La mia esperienza con allevare un passero

Le legalità del mantenimento della fauna selvatica

Per cominciare, dovrei dire che è illegale tenere un uccello selvatico in cattività. Data questa e l'enormità della sfida, è sempre meglio cercare un rifugio per animali o un riabilitatore e consegnare l'uccello per le cure adeguate.

Con la dichiarazione di non responsabilità, dirò anche che il tuo successo nel trovare un posto simile potrebbe dipendere dal tipo di uccello che hai trovato. Essendo come il nostro era un comune passero, considerato un uccello fastidioso dalla maggior parte delle comunità, non sono stato in grado di trovare nessuno disposto a prendere il ragazzino.

Che fastidio o no, era ancora una delle creature di Dio, e non potevamo lasciarlo morire. Quella che segue è la nostra esperienza nel crescere il piccolo uccellino senza piume. Spero che ti informi, ti diverta o ti diverta in altro modo.

Il salvataggio

Mia moglie ha effettivamente trovato il passero nel parco giochi dell'asilo nido, a cui insegna. Il nido era stato rovesciato ed era l'unico sopravvissuto. Era in pericolo di essere calpestato dai bambini eccitati, proprio come i suoi compagni di nido. Lo raccolse rapidamente in una scatola da scarpe, con un asciugamano per tenerlo al caldo, e lo portò dentro.

Con la distruzione dell'intero nido, eravamo convinti che la madre non sarebbe tornata. Da allora abbiamo imparato diversamente. Parlando con esperti, abbiamo imparato il modo corretto di affrontare la situazione, se dovessimo incontrarla di nuovo.

Se trovi un uccellino sul terreno che ha piume, non toccarlo a meno che non sia in pericolo immediato. Questo è un principiante e probabilmente ha lasciato il nido nel suo primo tentativo di volo. Se è in pericolo, dovresti metterlo su un ramo, o sotto un cespuglio, lontano dal pericolo e liberare l'area. Se hai un gatto, sarebbe saggio tenerlo dentro per un giorno o due, fino a quando l'uccello non è abbastanza forte da volare in salvo da solo.

Se trovi un uccello che non ha piume, questo è un nido e probabilmente è caduto o è stato abbattuto dal nido. Escludendo qualsiasi pericolo immediato, dovresti lasciarlo solo e liberare l'area. Se la madre tornerà per il suo bambino, lo farà entro 20-30 minuti. Non tornerà, tuttavia, fintanto che ci sono persone o animali nella zona. Se il bambino sembra essere in pericolo, puoi riportarlo al nido. È un errore che una madre uccello rifiuta un bambino che è stato gestito da umani. Se non riesci a trovare o raggiungere il nido, puoi semplicemente posizionare l'uccello lontano dal pericolo, su un ramo vicino al punto in cui l'hai trovato.

Una volta rimosso il bambino dal pericolo, guardalo per circa 30 minuti. Se dopo quel tempo, la madre non ha rivendicato il suo accoppiamento, puoi iniziare il processo di salvataggio.

imprinting

Alla fine abbiamo trovato un rifugio, ma ci hanno detto che era troppo tardi. Sembra che l'imprinting avvenga entro la prima settimana di vita e, se rilasciato, il nostro uccello non avrebbe probabilità di prosperare. A quanto ho capito, questo significa sostanzialmente che l'uccello ci ha accettato come sua famiglia ed è diventato dipendente da noi. È possibile allevare più di un uccello per liberarlo, senza timore di imprimere, ma un singolo uccello imprimerà sempre su di te.

Portare a casa il bambino

Ora è il momento di iniziare a cercare un rifugio. Ci sono dozzine di agenzie di salvataggio di rapaci nella mia zona, ma il passero non sembra avere molto amore. In entrambi i casi, il bambino avrà bisogno di riparo e cibo.

Come riparo, abbiamo usato una scatola di cartone. Nella parte inferiore della scatola, abbiamo posizionato un pad riscaldante elettrico, impostato su basso. La temperatura preferita è di circa 90 gradi Fahrenheit, ma il termoforo funzionava bene. Sulla parte superiore del termoforo, abbiamo posizionato un asciugamano per temperare il calore. A ciò si aggiungeva un altro asciugamano, a forma di nido. La scatola dovrebbe essere abbastanza grande da consentire un po 'di spazio attorno al nido. Questo perché l'uccello non eliminerà i rifiuti all'interno del nido. Istintivamente arretrerà fino al bordo del nido e lo lascerà fuori. Il termoforo è necessario solo fino a quando l'uccello non ha fatto crescere tutte le sue piume. Il primo segnale che notammo fu che sembrava ansimare come un cane in una giornata calda. Dopo aver rimosso il termoforo, abbiamo tenuto d'occhio le cose per i segni di sofferenza.

