Alimenti che sono velenosi per il tuo topo

Contatta l'autore

Sai cosa NON dare da mangiare ai topi da compagnia?

A chi non piace dare delizie ai loro topi ?!

Puoi trovare grandi prelibatezze dagli uccelli e dai corridoi per piccoli animali nel negozio di animali locale, ma puoi anche condividere i cibi dal tuo piatto. (Mio marito è davvero un ottimo cuoco; voglio che anche il piccolo Rattie ne provi un po '!) Ma non tutti gli alimenti sono sicuri per l'alimentazione dei topi. Sai quali alimenti sono sicuri, quali alimenti dovrebbero essere nutriti solo una volta ogni tanto e quali alimenti sono velenosi per i ratti da compagnia?

Di seguito troverai le risposte!

Verità o finzione?

"I topi sanno istintivamente cosa mangiare e cosa evitare."

Risposta: Falso!

I ratti sono spazzini. In natura mangiano con estrema cautela e generalmente si attengono ai cibi che sanno essere sicuri. Ma quando i cibi scarseggiano, i ratti sono costretti a provare nuovi cibi. Un singolo topo campiona un po 'di nuovo cibo e ritorna nel branco in cui il resto dei ratti può ispezionare museruola, respiro e benessere del tester. Il pacchetto decide quindi se il cibo è sicuro. Se un alimento non è sicuro, i ratti lo evitano indefinitamente. Queste preferenze sono condivise in tutto il pacchetto e passate alla prole.

I topi domestici, d'altra parte, hanno imparato a fidarsi degli umani e non sono cauti come i loro fratelli selvaggi. I ratti domestici generalmente prenderanno cibo dal piatto o dal pavimento della cucina senza esitare un secondo. Ecco perché è estremamente importante controllare con quali alimenti viene a contatto il tuo animale domestico.

Alimenti I ratti dovrebbero mangiare solo in piccole quantità

  • Avocado: la pelle e la fossa dell'avocado sono tossiche. Non dar loro da mangiare la carne vicino alla pelle e alla fossa. Per la scommessa più sicura, salta del tutto l'avocado.
  • Bevande gassate : il topo non può ruttare, quindi le bevande gassate possono causare molto disagio.
  • Cioccolato: a grandi dosi, il cioccolato è come un veleno per alcuni animali, causando schiuma alla bocca, diarrea, convulsioni e morte. Le prove non hanno dimostrato che questo vale per i ratti, tuttavia molti veterinari avvertono ancora il suo consumo a dosi elevate. Il cioccolato fondente, con il suo più alto contenuto di caffeina, è particolarmente ammonito.
  • Agrumi: il D-limonene, un composto a base di buccia di agrumi che contamina anche il succo durante la spremitura, può causare danni ai reni e cancro ai reni nei ratti maschi. Pulisci gli agrumi dopo averli sbucciati per rimuovere l'olio rimasto o salta tutti i frutti insieme per la tua scommessa più sicura.
  • Mango: come gli agrumi, la pelle di mango contiene d-limonene.
  • Arachidi
  • Patata: la polpa di patate (non la pelle o gli occhi) è sicura a meno che non sia verde. Questo verde contiene la tossina solanina, quindi fai attenzione a non dare da mangiare al ratto alcuna patata verde.
  • Alimenti zuccherati
  • Carni e alimenti grassi: il consumo eccessivo e continuo di grassi può causare, nella migliore delle ipotesi, pellicce oleose e, nel peggiore dei casi, diarrea, malattie del fegato grasso e morte. Il grasso in eccesso interferisce anche con l'assorbimento dei nutrienti, inclusa la digestione del calcio.
  • Alimenti appiccicosi: gli alimenti appiccicosi, specialmente quelli densi come il burro di arachidi, possono causare soffocamento. Tagliare il burro di arachidi e cibi simili con un liquido e sorvegliare il cibo.
  • Acqua fluorurata e / o clorurata: il fluoro può causare danni al cervello nei ratti e anche il cloro è tossico. Utilizzare solo acqua di rubinetto filtrata o acqua in bottiglia non fluorurata a meno che non sia disponibile solo il rubinetto non filtrato.

