Segni e sintomi della malattia nelle Canarie

Contatta l'autore

Tutti i tuoi animali domestici meritano il giusto trattamento e questo include la consapevolezza di malattie che possono danneggiare i tuoi uccellini. Per prevenire le malattie è necessario prendere tempo per conoscerle e nutrire e curare bene gli animali domestici. Anche con un'auto adeguata, tuttavia, non è garantito che la malattia non colpirà.

Innanzitutto, devi essere in grado di distinguere un canarino sano da uno malato.

Un canarino sano

  • è mobile e agile.
  • ha piume lucenti e aderenti al corpo.
  • chiede cibo per se stesso.
  • afferra rapidamente i semi e poi li sbuccia e li mangia.
  • ha gli occhi luminosi e la testa dritta.
  • canta una canzone chiara che dura a lungo.
  • ha una pancia rosata e petto carnoso.
  • produce feci di due colori: bianco nella parte inferiore e nero nella parte superiore.

Un canarino malato

  • non è molto agile.
  • è triste.
  • ha la testa abbassata e sotto le ali.
  • ha le piume arruffate e le ali rilassate.
  • Non si muove molto.
  • Non prende cibo.
  • può dormire vicino alla ciotola del cibo.
  • ha problemi a mangiare semi.
  • Ha la pelle del ventre sottile e traslucida.
  • produce feci sottili e bagnate che non sono bicolore.

Esistono tre categorie di malattia delle Canarie

  1. Contagioso
  2. Parassita
  3. Organico

1. Malattie contagiose

Colera

È la malattia più pericolosa e più diffusa, può essere trasmessa con cibo, vestiti, scarpe e simili. Un batterio provoca la malattia. Segni: Canary perde l'appetito, ha sete, rilassa le ali e la coda, ha la diarrea e le sue feci hanno un odore molto spiacevole. Questa malattia dura a breve, forse per due o quattro giorni e poi il canarino muore. Se hai più uccelli, dopo aver diagnosticato questo, dovresti separare quelli sani da quelli malati e gli uccelli defunti che dovresti versare calce su gabbie, nidi e tutto il resto e seppellire in profondità nel sottosuolo, e la stanza dovrebbe essere disinfettata e ripulita.

Tuttavia, il colera non deve sempre essere letale: se dura più a lungo, è necessario rimuovere i bastoncini dalle gabbie e mettere lì sabbia calda in modo che il canarino possa trovarsi su di esso. Dargli da mangiare con il porridge di avena e lasciarlo bere la camomilla al posto dell'acqua. Il trattamento del colera con sulponamidi diluiti in acqua può essere un'opzione e puoi anche usare il clorampenicolo. La malattia è finita se il canarino non muore e se è ancora vivo due o tre settimane dopo i primi sintomi.

Difterite

Dopo aver contratto il virus, il canarino è stanco, si muove male, non mangia e perde peso. Il suo becco è di solito aperto, respira pesantemente e deglutisce. Le feci sono giallastre e liquide. Trattamento: ci sono due tipi di malattia: la difterite cutanea che è un vaiolo, quindi dovresti trattare le croste 2-3 volte al giorno con glicerina e grasso di maiale e, dopo che si sono ammorbidite, con tintura di iodio. La difterite che attacca gli organi interni è un po 'più difficile da trattare: lì dovresti usare un coltello per rimuovere gli scrub gialli sulla bocca e quindi spargere una miscela di iodio e glicerina su di esso con un pezzo di cotone idrofilo. Inoltre, se hai più uccelli in una gabbia o in una stanza, separa la forma sana malata e disinfetta la stanza.

Tubercolosi

Non è una malattia così comune, di solito si diffonde con le feci. Le piume non sono più lucenti, il canarino perde peso e le sue articolazioni si gonfiano. È letale ma dura molto a lungo, da due a otto mesi. È il migliore per distruggere i malati, anche se è un compito emotivamente difficile ...

