Spettacoli di dressage per i trail trail: 4 modi per diventare un wrangler hanno aiutato il mio cavallo

Contatta l'autore

Ho iniziato a frequentare le scuole medie prendendo lezioni settimanali di dressage. Per uno che ha percorso bellissimi sentieri, galoppato in un campo aperto o esplorato una campagna aperta, i miei primi anni in sella a cavalli potrebbero non sembrare tanto brividi. Le mie lezioni si sono concentrate sulla toelettatura, sulla raccolta degli zoccoli e sull'esame attento del cavallo prima del montaggio; impiegando fino a un'ora a volte solo per fare un giro. Quindi andando direttamente dal blocco di montaggio all'arena per lavorare sui dettagli di Dressage.

Sono così grato che queste lezioni sono state alla base della mia comprensione dell'equitazione mentre mi muovevo attraverso diversi mondi di cavalli. Ho capito i dettagli di come un cavallo si muove liberamente e sotto la sella. Ho imparato a prendersi cura di un cavallo in un modo che offra loro il massimo potenziale fisicamente e mentalmente in sella e in allenamento. Ma non ho veramente capito l'equitazione fino a quando non sono diventato un wrangler.

Non ho veramente capito l'equitazione fino a quando non sono diventato un wrangler.

Ispirato dopo aver noleggiato un cavallo da dressage al college che amava i sentieri, ho fatto domanda per un lavoro come wrangler nel Grand Teton National Park, Wyoming. Un "wrangler" che fa da guida e si prende cura del piccolo branco di 20 cavalli unici. Le mie mansioni includevano le faccende del fienile, le faccende dei pascoli e la guida delle passeggiate. Ho iniziato a guidare da una a due ore a piedi con un massimo di sei ospiti che guidavano dietro di me.

Con 20 cavalli e 2 pony di cui prendermi cura, mi sono sentito sopraffatto nel dare l'attenzione e il tempo a cui ero abituato a dare un cavallo a tutti e 20 i cavalli. Abbiamo dovuto recuperare quei 20 in 30 minuti. Non abbiamo lavorato sull'addestramento incrociato di nessuno dei cavalli e la maggior parte dei cavalli ha saputo solo camminare in linea sul sentiero. Alcuni a malapena si sono "fermati", mentre altri hanno a malapena un "tentativo". Nonostante la mancanza di addestramento o attenzione ai dettagli, mi sono innamorato della piccola mandria di 20 cavalli e ho iniziato a prenderlo tra le mani per dare loro quell'addestramento e la toelettatura extra quando avevo tempo.

Abbiamo dovuto affrontare i 20 cavalli in 30 minuti.

1. Ho imparato a fidarmi dei cavalli e delle mie conoscenze.

Dover cavalcare 20 cavalli di diversa estrazione mi ha insegnato a fidarmi del fatto che quei cavalli sarebbero stati in grado di eseguire ciò di cui avrei avuto bisogno in caso di emergenza. Ho anche dovuto fidarmi delle mie conoscenze e del giudizio su ciascun cavallo. A volte devi fidarti che il tuo cavallo si fiderà di te per continuare o fare ciò di cui hai bisogno, anche quando vedi coyote, orsi o, in un caso, nel Montana, un leone di montagna!

Devi anche fidarti che i cavalli su cui stai mettendo i principianti completi, alcuni che non hanno mai cavalcato prima e terrorizzati, per camminare in sicurezza sul sentiero e prendersi cura del loro cavaliere. Avere le conoscenze per sapere di quali cavalli ti puoi fidare e di cosa puoi fidarti del tuo cavallo guida è enorme. E questo sembra provenire solo dall'esperienza, se non dalla guida di qualcuno con esperienza!

Dopo aver cavalcato centinaia di cavalli in diversi ranch guidando percorsi, ho imparato a fidarmi non solo dei miei cavalli guida e dei "cavalli tizi", ma anche dei miei colleghi e capo ... probabilmente ti diranno la verità se un cavallo è noto per liberare la gente o no! Per la sicurezza di tutti e per impostare le vostre aspettative e pazienza proprio prima di salire. Nonostante sia andato a fare una passeggiata per quasi 6 mesi ogni giorno nel mio primo lavoro come wrangler, la mia guida è migliorata più di quanto avessi mai potuto fare nell'arena per un anno grazie a questa preziosa lezione.

Nonostante abbia camminato solo per una camminata per quasi 6 mesi ogni giorno, la mia guida è migliorata più di quanto avrei mai potuto fare nell'arena per un anno.

2. Ho imparato a rilassarmi e rilassarmi un po '.

Dopo questo primo lavoro come guida su pista, trascorrendo fino a 3 ore al giorno in sella, non ho avuto altra scelta che rilassarmi e rilassarmi. Ho dovuto imparare a lasciare che il mio cavallo guida fosse più indipendente invece di occuparmi di ogni passo perché semplicemente dovevamo concentrarci maggiormente sulle sei persone che cavalcavano dietro di te, più spaventate dai cavalli e dai principianti assoluti.

Ho trovato pace e relax permettendo al cavallo di avere quanti più momenti 'da solo' possibile. Ciò ha aiutato me e i cavalli a rilassarci e ad essere più indipendenti nel rimanere su un sentiero e mantenere un buon ritmo, qualcosa che fino ad oggi apprezzo come un ottimo strumento di allenamento ... permettendo ai tuoi momenti di indipendenza del tuo cavallo di intensificare i compiti senza di te dover controllare costantemente.