Alimenti che non dovresti mai nutrire con il tuo ratto

  • Alcol: Alcuni curiosi animali domestici amano bere con gli occhiali, quindi mantieni inaccessibile il vino e altre bevande alcoliche. L'alcool deprime i sistemi di organi e può causare la morte.
  • Banane verdi: le banane verdi inibiscono gli enzimi digestivi dell'amido.
  • Fagioli (crudi o secchi): condividi fagioli ben cotti con il tuo ratto ma mai fagioli crudi o secchi che contengono emoagglutina, che è un anti-nutriente molto tossico che distrugge la vitamina A e gli enzimi necessari per digerire proteine ​​e amidi. Ciò provoca l'aggregazione dei globuli rossi.
  • Formaggio blu: lo stampo nei formaggi blu è tossico per i ratti.
  • Caffeina: tenere bevande contenenti caffeina come soda e tè fuori dalla portata dei topi. Il consumo può portare a malfunzionamento cardiaco, battito cardiaco accelerato, aritmia e arresto cardiaco.
  • Scorze di agrumi: il D-limonene nelle bucce può causare danni ai reni e cancro ai reni nei ratti maschi.
  • Mais essiccato: il mais essiccato può contenere alti livelli di contaminanti fungini che possono causare il cancro al fegato.
  • Insetti: gli insetti possono trasportare parassiti e malattie interni.
  • Liquirizia: può causare avvelenamento neurologico.
  • Occhi e pelle di patate; Patata verde: le piante della famiglia della belladonna hanno frutti sani ma foglie e steli tossici. Le patate, un membro di questa famiglia, sono al sicuro a meno che il verde non appaia vicino alla pelle. Tieni sempre il topo lontano da occhi e pelle di patata o patata verde o vicino a questo colore verde.
  • Patata dolce cruda : la patata dolce cruda contiene composti che formano cianuro nello stomaco.
  • Prodotti viziati: i prodotti viziati, o anche quelli prodotti e altri alimenti non visibilmente viziati ma ancora vecchi, contengono tossine mortali e possono avere batteri invisibili e spore di muffa che causano disturbi digestivi e forse la morte.

Alimenti I ratti possono mangiare quando sono cotti (non crudi)

  • carciofi
  • fagioli
  • Cavoletti di Bruxelles
  • Mais
  • Uovo
  • Cavolo rosso
  • Patata dolce
  • Carne

Piante velenose per i topi

  • amarillide
  • Azalea
  • Rosa Di Natale
  • Crisantemo
  • Croco
  • Ciclamino
  • Dieffenbachia
  • Geranio
  • Giacinto
  • Ortensia
  • Edera
  • Mughetto
  • Vischio
  • Narciso
  • Piante della famiglia Nightshade
  • Oleandro
  • Stella di Natale
  • Primrose
  • Pomodoro (solo verde, non frutta)

Le piante della famiglia della belladonna hanno frutti sani ma foglie e steli tossici, che contengono la tossina solanina.

Cosa rende una dieta sana ed equilibrata per un ratto?

Ogni specie sul nostro pianeta ha un corpo con requisiti diversi e i ratti non fanno eccezione. Come gli umani, i ratti hanno bisogno di una dieta con molta varietà; dopo tutto, diversi nutrienti provengono da cibi diversi. Inoltre, ci annoiamo tutti mangiando la stessa cosa ogni giorno. Ma a differenza degli umani, i ratti hanno bisogno di una proporzione molto diversa di carboidrati, grassi e proteine.

Secondo RatClub.org, i ratti da compagnia hanno bisogno di una dieta composta da 75-80% di carboidrati (pensa a cereali integrali, frutta e verdura), 12-20% di proteine ​​(pensa a noci, fagioli cotti e carne) e circa 4-6 % di grassi (pensa ... bene ... noci e carne).

Inoltre, circa l'80% della nutrizione di un topo domestico dovrebbe provenire da un cibo per topi commerciale (i criceti o i topi non lo tagliano) e il restante 20% da frutta fresca, verdura e prelibatezze.

I ratti richiedono anche un supplemento di proteine ​​animali. Tecnicamente, non tutti i tipi di ratto hanno bisogno di proteine ​​animali. Tuttavia, i topi da compagnia sono stati allevati da topi marroni. Prova a dare alla piccola Susie un pezzo del tuo pollo alla griglia ben cotto o al Nibbler un pezzo di uovo sodo. Non troppo spesso, però! Troppe proteine ​​animali possono portare a problemi di pelle e allergie.

I prodotti di qualità da laboratorio appositamente formulati per i topi sono ottimi perché forniscono una dieta equilibrata e qualcosa di duro su cui rosicchiare. Anche i mix di ratti multicolori sono salutari, fintanto che aspettate che i vostri ratti mangino tutto il cibo nel piatto prima di sostituirlo; altrimenti, i topi sceglieranno i loro pezzi preferiti e lasceranno il resto, creando uno squilibrio nutrizionale. Naturalmente, come la formula per bambini umani, non possiamo essere certi che queste formule di laboratorio siano perfette, quindi è indispensabile integrare con cibi freschi. Inoltre, considera le ricerche più recenti su mais OGM e soia e ingredienti non biologici prima di scegliere un particolare marchio di blocchi da laboratorio.

fonti

Buscis, Gerry e Somerville, Barbara. (2000). Addestramento del topo domestico (addestramento della serie di animali domestici). Barron's Educational Series.

Ducommum, Debbie. (2002). Ratti: consigli pratici e precisi da parte dell'esperto (cura completa resa facile). Irvine, California: BowTie Press.

Gerd, Ludwig. (2010). My Rat (My Pet Series). Barron's Educational Series.

Rat & Mouse Club of Maerica: posso creare la mia dieta per topi / topi?

Rat & Mouse Club of America: Chocolate and Rats

Guida alla cura dei ratti: dieta

Tag:  natura Roditore conigli