Emangiosarcoma canino: nuovi trattamenti comprovati che prolungano la vita

Contatta l'autore

Emangiosarcoma canino viscerale Sintomi e aspettativa di vita

L'emangiosarcoma (HSA) è una varietà relativamente comune di carcinoma canino che colpisce il 5% di tutti i cani negli Stati Uniti e sembra essere in aumento, secondo la National Canine Cancer Foundation. Emangiosarcomi viscerali più frequentemente presenti sulla milza, sul cuore e sul pericardio. Altri siti meno comuni includono fegato, polmoni e utero. L'emangiosarcoma della pelle non è discusso in questa recensione.

Questo tumore è lento e i cani tollerano bene i tumori fino alle ultime fasi della malattia. I tumori HSA sono vascolarizzati, il che significa che sviluppano il proprio apporto di vasi sanguigni. Questi vasi sanguigni sono inferiori e alla fine si rompono, bagnando la cavità addominale nelle cellule mutate. Queste rotture aumentano la probabilità di diffusione (metastasi) e recidiva anche dopo la rimozione del tumore iniziale.

I cani in genere mostrano pochi o nessun sintomo della malattia fino a quando il tumore non si rompe e scatena lo shock emorragico.

Sintomi di emangiosarcoma

I primi segni di HSA in genere non si presentano fino a una o due settimane prima della rottura e dello shock emorragico. I sintomi sono elencati in ordine di presentazione:

  • Depressione (generalmente notata con il senno di poi)
  • letargo
  • Distensione addominale minore
  • inappetenza
  • Gengive pallide
  • Costipazione e movimenti intestinali insoliti
  • Distensione addominale sostanziale
  • Collasso (shock emorragico / ipotensivo)

Secondo PetMD.com, l'aspettativa di vita media dopo l'intervento chirurgico e la chemioterapia aggressiva è di 2-3 mesi; tuttavia, molti cani entrano in stato di shock e potrebbero non essere buoni candidati all'intervento chirurgico. La diagnosi precoce e la sola chirurgia comportano un'aspettativa di vita estesa di 4-6 mesi. Sono in corso ricerche in diverse strutture mediche veterinarie per trovare un mezzo per la diagnosi precoce e il trattamento di questo tumore fatale.

Mentre i ricercatori dell'Università del Minnesota hanno sviluppato una promettente linea di ricerca che coinvolge cellule staminali, i ricercatori della School of Veterinary Medicine dell'Università della Pennsylvania hanno studiato un composto di funghi che può prolungare significativamente la vita dei cani affetti da HSA. I risultati positivi di questo studio suggeriscono un trattamento che è relativamente economico, non produce effetti collaterali e non richiede una prescrizione.

Fasi dei tumori dell'emangiosarcoma nei cani

L'emangiosarcoma è un tumore indolente. Nelle fasi iniziali, il cancro si sviluppa molto lentamente, asintomaticamente e indolore. I siti primari più comuni dei tumori sono la milza, l'atrio destro del cuore e il tessuto sotto la pelle. I tumori stessi sono di natura vascolare. Man mano che crescono, tentano di sviluppare il proprio apporto di sangue. Tuttavia, i vasi sanguigni sono di qualità inferiore e malformati. Nel tempo iniziano a fuoriuscire e coagularsi, causando perdita di sangue nella cavità addominale, nel sacco cardiaco e nei tessuti sottocutanei.

I cani con HSA possono occasionalmente apparire letargici, ma poiché il corpo riassorbe rapidamente il sangue perduto, possono riprendersi. Man mano che i tumori crescono, rilasciano cellule nel flusso sanguigno; alla fine, i tumori stessi si rompono. Spesso, al momento della diagnosi, il cancro si è già metastatizzato in modo aggressivo a polmoni, fegato e intestino.

Siti tumorali primari

Secondo CanineCancer.com e ScienceDirect.com:

  • I siti HSA più comuni includono milza, pelle, atrio destro e fegato.
  • Circa il 50% dei tumori dell'emangiosarcoma ha origine nella milza
  • Il 25% dei cani con emangiosarcoma splenico ha anche un HSA a base di cuore (gli HSA sono i tumori cardiaci più comuni nei cani).
  • 1/3 dei casi si diffonderà internamente in modo maligno.

Trattamento attuale per cani con emangiosarcoma

I tumori splenetici e sottocutanei sono più facilmente curabili. L'attuale standard di cura è di rimuovere chirurgicamente il tumore e quindi di trattarlo con la chemioterapia. Poiché la maggior parte delle università e degli studi veterinari non esegue interventi a cuore aperto sui cani, c'è poco da fare per i tumori atriali.

