatamente ci sono anche cause meno nobili per l'eutanasia dei cani. Alcuni di loro sono animali domestici che non sono più desiderati, animali domestici che il proprietario non può più permettersi, animali domestici che hanno problemi di comportamento che possono essere risolti, animali domestici i cui proprietari, si spostano, divorziano, hanno un bambino, ecc.

Eutanasia

L'eutanasia (dal greco, che significa buona morte) è il processo di addormentamento umano di un animale. Questa procedura viene eseguita da un veterinario autorizzato comunemente con l'uso di una sostanza chimica, una soluzione barbiturica, nota come sodio pentobarbital. Questa soluzione è meglio conosciuta in campo veterinario con nomi commerciali come '' Sleep Away, Fatal Plus o Euthasol '' ed è tipicamente colorata di un colore brillante come turchese, rosa o un colore rosso-bluastro quindi non confondere con altre soluzioni.

La soluzione viene iniettata per via endovenosa spesso usando la vena della gamba. Di solito tutto il cane sentirà la puntura dell'ago. L'inserimento di un catetere è un'opzione che presenta molti vantaggi rispetto all'iniezione diretta nella vena.

Se tuttavia il cane è in grave shock, le sue vene potrebbero non essere accessibili e quindi la soluzione deve essere iniettata direttamente nella vena giugulare, nel cuore o nel fegato. Poiché la soluzione è irritante per i tessuti quando non viene inserita in una vena, può essere dolorosa. Questo è il motivo per cui di solito viene fatto sotto sedazione.

Poiché il sodio pentobarbital produce un effetto anestetico, l'animale si sposta in un sonno profondo e pacifico, quindi il termine "mettere a dormire". In effetti, la soluzione di eutanasia è fondamentalmente un sovradosaggio di un anestetico come una droga. Fondamentalmente la soluzione funziona prima deprimendo la corteccia cerebrale e quindi, causando perdita di coscienza, seguita da arresto respiratorio e cardiaco entro 30 secondi.

I cani di natura ansiosa possono beneficiare di un sedativo somministrato prima dell'iniezione. Ciò potrebbe ritardare la procedura perché potrebbero essere necessari alcuni minuti per rendere effettiva l'animale, ma può aiutare a rilassarsi spesso insieme al proprietario.

I proprietari che desiderano attenersi alla procedura devono essere consapevoli di possibili reazioni nervose come vocalizzazioni, contrazioni muscolari, minzione, defecazione e fallimento della chiusura delle palpebre. In alcuni casi, il cane può essere visto fare qualche ultimo respiro profondo (sussulti agonali). L'animale non è a conoscenza di tutti questi e non avverte dolore poiché si tratta semplicemente di reazioni nervose che si verificano mentre l'animale è incosciente. Tali reazioni sono naturali e si verificano indipendentemente dal modo in cui l'animale passa.

Il veterinario confermerà la morte controllando un battito cardiaco. Una volta confermato, il proprietario può essere lasciato solo con il proprio animale domestico per salutare definitivamente. Dopo il rione, l'animale viene posto in un sacchetto di plastica e congelato se deve essere cremato o inviato in un cimitero o consegnato al proprietario se verrà seppellito a casa (i proprietari devono prima controllare le ordinanze locali)

L'obiettivo dell'eutanasia è quindi quello di produrre una "buona morte" sottolineando il fatto che deve essere indolore e pacifico, sostanzialmente una morte effettuata con il massimo rispetto per l'animale.

Domande frequenti

Il mio cane sentirà dolore?

Nella maggior parte dei casi, il cane sentirà solo la puntura dell'ago. I cani che sembrano soffrire a causa delle loro condizioni mediche o di natura ansiosa, possono beneficiare di un sedativo prima della somministrazione della soluzione di eutanasia.

Quanto tempo impiega il cane a morire?

Con l'uso di pentobarbital, i cani di solito soccombono entro 30 secondi dall'iniezione. In alcuni casi potrebbe essere necessario un po 'più di tempo per i cani che soffrono di gravi patologie cardiache perché il cuore potrebbe non essere in grado di pompare la soluzione in modo efficace come un cuore sano.

L'eutanasia può essere fatta a casa?

Ci sono sempre più proprietari di cani che chiedono che l'eutanasia abbia luogo in casa e sempre più veterinari (in particolare veterinari mobili) disposti ad accoglierli. I cani possono sentirsi più a loro agio a casa o potrebbero non essere in grado di uscire da un'auto e i proprietari di cani come gli ultimi ricordi del loro cane da trascorrere a casa.

Dovrei essere lì ... o no?

Alcuni proprietari di cani possono scegliere di rimanere all'appuntamento per l'eutanasia, mentre altri possono decidere di lasciare il cane. Questa è in definitiva la tua scelta. Ci sono proprietari di animali domestici che vogliono essere lì per dire addio e tenere l'animale in braccio per l'ultima volta, e ci sono quei proprietari di cani che vogliono mantenere in vita solo immagini vivide del loro animale domestico.

Gli occhi del mio cane saranno aperti?

Poiché la soluzione operativa agisce rapidamente e alla fine è la stessa soluzione (in quantità eccessiva) utilizzata per sottoporre il cane a un intervento chirurgico, molto probabilmente il cane avrà gli occhi aperti. Se questo ti mette a disagio, puoi chiedere al veterinario di eutanasia, chiudere le palpebre e chiamarti al termine della procedura.

Quali sono le mie opzioni di sepoltura?

Puoi chiedere il corpo indietro in modo da poter seppellire il tuo cane a casa (controlla prima le ordinanze locali), puoi far cremare il tuo cane e recuperare le ceneri, puoi far cremare il tuo cane e non recuperare le ceneri (le ceneri di solito si diffonderà in un cimitero di cani) o puoi far seppellire il tuo cane in un cimitero di animali domestici.

Un appuntamento di eutanasia è l'appuntamento più temuto che i proprietari di cani prenderanno nella loro vita e non sarà mai più facile. Non è insolito piangere al telefono quando prende un appuntamento e lo staff veterinario capisce davvero. La casa può sembrare piuttosto vuota dopo il rione e potrebbe volerci un po 'di tempo per abituarsi all'idea di vivere senza un compagno canino molto caro. Ci sono molte risorse per i proprietari di cani che hanno difficoltà, dai libri ai forum online. Se stai considerando l'eutanasia per il tuo amato fare o se hai appena fatto addormentare un animale domestico, ti assicuro che non sei solo. Contatta la tua famiglia e i tuoi amici per il supporto e fai del tuo meglio per custodire tutti i ricordi più belli.

Per saperne di più

Tag:  Cavalli Formazione-Center Gatti