Per quanto riguarda l'alimentazione, l'uccello avrà bisogno di circa un'ora per abituarsi ai suoi nuovi dintorni. Successivamente, dovrà essere alimentato a mano ogni 20 minuti, per circa 12 ore al giorno. Se è riluttante ad accettare cibo da te, prova a picchiettare delicatamente sulla parte superiore del becco come segno per aprirlo. Dovrebbe riconoscerti come una fonte di cibo in poche poppate. Potrebbe essere difficile trovare cibo per uccellini appositamente per gli uccelli selvatici, ma le formule di alimentazione manuale disponibili in commercio per gli uccelli domestici hanno funzionato bene per noi. Ci sono istruzioni chiare e facili da seguire per la miscelazione e l'alimentazione direttamente sull'etichetta. Dagli tutto ciò che vuole. Non puoi alimentarlo eccessivamente. Smetterà semplicemente di prendere cibo quando ne avrà abbastanza. Non allarmarti se, durante l'alimentazione, noti un groppo che si forma sulla sua gola. Questo si chiama raccolto. È dove immagazzina il cibo prima che venga digerito.

Va notato che non devi MAI dare acqua al tuo uccellino. Otterrà tutta l'acqua di cui ha bisogno dalla formula. Se provi a farlo bere, ci sono ottime possibilità che anneghi o che abbia la polmonite.

La foto in cima a questo articolo è del nostro uccello che ci dice che ha fame. Fondamentalmente, questo comporta un cinguettio acuto, mentre "spalancato". Abituati a questo, come succede più volte ogni ora. Continua a seguire le istruzioni per l'alimentazione sulla formula, fino a quando non è pronto per lo svezzamento. Man mano che le sue piume iniziano a crescere, avrà bisogno di meno poppate. Ogni 45 minuti per gli uccelli parzialmente piumati e circa ogni ora per i principianti con tutte le loro piume.

Svezzamento

A circa quattro settimane di età, è sicuro iniziare a lasciare piccoli frammenti di cibo intorno al nido. L'uccello dovrebbe iniziare a mangiarli da solo. Man mano che si abitua a nutrirsi da solo, prenderà meno cibo da te. Dovrebbe essere completamente svezzato entro 6-8 settimane e non prenderà molto cibo a mano a questo punto. Una volta che si autoalimenta da tre o quattro settimane, può passare a una dieta per adulti, che consiste principalmente di insetti e semi. Abbiamo iniziato con i wormworms, che abbiamo tagliato in piccoli pezzi, e li ha amati. Evita i vermi da pasto, poiché hanno un guscio che è difficile da digerire.

Una parola sulle gabbie

Quando noti che il tuo uccello sta saltando sul bordo della sua scatola per essere nutrito, è tempo di prendere in considerazione un rifugio più permanente. In generale, più grande è la gabbia, meglio è. Avrà bisogno di molto spazio per sviluppare le sue abilità di volo. La distanza tra le barre è della massima importanza. Lo spazio tra le barre dovrebbe essere inferiore a mezzo pollice. Ciò ridurrà al minimo la possibilità che la sua testa rimanga incastrata tra le barre, il che potrebbe provocare uno strangolamento.

Gestire il tuo uccello

Se hai più di un uccellino, non dovresti gestirli a meno che non sia assolutamente necessario. Ciò consentirà loro di imprimersi l'uno sull'altro ed è più probabile che possano essere rilasciati in sicurezza.

Tuttavia, ne avevamo solo uno. Dal momento che non poteva mai essere rilasciato, divenne facilmente un membro felice della nostra famiglia. Lo gestiamo regolarmente e gli piace giocare con noi. Cerchiamo di mantenere una dieta sana, ma semplicemente non mi permetterà di aprire un sacchetto di riccioli di formaggio senza dargli il primo. Di tanto in tanto si diverte con alcune croccanti di riso.

Di seguito alcune foto del nostro passero (il suo nome è Drumstick) nelle varie fasi della sua prima infanzia con noi. Nel primo, ho messo un quarto nella foto per la prospettiva.

Oggi Drumstick ha circa cinque anni ed è felice e in salute. A quanto ho capito, potrebbe vivere fino a 15 o 20 anni.

Come ho già detto, questa è un'impresa enorme e dovrebbe essere tentata solo se non hai altra scelta. Alcuni esperti mi hanno anche detto che è raro che un nido senza piume sopravviva a un simile salvataggio. In genere muoiono durante il trasporto o non riescono a prosperare in una nuova casa. Con questo in mente, mentre pregate per il miglior risultato, dovreste essere pronti ad accettare un lieto fine.

L'anno dell'uccello

Quella volta nella nostra vita è diventato noto, da noi, come l'anno dell'uccello. Abbiamo incontrato circa mezza dozzina di uccellini durante quella primavera. Armati delle nostre nuove conoscenze, siamo stati in grado di riunire la maggior parte di loro con le loro madri. Uno, tuttavia, non è mai stato recuperato. Era un piccolo corvo. Quella richiedeva una poppata e 60 minuti di auto da un rifugio di area. Dopo un paio di settimane dopo, ci hanno detto che stava bene, ma non sarebbe mai stato rilasciato. Era un singolo uccello che non aveva altra scelta che imprimere sul riabilitatore. Se hai mai sentito il grido chiassoso di un corvo, capirai quando le dico meglio di noi!

Tag:  Uccelli natura Animali da fattoria come animali domestici