Il mio criceto è incinta. E adesso?

Contatta l'autore

Come è successo?

Voto G, lo prometto

Se la tua femmina di criceto condivide una gabbia con un maschio, è quasi certo che rimarrà incinta. Questo è anche vero se è stata in una gabbia con un maschio entro un mese prima che tu la portassi a casa.

Se non vuoi i criceti, tieni maschi e femmine in gabbie separate e, quando acquisti o adotti una nuova femmina, assicurati di non aver condiviso una gabbia con un maschio nei 30 giorni se ha più di 4-6 anni settimane. I criceti sono in grado di rimanere incinta all'età di 4 settimane. Hanno i bambini circa 30 giorni dopo. Possono avere fino a 10 o più bambini in una cucciolata, quindi sii pronto.

Di che tipo di gabbia ho bisogno?

In generale, i criceti sono piccole creature molto versatili. Che si tratti di un semplice acquario di vetro da 10 galloni, una gabbia metallica di base o una gabbia di plastica elaborata con tubi per correre, può essere trasformata in una casa confortevole per un criceto. Ci sono tre cose che richiedono un'attenzione particolare quando si tratta di alloggiare donne in gravidanza: spazio in gabbia, materiale per nidificare ed esercizio fisico. Soddisfacendo queste tre esigenze abitative di base, puoi aiutare a garantire che il tuo criceto sia una madre di successo.

Spazio in gabbia

I futuri criceti madri hanno bisogno del loro spazio. È sempre meglio fornirle la propria gabbia, preferibilmente in un luogo tranquillo lontano da correnti d'aria e trambusto. La gabbia deve essere abbastanza grande da offrirle diversi punti tra cui scegliere per farla annidare. I criceti in gravidanza amano ancora e hanno bisogno di molto esercizio fisico, quindi avrà bisogno di spazio per muoversi e una ruota per correre.

Devi anche considerare che i suoi bambini dovranno muoversi e crescere per le prime 4 settimane e quindi avranno bisogno del loro spazio. Se la gabbia in cui vive è abbastanza grande, è meglio lasciarla stare dentro. Questo impedisce lo stress di trovarsi in un nuovo ambiente.

Alcune madri preferiranno una piccola casa in cui fare il nido. Ce n'è una grande varietà disponibile nei negozi di animali domestici e online. Puoi anche farli da soli dalle cose intorno alla casa.

Materiale per nidificazione

È importante assicurarsi che i letti del tuo criceto siano freschi e puliti. Tieni presente che probabilmente non sarai in grado di cambiare la biancheria da letto per un paio di settimane dopo la nascita dei bambini. Oltre alla normale biancheria da letto nella sua gabbia, la tua futura mamma apprezzerà probabilmente altre cose con cui masticare e nidificare. La carta igienica e i tubi di carta assorbente sono sempre un successo. Li usano per giocare, nascondersi e masticare le estremità per creare materiale per il nido. Potrebbe anche piacere un po 'di carta igienica, piccoli ritagli di tessuto o pezzi di filo. È una buona idea offrire diverse cose tra cui scegliere.

A tutti i criceti piace scavare e nidificare, ma a volte la femmina incinta può essere quasi ossessiva al riguardo. Spesso fanno nidi multipli in tutta la gabbia e si spostano l'uno dall'altro prima di decidere dove avere effettivamente i loro bambini. Anche dopo che i bambini sono nati, continuerà a costruire il suo nido di più e potrebbe persino spostare i bambini un paio di volte prima di essere soddisfatta.

Esercizio

A differenza di molti altri animali, un criceto femmina incinta sembra più attivo verso la fine della gravidanza. Non è insolito notare che una delle nostre femmine è eccezionalmente attiva la notte prima che troviamo nuovi bambini nella sua gabbia.

Ha bisogno di una dieta speciale?

Come con qualsiasi criceto, cibo e acqua devono essere prontamente disponibili in ogni momento. I normali alimenti per criceti disponibili nei negozi di animali domestici e nei discount risponderanno alle sue esigenze nutrizionali. Dolcetti di arachidi, piccoli pezzi di frutta o verdura possono essere somministrati con moderazione. Godrà di queste prelibatezze e darle da mangiare a mano aiuterà a costruire fiducia e amicizia che renderanno molto più facile gestire lei e i suoi bambini.