Peste

Molto simile al colera, 3-5 giorni dopo la contrazione la malattia sarà visibile e il canarino muore dopo 2-4 o 6-8 giorni. L'uccello è assonnato, respira pesantemente, allenta le ali e la sua camminata è molto goffa. Ha gli occhi chiusi ed è mezzo cosciente. È il migliore per distruggere i malati e disinfettare le gabbie. Tuttavia, c'è una possibilità per loro di guarire se li vaccini con un vaccino morto ma devi fare attenzione. Possono anche tornare a essere sani se li isola e li tratti nel modo giusto.

2. Parassiti

Pidocchi delle Canarie (pidocchio, pulci)

Un canarino colpito dai pidocchi è tranquillo durante il giorno ma si attiva durante la notte e salta molto. Se fai luce sulla gabbia nel mezzo della notte, sarai in grado di vedere questi pidocchi che camminano liberamente intorno alla gabbia.Puoi anche provare a individuarli se copri la gabbia con un tappeto bianco e ci cammineranno sopra. La prevenzione dei pidocchi dovrebbe essere la principale preoccupazione per tutti i proprietari di canarini. Non sono innocui e sono molto difficili da distruggere una volta che compaiono. Quando vengono individuati, immediatamente dovresti disinfettarlo e in polvere con semplici ceneri da un legno. Inoltre, i canarini dovrebbero essere portati fuori da quelle gabbie e posti in quelle pulite e le gabbie colpite dai pidocchi dovrebbero essere affondate in acqua bollente con una piccola soda. Etiol può essere utile quando si puliscono le gabbie: è possibile dissolvere un cucchiaino di etiolo in pochi litri di acqua - la miscela non deve essere forte perché può danneggiare il canarino. Queste gabbie disinfettate possono essere lasciate asciugare per alcuni giorni e successivamente i canarini possono tornare da loro. I bastoncini dovrebbero essere sostituiti.

3. Malattie organiche

Diarrea

È causato da grandi quantità di verdure, frutta e semi marci. Canary sta rabbrividendo, seduto su un bastone, vomito e se la diarrea è forte potrebbe morire a causa di spasmi e nausea. Trattamento: prima di tutto, separa i canarini sani e malati e disinfetta le gabbie. Dai loro il caffè nero invece dell'acqua. Inoltre, dai loro semi di papavero insieme ad altri semi sani. Non dare verdure, frutta o uova. Se ciò non aiuta, somministrare aureomicina e teramicina solubili in acqua allo 0, 5 - 1, 0% o miscelati con alimenti morbidi per 1 - 3 giorni.

Obesità

Questo è il risultato di cibo malsano. Tali canarini hanno uno strato giallo di grasso e sono infelici, goffi e silenziosi. Spostali in gabbie più grandi in modo che possano avere più spazio e dar loro da mangiare con miglio, fagiolini e prezzemolo.

Stipsi

Il nutrimento improprio provoca costipazione. Trattare con uova sode, semi di papavero e simili. Invece di acqua, dagli la camomilla o il succo di carota. Se questo non aiuta, puoi dargli una goccia di olio di ricino su un cracker.

spasmi

Le ragioni per gli spasmi possono differire: può essere la paura, il cambiamento di temperatura, il cibo forte o il desiderio sessuale insoddisfatto. Di solito, un canarino si arrabbierà, rabbrividirà e cadrà a terra. Tuttavia, potrebbe non essere uno spasmo ma un danno cerebrale o un'epilessia e non c'è aiuto, morirà tra pochi giorni. Ma se gli spasmi sono in questione, possono essere facilmente curati: basta mettere il canarino in una stanza più tranquilla e dargli da mangiare con cibi più leggeri e dargli il tè di camomilla invece dell'acqua.