Nel corso dei successivi 3 anni ho lavorato come wrangler in diversi ranch guidando percorsi a cavallo e occupandomi di mandrie di cavalli fino a 120 cavalli. Cavalcando oltre 300 cavalli diversi negli ultimi 3 anni, sentendo quel brivido di eccitazione salire su un nuovo cavallo. In questi ranch, i cavalli provengono da tutto il luogo. Alcuni sono stati salvati, alcuni sono stati abusati, altri sono verdi, altri dall'asta con informazioni minime su di loro.

3. Ho imparato a "leggere" e legare rapidamente un nuovo cavallo.

Ogni cavallo su cui sali, puoi solo fidarti di ciò che gli altri dicono di quel cavallo o di ciò che hai osservato da poco tempo sul terreno che hai avuto con quel cavallo. Osservare il cavallo da terra e fare i lavori di terra prima di salire sulle staffe era incredibilmente importante per me. Le basi, o anche solo la toelettatura e l'aderenza al proprio cavallo, ti danno l'opportunità di vedere come i cavalli reagiranno alla pressione, danno loro la possibilità di fidarsi di te prima di salire in sella e mi danno sempre la possibilità di fidarmi di loro!

Un cavallo in particolare che ricordo è stato un arrivo in ritardo nella nostra stagione estiva alla Grand Teton Lodge Company. Si chiamava Big Sky ed era un bellissimo castrone dipinto di bianco e nero trasferito da un recinto diverso. Ero stato avvertito che era spaventoso e un paio di altri wranglers hanno perso il posto mentre lo guidavano.

Ho trascorso altri 10 minuti in più a governarlo ogni giorno e facendo piccoli lavori di terra prima di salire su di lui e ha pagato. Abbiamo sviluppato un legame e ha guadagnato fiducia in me. Alla fine della stagione, siamo stati in grado di fare "cavalcate di wrangler" e camminare trotto e galoppo sui sentieri.

4. Ho imparato ad adattarmi a ogni cavallo che ho salito, aspettandomi il meglio, preparandomi al peggio.

La varietà di cavalli che ho potuto cavalcare è stata un enorme vantaggio del lavoro. Alcuni di questi cavalli wrangler sono venuti con un pacchetto come bullonare, mordere, calciare, fantasmi nell'armadio o persino allevare. Alcuni sono semplicemente finiti alle aste acquistati da un ranch per essere molto pigri, troppo energetici, fienili o semplicemente non adatti ai sentieri ... che si sono sempre rivelati un problema che potevo individuare .

Come wrangler, mi sono arruolato per essere in grado di adattarmi e sviluppare le abilità di ogni cavallo su cui salgo; cavalli verdi che necessitano di maggiore assistenza e supporto, cavalli aspri che necessitano di una leadership ferma, cavalli ad alta energia che necessitano di direzione, cavalli più pigri che necessitano di maggiore ispirazione e spirito. Dopo un'estate o due a lavorare con i "cavalli wrangler" (cavalli che hanno bisogno di più addestramento) sul lavoro, è stato incredibilmente gratificante vedere quei cavalli alla fine trasformarsi in cavalli preferiti e più popolari degli ospiti.

Qualunque cavallo mi mettessi su, prenderei in considerazione ciò che ho appreso su quel cavallo dalla sua storia, ciò che gli altri dicono su di esso e l'osservazione sul terreno da fondamenta, toelettatura e virare quel cavallo.

Come wrangler, mi sono arruolato per essere in grado di adattarmi e sviluppare le abilità di ogni cavallo su cui salgo

Una piccola giumenta grigia di nome Blu, mi dissero che si sarebbe rifiutata di fare un giro in pista ed era spaventosa e veloce. Quindi non potevamo davvero usarla come cavallo guida e non potevamo metterle degli ospiti, quindi non la usava affatto. Prendo sempre quei cavalli come una sfida. Mi piace cavalcare qualsiasi cavallo con fiducia, impostando aspettative per loro che sono realistiche per quello che sai di quel cavallo, ma anche una sfida per loro da incontrare. Se sei fiducioso in questa aspettativa, la maggior parte delle volte ho scoperto che ti incontreranno lì.

Tuttavia, non abbassare la guardia ed essere sempre preparati a qualsiasi cosa è un grande consiglio per essere al sicuro e non farsi male, cavallo o cavaliere. Si scopre dopo aver conosciuto Blue e aver lavorato con lei, è una leader, era solo verde e non aveva avuto alcun allenamento sui sentieri, quindi una mancanza di fiducia. Dopo aver guidato solo 3 passeggiate su di lei, instillando la sicurezza di poter passare prima attraverso la foresta di pioppi tremuli, sarebbe andata coraggiosamente ovunque io le avessi chiesto e guidato qualsiasi corsa! A volte ancora protestando, ma ora so che posso aspettarmi molto da lei.

Diventare un wrangler mi ha insegnato così tanto, dai principianti principianti sul sentiero al galoppo attraverso i campi dietro una mandria di 100 cavalli. Il battito di centinaia di zoccoli che battevano a terra rimarrà per sempre nel mio cuore. Ho incontrato alcuni dei cavalli più incredibili e mi ritrovo a provare a portare a casa il mio cavallo preferito dopo ogni ranch in cui lavoro. Posso ringraziare quei 300 cavalli per avermi allenato sulla pista per rilassarmi, adattarmi e godermi il viaggio! Guarda le foto scattate sul sentiero su GloriaFord.com

Tag:  Pesci e acquari Rettili e anfibi Cani