I tumori dell'emangiosarcoma non rispondono bene alla chemioterapia, aggiungendo in media solo 2-3 mesi alla durata della vita del cane riducendo contemporaneamente la qualità della vita estesa. Molti proprietari scelgono di non curare i loro cani data la scarsa prognosi derivante da questi costosi trattamenti.

Il cacciatore di tumori olistico numero uno

Il fungo Coriolus versicolor, comunemente noto come il fungo yun zhi o il fungo coda di tacchino, è stato usato nella medicina tradizionale cinese per oltre 2000 anni. I medici cinesi hanno apprezzato lo yun zhi per le sue proprietà curative ed energizzanti. Poiché l'interesse per gli approcci olistici alla medicina è aumentato negli ultimi due decenni, i ricercatori occidentali hanno iniziato a studiare questo fungo per il suo potenziale come possibile combattente per il cancro nell'uomo e nei cani. Gran parte della ricerca si è concentrata su un composto trovato all'interno del fungo chiamato polisaccharopeptide o PSP.

Risultati dei funghi Yun Zhi nelle sperimentazioni sul cancro umano

La dott.ssa Silva Couto e i suoi collaboratori hanno organizzato una sperimentazione clinica di un anno per esaminare gli effetti dell'integrazione di funghi yun zhi su pazienti con papillomavirus umano (HPV). I risultati sono stati impressionanti:

La supplementazione di Coriolus ha dimostrato un tasso di regressione del 72 percento nelle lesioni rispetto al 47, 5 percento senza integrazione e un tasso di regressione del 90 percento nei sottotipi di virus HPV ad alto rischio rispetto all'8, 5 percento senza.

In un altro studio, i ricercatori di Hong Kong hanno testato le persone con carcinoma polmonare in varie fasi della progressione della malattia che erano in trattamento con radiazioni. I medici hanno scoperto che coloro che assumevano anche il supplemento a base di yun zhi mostravano un deterioramento più lento o un tasso di sopravvivenza più lungo.

La linea di fondo : coloro che hanno ricevuto integratori a base di yun zhi sono sopravvissuti significativamente più a lungo, si sono sentiti meglio e hanno avuto meno effetti collaterali.

Supplementi Yunzhi (PSP) e trattamento del cancro nei cani

Sulla scia di questi risultati impressionanti, i ricercatori dell'Università della Pennsylvania hanno realizzato uno studio sugli effetti dell'integratore di yun zhi, I'm-Yunity, sull'HSA nei cani. I'm-Yunity è una formulazione di PSP che può essere facilmente acquistata online. Lo studio è stato finanziato da Chinese Medicine Holding LTD e pubblicato a settembre 2012.

In questo studio, hanno partecipato alla sperimentazione quindici cani a cui era stata diagnosticata l'HSA naturale. Dividendo i soggetti in tre gruppi di cinque, ogni gruppo ha ricevuto una dose diversa di I'm-Yunity: 25, 50 o 100 mg / kg / giorno. I proprietari sono stati in grado di trattare i loro animali a casa con il supplemento e di tornare all'università su base mensile per prelievi di sangue ed ultrasuoni per determinare in che misura i tumori si erano sviluppati o diffusi nei corpi dei cani.

Vite dei cani estesa senza effetti collaterali

I risultati hanno stupito i ricercatori. Per Cimino Brown dell'Università della Pennsylvania:

Siamo rimasti scioccati. . . . [p] Prima di questo, il tempo mediano di sopravvivenza dei cani con emangiosarcoma della milza più lungo riportato che non è stato sottoposto a nessun trattamento ulteriore è stato di 86 giorni. Avevamo cani che vivevano oltre un anno con nient'altro che questo fungo come trattamento.

Meglio ancora, i cani sottoposti a trattamento con l'estratto di fungo di coda di tacchino non hanno mostrato effetti collaterali negativi. La vita dei cani veniva prolungata pur mantenendo una buona qualità della vita. Mentre i cani che hanno ricevuto il dosaggio più alto a 100 mg / kg / die hanno avuto il tempo di sopravvivenza mediano più lungo, è stato notato che la differenza nei tempi di sopravvivenza tra i dosaggi non era statisticamente significativa.

Mentre il supplemento PSP, I'm-Yunity, ha dimostrato di prolungare la vita, non è stato etichettato come cura per l'emangiosarcoma. I ricercatori della School of Veterinary Medicine dell'Università della Pennsylvania intendono studiare gli effetti della PSP sui cani con HSA in due studi futuri. Per lo meno, il supplemento PSP potrebbe essere in grado di prolungare la vita dei cani abbastanza a lungo da consentire la realizzazione di altre cure. La ricerca sulle cellule staminali condotta presso l'Università del Minnesota ha prodotto alcuni risultati promettenti.