Perché non le piaccio più?

I criceti femminili possono diventare molto lunatici quando sono in gravidanza e quando hanno bambini con loro. Non è insolito per loro non voler essere maneggiati e possono persino mordere. Fai attenzione quando devi mettere la mano nella gabbia per l'alimentazione e l'irrigazione. Se il tuo criceto ti mostra che non vuole essere gestita, è meglio lasciarla. I criceti madri sono molto protettivi nei confronti dei loro bambini. Probabilmente tornerà al suo vecchio io una volta che i bambini saranno svezzati e usciti dalla sua gabbia.

Come saranno i bambini?

I criceti nascono con gli occhi ancora chiusi e quasi senza peli. Saranno molto piccoli (le razze nane saranno lunghe circa 1 pollice) e di solito di colore rosa. I piccoli criceti sono molto contorti sin dal primo giorno. Se riesci a guardare nel nido senza disturbare la mamma o i bambini, probabilmente vedrai un mucchio ondulato di piccoli bambini rosa che a malapena assomigliano a criceti. Crescono e si sviluppano molto rapidamente. Tra una settimana strisciano intorno al nido con gli occhi aperti e coperti di pelliccia. Quando hanno quattro settimane sono pronte per essere separate dalla madre.

I criceti non devono essere manipolati fino a quando non hanno almeno dieci o quattordici giorni. Quando è sicuro gestirli dipende in gran parte dalla madre. Le femmine ben educate e socializzate tendono ad accettare di più i loro bambini. Prendi i tuoi spunti da lei e muoviti lentamente. Se ti mostra che non è contenta di quello che stai facendo, indietreggia e riprova tra qualche giorno. I bambini probabilmente agiranno spaventati e faranno cigolii o addirittura cercheranno di mordere.

È importante tenere i bambini lontano dalle correnti d'aria. Quei piccoli animaletti possono muoversi all'improvviso e rapidamente, quindi sii molto cauto nell'assicurarti che non possano saltare o cadere dalla tua mano. Inizia lentamente, gestisci ogni bambino solo per pochi minuti alla volta e non più di una volta al giorno. Entro tre o quattro settimane saranno pronti per più tempo e attività al di fuori della gabbia. Una palla di plastica per criceti è il modo ideale per interagire con i tuoi criceti e per consentire loro di esplorare il mondo fuori dalla loro gabbia. Ciò fornisce anche un'eccellente opportunità per loro di allenarsi.

A 4-6 settimane di età i bambini dovrebbero essere svezzati rimuovendoli dalla gabbia della madre. È particolarmente importante separare maschi e femmine in questo momento per prevenire la riproduzione.

Perché ha ucciso i suoi bambini?

Sfortunatamente, per una serie di motivi, i criceti madri uccideranno e mangeranno anche alcuni o tutti i suoi bambini. Di solito questo accadrà nella prima settimana di vita dei nuovi bambini. La ragione più comune per questo avvenimento è avere il suo nido o i suoi bambini incasinati. Alcuni criceti non tollereranno il contatto umano durante quella prima settimana. Alcuni criceti non tollerano molto il contatto fino a quando i loro bambini non saranno svezzati. La buona notizia è che la maggior parte delle madri ritorna al loro normale io sociale dopo che i bambini sono stati svezzati e rimossi dalla sua gabbia.

Mantenere la gabbia in un angolo tranquillo della casa lontano dal rumore e dalla confusione riduce notevolmente il rischio che ciò accada. Non dovresti permettere a nessuno di maneggiare la madre o i bambini o di mettere le mani nella gabbia. Evitare di cambiare la biancheria da letto per le prime due settimane a meno che non sia assolutamente necessario. Consentire alla nuova mamma e ai suoi bambini un po 'di pace e tranquillità per la prima settimana e poi prenderlo lentamente da lì per quasi eliminare questo problema e garantire felici bambini sani e mamma.

Tag:  conigli Animali da fattoria come animali domestici Gatti