Cause e possibili soluzioni per problemi comportamentali nei pappagalli

Contatta l'autore

A volte gli uccelli domestici mostrano problemi comportamentali che i loro proprietari trovano difficili da affrontare. Mentre ci possono essere molti modi indesiderati in cui gli uccelli si comportano male, alcuni problemi di comportamento sono più ampiamente segnalati di altri. Con tempo e fatica, la maggior parte di questi problemi può essere risolta. Continua a leggere per scoprire i cinque problemi comportamentali più comuni negli uccelli da compagnia e cosa puoi fare per risolverli.

5 problemi comportamentali comuni negli uccelli da compagnia

  1. pungente
  2. urlando
  3. Spiumatura di piume
  4. Essere distruttivi
  5. Recitazione territoriale

1. Mordere

Questo è il problema più comune e ci sono molte ragioni per questo. Il tuo uccello potrebbe essere spaventato da qualcosa o ti avverte del pericolo. Ad esempio, una visita di un membro della tua famiglia con cui non hanno familiarità può incitare a mordere. A volte, mordere potrebbe essere ormonale. Altre volte, il tuo uccello potrebbe giocare con te, pensando che le tue dita siano giocattoli da masticare.

Soluzione:

  • Introdurre giocattoli da masticare sicuri per i pappagalli.
  • Dovresti anche ignorare il tuo pappagallo quando ti morde. Questo li aiuterà a capire che hanno fatto qualcosa di brutto. Dai delizie per il buon comportamento.
  • Se gridi al tuo pappagallo, lui / lei continuerà a mordere per ottenere una tua reazione. I pappagalli adorano il dramma!

2. Urlando

Questo è un altro comportamento indesiderabile che può essere un fastidio. Tutti gli uccelli sani urlano e vocalizzano durante il giorno, ma troppe urla possono essere un problema. Potrebbe essere il risultato di noia, depressione o stress. Prova a scoprire cosa sta attraversando il tuo uccello.

Soluzione:

  • Metti il ​​tuo pappagallo in una stanza tranquilla o copri la sua gabbia.
  • Prova a cantare con calma o mostragli un nuovo giocattolo. Il tuo pappagallo si distrarrà e potrebbe smettere di urlare.
  • Consultare un veterinario o uno specialista aviario se le urla continuano.

3. Spennatura delle piume

Questo è un problema serio. Può verificarsi in uccelli gravemente depressi o insoddisfatti del proprio ambiente. A volte, i pappagalli possono strappare le piume per noia.

Soluzione:

  • Controlla se la gabbia del tuo uccello è abbastanza grande e che ha abbastanza giocattoli per aiutare con la stimolazione mentale.
  • Fornire alimenti nutrienti e mantenere pulita la gabbia.
  • Trascorri più tempo con il tuo uccello, prestando loro un'adeguata attenzione.
  • Mantieni gli uccelli sani e felici nel miglior modo possibile.

4. Essere distruttivi

Gli uccelli sono molto intelligenti e hanno bisogno di molta attenzione per evitare di annoiarsi. Se gli uccelli mostrano segni di comportamento distruttivo, significa che non ricevono abbastanza stimolazione mentale o sono insoddisfatti del loro ambiente.

Soluzione:

  • Prova a includere il tuo pappagallo nelle tue attività quotidiane.
  • Parla con loro di come ti senti e di 'loro quanto li ami. Gli animali domestici provano le nostre emozioni.
  • Condividi i pasti (sicuro per i pappagalli) con il tuo animale domestico.
  • Compra lui / i suoi nuovi giocattoli o creane alcuni tu stesso. I pappagalli si annoiano delle stesse cose!

5. Agire territoriale

Gli uccelli che mostrano improvvisamente questo comportamento potrebbero avere problemi ormonali. Ma possono esserci altri fattori scatenanti e potrebbe essere un segno che il tuo uccello non si sente a tuo agio con te.