Polmonite

È causato dal freddo, dal bere acqua fredda, fare il bagno in acqua fredda e pescaggio ma anche il fumo di tabacco, il fumo della fornace e i vapori della cucina possono causarlo. L'uccello ha la febbre, qualche volta brividi, di umore debole e non ha appetito. È necessario garantire una stanza ben riscaldata, luminosa e piena di aria fresca. Il cibo deve essere vario e di alta qualità. Le croste intorno ai fori di respirazione devono essere pulite con un batuffolo di cotone imbevuto di camomilla e talvolta strofinato con olio d'oliva. Nei casi più difficili è possibile aggiungere piccole quantità di antibiotici e sulponamide all'acqua potabile.

Danno cerebrale o commozione cerebrale

I canarini sono timorosi e se fuggono dalla gabbia si imbatteranno in finestre e pareti, a volte causando un danno a se stessi - se ottiene una commozione cerebrale le sue piume diventeranno blu e il becco diventerà blu e morirà. Nulla può aiutare in quel caso.

Festering della ghiandola sebacea

Le Canarie di solito si muovono in modo anormale e talvolta la ragione di ciò può essere l'infiammazione o la decomposizione di una ghiandola della groppa. Questi uccelli non hanno appetito e sono infelici. Dovresti fornire le sue gabbie più grandi per più movimento, spesso facendo il bagno e nutrendosi di molte verdure e minerali. Si consiglia di estrudere il fester ma prima dovrebbe ammorbidirsi. Per farlo correttamente, prima dovresti trattare il punto con olio caldo e quando si ammorbidisce, lo estrudi delicatamente e dopo disinfetta il punto con un batuffolo di cotone imbevuto di alcol.

Avvelenamento

Il tuo uccello può essere avvelenato con piombo, zinco o rame, di solito tramite vasi di metallo per cibo e acqua, ma anche beccando la vernice fresca su una gabbia, inalando fumo e monossido di carbonio o qualche sostanza chimica che usiamo nelle nostre case. I segni di avvelenamento sono brividi, spasmi e paralisi di ali e gambe, perdita di appetito, piume di setole e infelicità generale. Trattamento di un uccello avvelenato: prima di tutto, cambia la gabbia, le pentole per l'acqua e dai all'uccello una goccia di latte, albume, porridge di avena o muco di semi di lino. Successivamente, dagli 2 gocce di olio di ricino per lo scarico. Si consiglia di dargli 2-3 gocce di caffè per rafforzare il cuore. Ripeti questo processo per alcuni giorni fino a quando l'uccello diventa più forte.

Interruzione nella deposizione delle uova

Le femmine sane e ben nutrite non dovrebbero avere problemi con la deposizione delle uova, ma a volte depongono le uova con gusci d'uovo morbidi e non formati e questo può essere letale se si lascia che l'uccello continui a riprodursi. Prima di tutto, devi rafforzare il cibo, specialmente i minerali in essa contenuti: calce, terra, gusci d'uovo, sabbia possono fare del bene qui. Il trattamento di questa malattia di solito dà risultati. Alcune gocce di acqua fredda fornite nel becco possono aiutare a stimolare il tubo uterino. Se questo non aiuta, iniettare 2-3 gocce di olio d'oliva nella cloaca. Alcuni allevatori affermano che beccare mele e pancetta può aiutare!

Malattie dell'occhio

Comunemente si tratta di infiammazione di una palpebra, cataratta e cornea infiammata. In ogni caso, devi scoprire la causa e quindi trattare l'uccello. L'infiammazione può essere trattata lavando gli occhi con la camomilla e quindi usando un antibiotico adeguato. Mantieni l'uccello in un luogo tranquillo e silenzioso.

Tutto sommato, ci sono più malattie che il canarino può catturare, ma queste sono le più comuni e l'elenco è piuttosto dettagliato, anche se le descrizioni non lo sono. Penso che questo elenco possa aiutarti come primo soccorso, ma per i casi più gravi visiti il ​​veterinario se ne senti il ​​bisogno. Ad ogni modo, tratta bene i tuoi uccelli e, come tutti gli altri animali, ti restituiranno amore e felicità moltiplicati.

Tag:  Cavalli Animali esotici Prospettiva