In pratica, l'estratto di fungo di coda di tacchino ha dato a molti proprietari di cani l'opportunità di trascorrere più tempo con i loro compagni e di completare "elenchi benne" con loro, concedendo loro un po 'di tempo per adattarsi alla scarsa prognosi tipica della diagnosi di emangiosarcoma.

Alternative a I'm-Yunity

Mentre i ricercatori hanno usato I'm-Yunity come marchio di estratto di funghi coda di tacchino, esistono molti altri produttori. Se il denaro è un problema, potresti voler guardare altri produttori che forniscono l'estratto in capsule ad alte dosi a costi sostanzialmente inferiori. Il meno costoso che abbiamo trovato è stato realizzato da Swanson Superior Herbs; tuttavia, ne esistono innumerevoli altri. Assicurati che il supplemento acquistato sia stato sottoposto a test di controllo qualità / garanzia e che sia approvato dal veterinario.

Studi clinici sui funghi per gli esseri umani con tumore e tumori benigni

In Asia, ci sono oltre 100 varietà di funghi che sono stati usati per curare il cancro. Tra questi, due tipi di funghi hanno goduto di numerosi studi controllati in Giappone e Cina per testare il loro impatto sulla salute immunitaria nei pazienti in cura per vari tumori. Sia il fungo della coda di tacchino che il fungo reishi hanno mostrato risultati promettenti nell'estensione della vita dei pazienti e nella riduzione del rischio di recidiva del cancro dopo il trattamento.

Nota per quanto riguarda la qualità

Va notato che la Food and Drug Administration degli Stati Uniti non approva gli integratori alimentari per la sicurezza o l'efficacia. Le singole società sono responsabili della sicurezza dei loro prodotti, dell'accuratezza delle loro affermazioni in merito ai suoi benefici e al contenuto dei supplementi.

The Turkey Tail Mushroom (PSK) in studi clinici umani aggiuntivi

Polisaccharide-K (PSK) è un altro ingrediente attivo ben noto nel fungo coda di tacchino. Studi in Giappone risalenti al 1978 hanno mostrato risultati promettenti nel trattamento di pazienti con tumori polmonari, mammari, gastrici e del colon-retto. PSK è un trattamento approvato per il cancro in Giappone:

  • Tumore gastrico : diversi studi clinici randomizzati per un totale di oltre 9000 pazienti hanno dimostrato che i pazienti trattati con PSK insieme alla chemioterapia a seguito di un intervento chirurgico per cancro gastrico hanno vissuto in media più a lungo di quelli che hanno ricevuto la sola chemioterapia. I ricercatori raccomandano di somministrare PSK con la chemioterapia per migliorare i risultati a lungo termine dei pazienti.
  • Cancro al seno : il National Institute for Health ha sponsorizzato uno studio sull'estratto di coda di tacchino somministrato alle donne che hanno ricevuto la radioterapia. I miglioramenti nel loro sistema immunitario sono stati dimostrati attraverso l'aumento delle cellule killer naturali e di altre cellule antitumorali.
  • Cancro del colon-retto : tre studi hanno dimostrato che i pazienti che assumono il PSK hanno meno possibilità di ritorno del cancro; i pazienti vivevano anche più a lungo di quelli che non avevano ricevuto il PSK.
  • Cancro polmonare : cinque tracce con radioterapia hanno dimostrato che l'aggiunta di PSK al protocollo di trattamento aumenta il tempo di sopravvivenza. Altri sei studi condotti su pazienti sottoposti a chemioterapia hanno dimostrato che quelli che ricevevano PSK sono migliorati in una o più delle seguenti misure: miglioramento del peso corporeo, miglioramento del benessere, miglioramento della funzione del sistema immunitario, riduzione dei sintomi correlati al tumore e / o sopravvivenza più lunga.

Lavori citati

  • Baillie, KU (2012, 10 settembre). Il composto derivato da un fungo allunga il tempo di sopravvivenza nei cani con cancro, scopre lo studio del veterinario Penn . PennToday. Estratto il 30 ottobre 2018.
  • Bethesda, MD (2017, 6 ottobre). Funghi medicinali PDQ®. National Cancer Institute. Estratto il 30 ottobre 2018.
  • Dorothy, CB e Reetz, J. (2012, 25 luglio). Il polisaccharopeptide a singolo agente ritarda le metastasi e migliora la sopravvivenza nell'emangiosarcoma naturale. Medicina complementare e alternativa basata sull'evidenza 2012 (1-8). Estratto il 30 ottobre 2018.
Tag:  Formazione-Center Animali da fattoria come animali domestici Diabete-Mine