Soluzione:

  • Prova tecniche di legame come la condivisione di cibo (non salato e sicuro per gli uccelli), parlare dolcemente con loro o attivare musica rilassante.
  • Dai loro più bagni. Questo aiuta a rafforzare il tuo legame.
  • Puoi anche chiedere aiuto a un consulente per il comportamento dei pappagalli.

Dai ai tuoi bagni di pappagalli per rafforzare il tuo legame

È stata una gioia non legata vedere il mio pappagallo, Puffy, fare il bagno. Lo spruzzavamo con acqua calda perché aveva paura di fare il bagno in una nave, ma fare il bagno era la sua attività preferita. Amava farsi spruzzare e sbattere le palpebre i suoi adorabili occhi quando le goccioline d'acqua entravano in loro. Scodinzolava spesso, mostrando un segno di immensa felicità. Dopo il bagno si asciugò e si pavoneggiò le piume. In genere gli facevamo frequenti bagni per rafforzare il nostro legame con lui.

Suggerimento: se il tuo pappagallo è irritato o scontroso, dagli una ciotola di acqua calda per spruzzarlo o spruzzarlo. Il tuo uccellino sicuramente lo adorerà!

I 5 principali problemi comportamentali degli uccelli

ComportamentoLe causeSoluzione
pungentePuò essere spaventato, problemi ormonali o semplicemente giocareFornisci giocattoli da masticare e ignora il tuo uccello. Non premiare il morso con la tua attenzione.
urlandoNoia, depressione o stressCollocare l'uccello in una stanza tranquilla o coprire la gabbia. Canta al tuo uccello.
Spiumatura di piumeInsoddisfatto dell'ambiente o della noiaAssicurarsi che la gabbia sia sufficientemente grande e sempre pulita. Fornire giocattoli.
Essere distruttiviStimolazione mentale insufficienteIncludi l'uccello nelle tue attività quotidiane. Lascialo fuori dalla gabbia, condividi un pasto insieme o fai un po 'di musica rilassante.
Recitazione territorialeProblemi ormonali o non a tuo agio con teFai dei bagni o condividi un pasto insieme per rafforzare il legame.

Incontro con My First Pet Parrot, Puffy

Ricordo ancora il giorno in cui abbiamo portato Puffy a casa. Era il 20 agosto 2015. Puffy era un pappagallo indiano Ringneck (IRN) maschio azzurro cielo. Fu trovato appollaiato un po 'lontano dal gruppo di altri pappagalli cinguettio e giocoso nella grande gabbia. Era insolitamente silenzioso, o forse aveva sonno, non lo sapevamo. Il negoziante ci disse che aveva un problema: non era docile. "Morde", ci avvertì il negoziante. Ma sentivamo di poterlo domare.

Vivere con gonfio

Per un pappagallo, Puffy era insolitamente silenzioso. Non ha mangiato nulla il giorno in cui l'abbiamo portato a casa. Il giorno successivo, tuttavia, si appollaiò più in basso e decise di afferrare una mela per lenire il suo stomaco vuoto. Siamo stati lieti di vederlo mangiare, ma non ha mangiato davanti a noi.

Dopo aver visto una dozzina di video sull'addomesticamento e il comportamento dei pappagalli, abbiamo deciso di provare a dargli da mangiare a mano. Sebbene all'inizio fosse scettico, con un milione di dubbi e domande sulla sua piccola faccia pelosa, alla fine accettò un frutto da mia madre. È stato un grande risultato per noi e ci siamo sentiti come se avessimo conquistato il mondo.

Per le prossime settimane continuammo a dargli da mangiare dalle mani. Di tanto in tanto lo grattavamo con una cannuccia perché non ci permetteva di toccarlo. Lo abbiamo anche fatto divertire ogni giorno e gli abbiamo dato dei giocattoli per intrattenerlo.

Il comportamento mutevole di Puffy

Tutto stava andando bene, ma presto abbiamo trovato molti cambiamenti nel comportamento di Puffy che in seguito abbiamo capito essere problemi comportamentali. Non si stava comportando come un normale pappagallo. Abbiamo cercato in tutti i modi di renderlo felice, ma non ha mai restituito l'affetto. È stato straziante, ma lo abbiamo amato comunque.

Segni di problemi comportamentali in My Parrot

Questi sono i segni di problemi comportamentali a cui ho assistito durante la mia esperienza con il mio pappagallo, Puffy:

1. Paura

La paura di Puffy nei nostri confronti continuava a crescere. Potremmo dire perché avrebbe appuntato gli occhi e mostrato aggressività. Lo spillo è quando i pappagalli si dilatano o contraggono le loro pupille, spostandosi rapidamente tra bianco e nero.

2. Ringhiando

Ha letteralmente ringhiato contro di noi. Lo farebbe quando provassimo ad avvicinarci a lui. Il ringhio potrebbe essere accompagnato da un occhio appuntito e il becco del tuo pappagallo potrebbe essere leggermente aperto. Questa è un'indicazione che potrebbe morderti.

Attenzione: lascia il tuo pappagallo da solo quando ringhia. Non accarezzarlo o potresti essere morso gravemente.

3. Frustrazione

Si strofinò molto il becco. Questo indica frustrazione e si chiama "aggressione trasferita". Ha anche iniziato a mordersi le unghie molto spesso.

4. Urlando

Gridò forte senza una ragione apparente. Questo era insopportabile. A volte le sue urla potevano essere ascoltate attraverso il piano terra del nostro edificio!

5. Mordere

Ha iniziato a morderci molto. Prima accettava la frutta e mangiava dalle nostre mani. Ma in qualche modo è cambiato e ha sviluppato l'odio verso le nostre dita. Ogni volta che vedeva un dito, iniziava a ringhiare e ad attaccare mordendosi forte fino a quando non lo spostavamo dalla sua vista. Questo è successo anche quando abbiamo toccato i suoi giocattoli, cibo o orsacchiotto.

Conclusione: la tragedia

Erano trascorsi sette lunghi mesi. Puffy adorava stare fuori tutto il giorno, ma dovevamo tenerlo dentro per dargli riposo. La decisione finale di Puffy era quella di creare un putiferio nella sua gabbia per attirare la nostra attenzione perché non voleva essere messo in gabbia. Ciò è continuato fino alla fine della stagione invernale. Quando la temperatura era giusta, è stato rilasciato quasi tutto il giorno. Ma il suo umore non era prevedibile. Si stava irritando, ha iniziato a mordersi molto di più le unghie e non mirava durante il volo. Aveva grandi ali che non erano tagliate. Sentivamo che tagliargli le ali lo avrebbe rattristato e volevamo che avesse la sua libertà

Il 2 marzo 2016 ci aspettava una tragedia. Puffy era fuori dalla sua gabbia come al solito mentre stavamo pranzando. Abbiamo deciso di accendere un po 'di musica per calmarlo. Ma dopo aver sentito il primo battito, ha volato per la stanza in un cerchio e poi è uscito direttamente dalla finestra! Eravamo chiaramente scioccati e sbalorditi. Questo non era mai previsto. Nonostante gli sforzi estenuanti, non siamo riusciti a recuperarlo. Dopo quel giorno, non l'abbiamo mai più visto.

avvertimento

Tieni chiuse le finestre e le porte di casa ogni volta che fai uscire i tuoi animali domestici. Non sai mai quando potrebbero volare via anche se pensi che siano leali.

Ricordiamo ancora Puffy ogni giorno. Sebbene non riuscisse a liberarsi della sua paura di noi e non ci permettesse di toccarlo, lo amavamo comunque. Ci manca. Non avrei mai immaginato che avrei perso il mio primo animale domestico in questo modo. Davvero una grande perdita, ma ci ha aiutato a imparare molte cose. Alla fine, Puffy ottenne ciò che desiderava di più: la libertà. Ora abbiamo ricordi agrodolci da custodire a lungo.

Tag:  Diabete-Mine Gatti Animali da fattoria come animali domestici